Come funzionano le frizioni

Diagramma dell’auto che mostra la posizione della frizione. Vedi altre immagini di trasmissione .

Se si guida un’auto con cambio manuale, si può essere sorpresi di scoprire che ha più di una frizione. E si scopre che anche le persone con il cambio automatico hanno le frizioni. In realtà, ci sono frizioni in molte cose che probabilmente si vedono o si usano ogni giorno: Molti trapani a batteria hanno una frizione, le motoseghe hanno una frizione centrifuga e anche alcuni yo-yo hanno una frizione.

In questo articolo, imparerete perché avete bisogno di una frizione, come funziona la frizione nella vostra auto e scoprirete alcuni luoghi interessanti, e forse sorprendenti, dove si possono trovare frizioni.

Pubblicità

Le frizioni sono utili nei dispositivi che hanno due alberi rotanti. In questi dispositivi, uno degli alberi è tipicamente azionato da un motore o da una puleggia, e l’altro albero aziona un altro dispositivo. In un trapano, per esempio, un albero è azionato da un motore e l’altro da un mandrino. La frizione collega i due alberi in modo che possano essere bloccati insieme e girare alla stessa velocità, oppure essere disaccoppiati e girare a velocità diverse.

In un’auto, è necessaria una frizione perché il motore gira sempre, ma le ruote dell’auto no. Affinché un’auto si fermi senza uccidere il motore, le ruote devono essere scollegate dal motore in qualche modo. La frizione ci permette di innestare senza problemi un motore che gira su un cambio che non gira, controllando lo slittamento tra di loro.

Per capire come funziona una frizione, è utile conoscere un po’ l’attrito , che è una misura di quanto sia difficile far scorrere un oggetto su un altro. L’attrito è causato dai picchi e dalle valli che fanno parte di ogni superficie – anche superfici molto lisce hanno ancora picchi e valli microscopiche. Più grandi sono questi picchi e valli, più è difficile far scorrere l’oggetto. Potete saperne di più sull’attrito in Come funzionano i freni .

Una frizione funziona a causa dell’attrito tra un disco della frizione e un volano. Vedremo come queste parti lavorano insieme nella prossima sezione.

Lascia un commento