Come funzionano le reti di ricarica per auto elettriche

Image Gallery: Electric Cars A charging point for electric cars is seen at the headquarters of energy supplier RWE in Essen, western Germany. See more pictures of electric cars. Galleria immagini: Auto elettriche Un punto di ricarica per auto elettriche si trova presso la sede del fornitore di energia RWE a Essen, nella Germania occidentale. Vedi altre immagini di auto elettriche.AP Foto/Frank Augstein

Molti esperti pensano che gli anni ’20 saranno il decennio del veicolo elettrico (EV), con centinaia di migliaia di auto a batteria che appariranno sulle strade a metà decennio. A queste auto, camion e SUV mancheranno i motori a combustione interna che hanno fatto girare le ruote della maggior parte delle auto, anche ibride, per l’ultimo secolo. Utilizzeranno invece motori alimentati da una serie di batterie elettriche, una forma di energia considerata più pulita e sicura dei combustibili fossili come la benzina. Neanche le auto elettriche inquinano – almeno non al tubo di scappamento, e non necessariamente esauriscono le rimanenti riserve di idrocarburi fossili della Terra. I veicoli elettrici, in altre parole, sono ecologici e non danneggeranno il pianeta su cui viviamo.

Il problema principale nel far adottare ai conducenti la tecnologia delle auto elettriche non è che hanno una portata limitata – le nuove tecnologie hanno notevolmente aumentato la distanza che un veicolo elettrico può percorrere con una singola carica – ma piuttosto l’imbarazzo di ricaricare la batteria. I promotori di questi veicoli amano rassicurare i potenziali acquirenti che possono semplicemente installare una piccola stazione di ricarica nel loro garage e alimentare le batterie durante la notte attingendo l’elettricità dalla rete locale. Ma molte persone non hanno un garage. Vivono in appartamenti o piccole case di periferia e parcheggiano le loro auto per strada o in enormi parcheggi. Questo lascia, secondo alcune stime, circa l’80 per cento degli acquirenti di auto senza un posto dove collegare la loro auto elettrica alla rete [fonte: Garthwaite]. Dove andranno a caricare i loro veicoli elettrici? E mentre la maggior parte della guida avviene nel raggio di 25 miglia (40,2 chilometri) da casa, a volte alle persone piace fare viaggi più lunghi. Dove ricaricheranno i loro veicoli quando saranno in viaggio?

La migliore soluzione attualmente disponibile per questo problema è la rete di ricarica. Si tratta di piccole stazioni di ricarica non più grandi di una pompa di gas che sono collegate in rete tra loro. Le stazioni possono parlare tra loro e anche la vostra auto può parlare con loro, via Internet. Questo vi permette di localizzare le stazioni lungo il percorso previsto e di prenotarle per il vostro utilizzo. Una volta installata l’infrastruttura, queste stazioni saranno disponibili nei quartieri privati e lungo le strade, proprio dove ne avete bisogno.

Lascia un commento