Come funziona un motore a ciclo Miller?

I motori a quattro tempi standard descritti in How Car Engines Work sono chiamati motori a ciclo Otto. Prendono il nome da Nikolaus Otto, che inventò questo tipo di motore nel 1867. Allo stesso modo, i motori a ciclo Diesel prendono il nome dall’inventore Rudolf Diesel.

Ralph Miller ha brevettato il suo motore a ciclo Miller negli anni ’40, e negli ultimi anni Mazda ha utilizzato questo tipo di motore in alcune delle sue auto.

Pubblicità

Un motore a ciclo Miller è molto simile a un motore a ciclo Otto. Il ciclo Miller utilizza pistoni, valvole, una candela, ecc. proprio come un motore a ciclo Otto. Ci sono due grandi differenze:

  • Un motore Miller-ciclo dipende da un compressore .
  • .

  • Un motore Miller-ciclo lascia la valvola di aspirazione aperta durante una parte della corsa di compressione, in modo che il motore si comprime contro la pressione del compressore piuttosto che contro la pressione delle pareti del cilindro. L’effetto è un aumento dell’efficienza , ad un livello di circa il 15%.

Ecco alcuni link interessanti:

  • Come funzionano i motori delle auto
  • Come funzionano i motori Stirling
  • Come funzionano i motori Quasiturbine
  • Come funzionano i motori rotativi
  • Come funzionano i turbocompressori
  • Qual è la differenza tra un turbocompressore e un compressore sul motore di un’auto?
  • Mazda: Motore a ciclo Miller
Articolo molto interessante
Le auto moderne sono vulnerabili agli hacker?

Lascia un commento