Come funziona la pittura di auto stock

1981 Mercedes-Benz 380SL Convertible of the 1970-1990 SL (R107) models

PROSSIMA PAGINA Auto dipinte brillantemente in gara.David Madison/Stone/Getty Images

NASCAR. La conosci per le viste, i suoni e la velocità. Forse sei un fan accanito o forse non hai alcuna familiarità con le razze reali. Alcuni fan aspettano tutto l’anno le grandi gare, presentandosi con giorni di anticipo per accamparsi e farne un evento. E poi ci sono i piloti. Per loro, il giorno della gara è stato mesi di lavoro, con le loro auto costruite dal pavimento in negozi appositamente realizzati. Da tempo è passato il giorno in cui si è dato un po’ di vernice a una vecchia Taurus e l’hanno definita buona. In questo articolo tratteremo le basi della verniciatura di una stock car.

Dal nero base della Model-T al marrone e all’arancione dell’Home Depot runner, le auto di tutti i tipi hanno sempre avuto una sorta di verniciatura. La gente ama certi colori e si diverte a mostrare le proprie preferenze. Ma le auto NASCAR portano il colore un po’ più in là rispetto alla propria Chevy, usando gli schemi di colore, i loghi e le decalcomanie dei loro sponsor come un modo per ravvivare il paesaggio e pubblicizzare l’attività dei loro partner. Gli sponsor l’adorano – segnate una vittoria, e il vostro nome è su tutti i telegiornali – e i fan si identificano con esso.

Pubblicità

Ma con così tante persone coinvolte, come è possibile avere un’auto che piaccia a tutti? Con gli sponsor che sganciano milioni di dollari, non è una cosa da poco. Dopotutto, se si pensa alle velocità raggiunte da questi veicoli, si capisce quanto possa essere difficile distinguere l’adesivo per paraurti Kellogg. Piloti e sponsor vogliono essere sicuri che i fan siano in grado di distinguere le loro auto dal pack, ma non a costo della durata e delle regole.

Articolo molto interessante
1962 NASCAR Grand National Results

La vernice parte dal telaio e dal sottoscocca (in luoghi poco illuminati, come i box, i colori più chiari possono essere più facili da lavorare) e si fa strada fino ai prodotti finiti che vediamo sui nostri schermi televisivi [fonte: Gomez]. C’è un sacco di lavoro in quella verniciatura, e stiamo per immergerci. Per vedere cosa succede prima, continuate a leggere.

Lascia un commento