Come funziona la serie V8 Supercars Championship Series

PROSSIMA PAGINA Shane Van Gisbergen drives the #9 SP Tools Racing Ford during qualifying for round nine of the V8 Supercar Championship Series at Phillip Island Grand Prix Circuit on Sept. 17, 2011 in Phillip Island, Australia. See pictures of NASCAR.Shane Van Gisbergen guida la Ford #9 SP Tools Racing Ford durante le qualifiche per il nono round del V8 Supercar Championship Series sul circuito di Phillip Island Grand Prix Circuit il 17 settembre 2011 a Phillip Island, Australia. Guarda le immagini di NASCAR.Robert Cianflone/Getty Images

Se non avete sentito parlare delle V8 Supercar, o se pensate che siano solo un tipo di auto con motore V-8, probabilmente è perché non vivete in Australia — o in Nuova Zelanda o ad Abu Dhabi o in uno dei piccoli ma crescenti paesi in cui le gare di V8 Supercar sono diventate uno degli sport motoristici più caldi da quando, beh, la NASCAR nell’U.S. Come la NASCAR, le gare di V8 Supercar utilizzano versioni modificate di automobili di serie, in questo caso la Holden Commodore e la versione australiana della Ford Falcon, a vantaggio anche dei concorrenti in gare estenuanti che possono correre per diverse ore e centinaia di chilometri. Anche se ci sono diverse serie di gare che coinvolgono V8 Supercars, la più grande e popolare è la V8 Supercars Championship Series. Queste gare si svolgono nell’ambito di molteplici eventi – 15 nel 2012 – e si svolgono in diversi circuiti, compresi gli eventi in ogni stato dell’Australia.

Le V8 Supercars sono riconosciute dalla Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) come serie di Campionato Internazionale (al contrario di una serie di Campionati Nazionali). Per un campionato internazionale, tuttavia, la serie del Campionato V8 Supercars è stata in gran parte isolata in un’unica parte del mondo: Australia e Medio Oriente. Questo cambierà nel 2013, però, quando la serie V8 Supercars Championship Series arriverà negli Stati Uniti – nello specifico, nel nuovo circuito del Circuito delle Americhe ad Austin, Texas, dove le gare continueranno ad essere disputate almeno per i prossimi cinque anni.

Articolo molto interessante
Come funziona il TTXGP Carbon Free Grand Prix

Pubblicità

La Fédération Internationale de l’Automobile (FIA) è nota anche per la supervisione delle corse di Formula Uno, che comprende la serie di eventi del Gran Premio. Se si pensa al V8 Supercars come alla NASCAR delle gare di Formula Uno, non si è molto lontani dal marchio, il che renderebbe la serie V8 Supercars Championship il Gran Premio delle gare di auto di serie. Come per la NASCAR, le auto “di serie” utilizzate nelle gare di V8 Supercar sono personalizzate, ma ci sono regole severe per questa personalizzazione, più severe anche di quelle della NASCAR. L’idea è che il vantaggio va al miglior pilota, non alla vettura più costosa, e le regole per la personalizzazione delle auto garantiscono che nessuna auto o marca di auto dominerà l’evento. I motori, la carrozzeria, il peso, le sospensioni, le gomme, i freni – tutto è strettamente regolato dal progetto V8 Supercar Project Blueprint.

Nelle pagine seguenti vi mostreremo come ha iniziato la V8 Supercars, come funziona la Championship Series e quando arriverà in un importante circuito degli Stati Uniti.

Lascia un commento