Come funziona la Corvette C7

For the seventh-generation Corvette, the Crossed Flags design has a more angular and swept appearance -- a proportion that echoes the new car and suggests speed. Want to learn more? Check out these Future Sports Car Pictures.Per la Corvette di settima generazione, il design Crossed Flags ha un aspetto più spigoloso e spazzato – una proporzione che fa eco alla nuova vettura e suggerisce la velocità. Volete saperne di più? Date un’occhiata a queste Future Sports Car Pictures.© General Motors

Prima la C7 Chevy Corvette si sarebbe scatenata nel 2013. Poi, è stata trattenuta fino al 2014. Ora, sarà una vettura del 2014 che potrebbe essere in vendita o meno nel 2013. Mentre questi ritardi e voci sono certamente frustranti per un contingente di appassionati di auto, questo è proprio il modo in cui l’industria automobilistica fa affari. Ci vuole un bel po’ di tempo per riprogettare, testare e costruire un’auto.

Ci sono molti appassionati di Chevy (e di muscle car, e di auto in generale) che sono ansiosi di dare un’occhiata alla Corvette aggiornata. Anche se molti di loro si sforzeranno di guidarla (visitando una concessionaria, invadendo un amico fortunato o magari comprandone una), molti saranno felici di poterla guidare (da qui la popolarità degli autosaloni). Anche se la maggior parte degli appassionati che seguono con fervore gli aggiornamenti della stampa non acquista una nuova Corvette, tutto questo clamore è comunque ottimo per la Chevy.

Fino alla grande rivelazione ancora da determinare, la Corvette 2014 è un buon esempio del perché i produttori di auto prosperano sulla base di speculazioni e pettegolezzi – costruisce emozioni non solo per il prossimo modello, ma per il marchio stesso. Fingeranno di infastidire per le informazioni top secret “trapelate” che potrebbero essere trapelate su Internet dalle loro tastiere. Avvolgeranno le auto di prova in camuffamento e cercheranno di camuffare i nuovi pannelli della carrozzeria per far indovinare la concorrenza e far sì che i fotografi spia si affrettino. Distribuirebbero piccoli pezzi di informazioni per mantenere l’interesse delle persone, che possono contribuire a generare interesse per le altre auto delle marche; le nuove tecnologie e i nuovi design che compaiono sui modelli di punta a volte segnalano un cambiamento nella strategia complessiva della casa automobilistica.

Allora, cosa rende questa Corvette diversa? Beh, il rumormongering va avanti da un paio d’anni, il che potrebbe sembrare un lungo periodo, ma anche questo non è particolarmente insolito nell’industria automobilistica. E’ ancora troppo presto per distinguere i fatti dalla speculazione, ma si prevede che la Corvette C7 porterà alcuni miglioramenti significativi rispetto al modello attuale… e questo vale sempre la pena di dare un’occhiata.

Lascia un commento