Come funzionano i bastoni per topi

Classic Car Image Gallery Bruce Oliver's 1932 Willys Pickup. See more classic car pictures. Galleria di immagini di auto d’epoca Il pickup Willys Pickup di Bruce Oliver del 1932. Vedi altre immagini di auto d’epoca.Per gentile concessione di Bruce Oliver

Gli appassionati di auto d’epoca amano le loro bellezze lucidate, brillanti e cromate. In tutti gli Stati Uniti, esempi incontaminati di storia dell’automobile rotolano via blocchi d’asta con prezzi di vendita a cinque, sei o anche sette cifre, ogni parte amorevolmente restaurata in condizioni migliori del nuovo, o sostituita con impeccabili pezzi di replica tagliati da costose billette di lega d’alluminio. Andate a una qualsiasi serata di crociera o a un salone dell’auto e troverete fila su fila di queste appariscenti auto degli anni ’50, ’60 e ’70.

Tuttavia, se vi guardate intorno un po’, potreste trovare alcune file di auto che sembrano decisamente diverse. Niente cromature. A volte niente vernice, e se c’è vernice, di solito è nero o grigio. Cadaveri liberamente segnati da ruggine, parti non corrispondenti, ammaccature e ammaccature o anche fori di proiettile. Guardate bene e non troverete fogli originali del concessionario o numeri di serie corrispondenti – invece, potreste notare che l’auto è stata acciottolata dai cadaveri di una mezza dozzina di veicoli, e parte di essa potrebbe essere stata costruita interamente da zero. Queste sono le aste per topi .

In piedi accanto alle aste dei ratti ci sono i rat rodders , i ragazzi e le ragazze che amano i loro tesori appannati, e hanno anche una certa dose di disprezzo per le “regine del rimorchio” che brillano nella fila successiva. I Rat rodders costruiscono le loro auto per essere veloci, rumorosi e fighi, e anche se sono un gruppo eterogeneo, è probabile che la maggior parte di loro sfoggi capelli a spazzola, blue jeans e giacche di pelle nera. Come imparerete nelle prossime pagine, il rat rodding non riguarda solo le auto e i camion, ma anche lo stile di vita.

Articolo molto interessante
1969 Plymouth Cuda 440

In questo articolo, raschieremo via il primer e la ruggine e scopriremo cosa fa ticchettare queste macchine (e i loro orgogliosi proprietari).

Lascia un commento