Come funziona la Volvo Your Concept Car

Image Gallery: Concept Cars The Volvo Your Concept Car. Most striking when looking at it from the front is that the YCC doesn't have a hood. See more pictures of concept cars. Galleria immagini: Concept Cars La Volvo Your Concept Car. La cosa più sorprendente quando la si guarda da davanti è che la YCC non ha il cofano. Vedi altre immagini di concept car.Foto per gentile concessione della Volvo Cars’ Newsroom

La Volvo Your Concept Car (YCC), come tutte le concept car, fornisce alla casa automobilistica un prezioso terreno di prova per spingere i limiti dei nuovi progetti di auto. Mentre il design della YCC è pieno di idee lungimiranti, l’aspetto più innovativo della vettura non è il design, ma chi l’ha progettata – un team di progettazione tutto al femminile.

Presentata al Salone dell’Auto di Ginevra 2004, la YCC è la prima concept car progettata dall’inizio alla fine da un team composto esclusivamente da donne. Le donne sono un mercato in crescita per la casa automobilistica svedese. Secondo Volvo, il 54% dei suoi acquirenti statunitensi sono donne, e la sua clientela femminile in Europa è in crescita. Con le donne identificate come un mercato chiave, Volvo ha consegnato le matite da disegno a coloro che meglio sanno cosa vogliono le donne dalle loro auto.

The Volvo YCC. The rear window extends to the extremities of the car, giving the driver a good field of vision.” “Il Volvo YCC. Il lunotto posteriore si estende fino alle estremità della vettura, offrendo al guidatore un buon campo visivo.Foto cortesia Volvo Cars’ Newsroom Foto cortesia Volvo Cars’ Newsroom ” The Volvo YCC. The rear window extends to the extremities of the car, giving the driver a good field of vision. “La Volvo YCC. Il lunotto posteriore si estende fino alle estremità della vettura, offrendo al guidatore un buon campo visivo.Foto per gentile concessione della Volvo Cars’ Newsroom Foto per gentile concessione della Volvo Cars’ Newsroom

Articolo molto interessante
Ivo T: Profilo di un Hot Rod

In questo articolo, daremo un’occhiata all’interno della nuovissima concept car Volvo e vedremo cosa hanno prodotto queste donne disegnatrici.

La YCC è una coupé sportiva a due porte ed è addomesticata da alcuni standard di concept car (vedi la Toyota PM per un concept vehicle più radicale). Negli ultimi anni, Volvo ha arrotondato e ammorbidito il suo tradizionale design da boxer. La YCC continua questa tendenza e non è lontana da un design di produzione. Anche se non è ancora pronta per la produzione, alcuni dei suoi elementi di design potrebbero presto essere adottati nei modelli attuali.

Il frontale è più basso di una Volvo tradizionale e i parafanghi sono in vista per una migliore visione della strada. Inoltre, il lunotto posteriore si estende fino alle estremità dell’auto, e la parte posteriore si inclina leggermente più indietro rispetto ai modelli della serie S della Volvo. Insieme, questi elementi permettono al guidatore di vedere tutti e quattro gli angoli esterni dell’auto.

“Volevamo creare una bella macchina”, dice Anna Rosén. “Non brutale, ma resistente”.

The YCC has capless filling for washer fluid and fuel. Gull-wing doors allow easy entry. “L’YCC ha un riempimento senza tappo per il liquido di lavaggio e il carburante. Porte ad ala di gabbiano consentono un facile ingresso.Foto cortesia Volvo Cars’ Newsroom Foto cortesia Volvo Cars’ Newsroom ” The YCC has capless filling for washer fluid and fuel. Gull-wing doors allow easy entry. “La YCC ha il riempimento senza tappo per il liquido lavavetro e il carburante. Le porte ad ala di gabbiano consentono un facile accesso.Foto cortesia Volvo Cars’ Newsroom Foto cortesia Volvo Cars’ Newsroom

Articolo molto interessante
1963 Plymouth Sport Fury

La cosa più sorprendente quando si guarda l’auto da davanti è che non ha il cofano. Il team di progettazione ha stabilito che il loro target di riferimento non ha bisogno di guardare sotto il cofano. La parte anteriore del telaio può essere sollevata in un garage, ma non si apre come un cofano tradizionale.

Ci sono due punti di riempimento senza tappo con valvola a sfera , come quelli di un’auto da corsa, che permettono al pilota di aggiungere benzina e liquido lavavetri. Questi punti di riempimento senza tappo eliminano la necessità di tappi o chiusure, che sono stati identificati come fastidiosi dalla maggior parte dei piloti di sesso femminile.

Un altro elemento radicale sono le porte passeggeri ad ala di gabbiano , che hanno lo scopo di consentire al YCC un ingresso più facile. Le porte si sollevano in alto come la porta posteriore di un portellone. Queste porte sono destinate a facilitare l’ingresso nel sedile posteriore.

Ulteriori caratteristiche esterne includono una vernice Easy-Clean che si comporta in modo molto simile al rivestimento di una padella antiaderente. La sporcizia non si attacca così facilmente e si lava via con pochissimo sforzo. L’auto è dotata anche di pneumatici run-flat , in modo da poter essere guidata a distanza di sicurezza dopo una foratura.

Ora, apriamo la porta del conducente dell’YCC ad ala di gabbiano e entriamo a dare un’occhiata all’interno.

Lascia un commento