Come funziona la Lotus Elise

Pagina successiva Elise 111R. See more pictures of exotic cars. Elise 111R. Vedi altre immagini di auto esotiche . Foto cortesia Gruppo Lotus PLC

Le diverse case automobilistiche hanno approcci diversi quando si tratta di progettare un’auto ad alte prestazioni. Per alcuni, è un’eterna ricerca di più cavalli, con motori più grandi, più cilindri e carburante ad alto numero di ottani. Alcuni si rivolgono alla tecnologia dell’era spaziale, aggiungendo i più recenti turbocompressori, l’aerodinamica testata nella galleria del vento e i componenti delle sospensioni computerizzate.

Per il produttore britannico Lotus, l’alta prestazione è tutta una questione di semplicità. Un’auto leggera, spogliata e con un motore modesto è l’ideale Lotus, l’auto sportiva pura. La nuova Lotus Elise si adatta perfettamente a questo ideale. Pesa meno di una tonnellata e ha solo un motore a quattro cilindri, ma è abbastanza veloce per la maggior parte delle persone e ha caratteristiche di maneggevolezza che più di una rivista automobilistica ha definito “telepatica”.

La Elise è disponibile in Europa da qualche anno (come la Elise 111R), ma la Lotus Elise del 2005 segna il rientro dell’azienda nel mercato statunitense. In questo articolo, scopriremo come hanno reso la Elise così leggera, perché si maneggia così bene e cosa serve per mettersi al volante.

Articolo molto interessante
1932-1936 Stutz DV32

Lascia un commento