Come funzionano i veicoli a trazione a vite

A 1926 Fordson screw-drive tractor on display at the Hays Antique Truck Museum in Woodland, Calif.Un trattore a vite Fordson del 1926 in mostra al Hays Antique Truck Museum a Woodland, California.Foto per gentile concessione di Killiondude

Dove saremmo senza la buona vecchia ruota? Ci permette di viaggiare su superfici dure come sentieri sterrati e strade asfaltate con facilità e velocità, e da migliaia di anni sta facendo un buon lavoro.

Sfortunatamente, il nostro amico la ruota non è mai stato un grande attore nel fango, nella neve o nell’acqua, perché questi mezzi non forniscono una superficie abbastanza solida per spingere contro il terreno solido. La mancanza di resistenza con queste superfici è in realtà un ostacolo all’attraversamento.

Ma nel corso degli anni, diversi costruttori di veicoli hanno escogitato una soluzione che appare… beh, decisamente avvitata. In realtà, è proprio strana. Questi aggeggi si muovono attraverso materiale semiviscoso come la neve e il fango, proprio come una vite viene spinta attraverso il legno.

In questo articolo esploreremo come funzionano i veicoli a trazione a vite, la loro storia e le loro prestazioni in condizioni di fuoristrada che farebbero “dire zio” anche a un Humvee.

Se sei un fedele lettore di HowStuffWorks.com, allora conosci il “trapano:” leggi la pagina successiva per conoscere la progettazione di veicoli a trazione a vite.

Articolo molto interessante
1962-1968 Gran Premio di Pontiac

Lascia un commento