Come funzionano le auto della polizia

Two new police cruisers ­on display at the New York City Police Department headquarters. See ­more police pictures.Due nuovi incrociatori della polizia in mostra presso la sede del Dipartimento di Polizia di New York. Vedi altre foto della polizia.AP Foto/Mary Altaffer

La maggior parte di noi ha un rapporto di amore/odio con le auto della polizia. Odiamo vederle nello specchietto retrovisore quando andiamo un po’ troppo veloci in autostrada, ma possono anche essere uno spettacolo gradito quando abbiamo bisogno di assistenza. Gli agenti usano le auto della polizia per molte cose: per pattugliare i loro battiti, per inseguire i sospetti, per immagazzinare le loro attrezzature, per trattenere i criminali e anche come collegamento di comunicazione. Alcuni veicoli della polizia specializzati fanno anche di più.

Ma cosa rende un’auto della polizia diversa dalle altre auto in strada? Ci vuole molto di più di qualche luce lampeggiante sul tetto e di una ricetrasmittente. Le moderne auto della polizia sono molto più robuste di quelle civili, e contengono una batteria di apparecchiature high-tech (e low-tech).

Dall’alto

motori a cavalli di potenza a speciali sistemi di contenimento per i ladri indisciplinati, le auto della polizia sono una razza a parte. In questo articolo, scopriremo come sono fatte, di cosa sono capaci e quali attrezzature utilizzano per svolgere il lavoro. Daremo anche uno sguardo alla storia delle auto della polizia.

Articolo molto interessante
1967 1968 Ford Mustang

Lascia un commento