Come funzionano i convertitori catalitici

A large pile of platinum lined catalytic converters. See more green living pictures. Una grande pila di catalizzatori rivestiti in platino. Vedi altre immagini verdi viventi . James L. Amos/National Geographic/ Getty Images

Ci sono milioni di auto in circolazione negli Stati Uniti, e ognuna di esse è fonte di inquinamento atmosferico. Soprattutto nelle grandi città, la quantità di inquinamento che tutte le auto producono insieme può creare grossi problemi.

Per risolvere questi problemi, le città, gli stati e il governo federale creano leggi sull’aria pulita che limitano la quantità di inquinamento che le automobili possono produrre. Nel corso degli anni, le case automobilistiche hanno apportato molte migliorie ai motori delle auto e ai sistemi di alimentazione per tenere il passo con queste leggi. Uno di questi cambiamenti è avvenuto nel 1975 con un interessante dispositivo chiamato catalizzatore . Il compito del catalizzatore è quello di convertire le sostanze inquinanti nocive in emissioni meno nocive prima che escano dall’impianto di scarico dell’auto.

Pubblicità

I convertitori catalitici sono dispositivi incredibilmente semplici, quindi è incredibile vedere quanto grande sia il loro impatto. In questo articolo, imparerete quali sostanze inquinanti sono prodotte da un motore e come un catalizzatore si occupa di ciascuna di queste sostanze inquinanti per aiutare a ridurre le emissioni dei veicoli.

Articolo molto interessante
Cos'è la DARPA Urban Challenge?

Lascia un commento