Come funziona l’auto iQ

Katsuaki Watanabe, president of Japan's auto giant Toyota Motor, introduces the fuel-efficient and low-emission iQ Car. See more small car pictures.Katsuaki Watanabe, presidente del gigante automobilistico giapponese Toyota Motor, presenta la iQ Car a basso consumo di carburante e basse emissioni. Vedi altre immagini di piccole auto.Toru Yamanaka/Getty Images

Poiché le strade e le autostrade urbane sono sempre più congestionate dal traffico, una delle ultime tendenze dell’automobilismo è l’estremo ridimensionamento dell’auto. La Smart Car ha fatto molto bene in Europa con le sue dimensioni ultra-piccole, il design moderno e il grande chilometraggio a benzina, mentre la MINI Cooper e altri modelli MINI sono riemersi a una popolarità immensa.

Piccola galleria di immagini di auto

Questi veicoli si sono rivelati una manna per chi cerca di risparmiare sulla benzina e di evitare i parcheggi paralleli, ma c’è un aspetto ovvio che gli automobilisti sono costretti a sacrificare con un’auto ultracompatta: la disponibilità di spazio. Alcuni potrebbero riuscire a cavarsela bene con un’auto minuscola, ma i viaggiatori o le famiglie più numerose potrebbero avere difficoltà a trasportare carichi più grandi con solo due posti a sedere e pochissimo spazio nel bagagliaio.

Toyota sta tentando di affrontare questo dilemma con la propria versione della minicar, un veicolo passeggeri a quattro posti chiamato iQ Car . Con una lunghezza di poco meno di 10 piedi e una larghezza di circa 5,5 piedi e mezzo, l’iQ è un esempio di design e tecnologia innovativi – tutto, dalla disposizione dei posti a sedere ai comandi miniaturizzati della console anteriore è preso in considerazione. Anche se è leggermente più grande della Smart Car di Daimler-Chysler, è comunque molto più piccola della media delle compatte lunghe 14 o 15 piedi. L’iQ è anche in chiara competizione con la Smart Car, in quanto entrambi i nomi sono evidenti riferimenti all’ingegnosità.

Articolo molto interessante
1928-1934 Duesenberg Serie J

Toyota prevede che il QI sarà pronto per la produzione alla fine del 2008, ma l’azienda prevede di rendere l’auto disponibile solo per i conducenti europei – la domanda di veicoli più piccoli in Europa è ancora alta, e i disegni bizzarri delle minicar sono di moda. Le recenti vendite di SUV negli Stati Uniti sono però in calo a causa dell’aumento dei prezzi del gas, e gli ambientalisti disapprovano i grandi divoratori di gas come l’Hummer. La Smart Car è in vendita anche negli Stati Uniti all’inizio del 2008, quindi una buona vendita di minicar potrebbe dare a Toyota un motivo per cambiare idea.

Per saperne di più sulle specifiche di iQ, leggere la pagina successiva.

Galleria video: La Concept Car definitiva

Nel prossimo futuro, veicoli come l’M-400 e la Skycar potrebbero portare le auto volanti fuori dai film di fantascienza e sulle strade della vostra città. Scoprite le auto volanti in un video originale di HowStuffWorks.

Lascia un commento