Come funziona la conversione dei freni a disco

Disco freno di stazionamento meccanico.DreamPicture/fotografi Scelta immagini/Fotografie

Far fermare meglio il vostro viaggio non è certo il modo più figo per farne un bel po’. Ma sia che siate un appassionato di tuner-car che cerca di rendere il vostro WRX pronto alla deriva, sia che siate un mediocre Joe che cerca di modificare la sicurezza e le prestazioni del vostro amato F-150 del ’68, una conversione dei freni a disco è in realtà la prima modifica che dovreste prendere in considerazione.

Ci sono molte buone ragioni per abbandonare i vostri vecchi freni a tamburo per dischi. I freni a tamburo possono essere fastidiosi; sono facilmente danneggiati dal calore, dall’umidità e dai detriti, offrono una potenza d’arresto non ottimale e spesso necessitano di regolazioni regolari.

Pubblicità

I candidati più ovvi per le conversioni dei freni a disco sono i veicoli precedenti al 1970, dato che i freni a disco non sono diventati di serie fino agli anni ’70. Chrysler ha introdotto i freni a disco standard negli anni ’50, ma questa innovazione non ha preso piede fino alla metà degli anni ’60, quando i sistemi frenanti di potenza, che rendevano i freni a disco più facili da utilizzare, hanno fatto il loro ingresso sul mercato. Ma anche la maggior parte delle auto e dei camion moderni hanno ancora di serie i tamburi sulle ruote posteriori. I tamburi posteriori sono rimasti in circolazione soprattutto perché sono più economici dei freni a disco, e poiché i freni anteriori di un’auto fanno il 70 per cento del lavoro, le prestazioni dei freni posteriori possono essere sacrificate a caro prezzo. Fonte: Professional Mechanics Online]

Articolo molto interessante
Come funzionano i cunei per ruote

In questo articolo, esamineremo le basi della conversione dei freni, compresi gli strumenti di cui avrete bisogno per fare il lavoro da soli, la differenza tra la conversione anteriore e posteriore e i kit disponibili per risparmiarvi un viaggio allo sfasciacarrozze.

Se conoscete le pinze dai vostri mandrini, probabilmente avete la competenza per fare la conversione dei freni da soli. Ma avete tutti gli strumenti necessari? Continuate a leggere per scoprirlo.

Lascia un commento