Come funzionano gli spessori dei freni

Gli spessori dei freni impediscono alle pastiglie e ai rotori di sbattere l’uno contro l’altro.©iStockphoto/Brent Melton

Gli spessori dei freni sono sottili strati di gomma o di metallo che si inseriscono tra le pastiglie dei freni e i rotori per correggere le piccole imperfezioni che causano il rumore dei freni. Funzionano proprio come gli spessori degli armadietti: Se il pavimento della cucina di una vecchia casa è un po’ storto, l’installatore di armadietti aggiunge un paio di sottili spessori di legno per livellare gli armadietti. Gli spessori dei freni funzionano più o meno allo stesso modo per regolare i freni altrimenti normali.

Al livello più elementare, per molti veicoli nuovi con parti di freno nuove, gli spessori dei freni funzionano come pastiglie antirumore. Essi impediscono alle pastiglie e ai rotori di sbattere l’uno contro l’altro o di urlare. Alcuni kit di parti dei freni sono forniti con gli spessori già fissati alle pastiglie dei freni; altri sono forniti con spessori separati che hanno supporti adesivi, che devono essere applicati sul retro delle pastiglie dei freni. Altri spessori devono essere acquistati separatamente e fissati alle pastiglie con nastro biadesivo.

Pubblicità

In ogni caso, gli spessori dei freni sono facili da usare e da installare, e possono fare una grande differenza nel modo in cui le parti del freno lavorano insieme. Mentre la maggior parte sono in gomma, è possibile passare a qualcosa come gli spessori dei freni in titanio. Diamo un’occhiata a questi come opzione per l’aggiornamento degli spessori dei freni.

Articolo molto interessante
Capacità di traino Nissan Pathfinder

Lascia un commento