Come funzionano le superfici morfologicamente intelligenti

When you're cold, you don't have to tell your skin "it's time to get goose bumps." It knows what to do based on the conditions it's facing. Smorphs work the same way. Quando hai freddo, non devi dire alla tua pelle “è ora di farti venire la pelle d’oca”. Sa cosa fare in base alle condizioni che sta affrontando. Gli smorfi funzionano allo stesso modo. Oleksii Sergieiev/ThinkStock

La prossima volta che guardate in basso e vedete la cellulite sulle cosce, non disperate: Quelle fossette potrebbero in realtà renderti più veloce e più aerodinamico.

No, non stiamo scherzando. Una volta che si impara a conoscere le superfici morfologicamente intelligenti, si può scoprire che la ricotta corporea è qualcosa che vale la pena di festeggiare. Imparerete anche che l’ammaccatura della vostra auto in una grandinata potrebbe essere un bene per il risparmio di carburante – almeno in alcune situazioni di guida. Tuttavia, prima di iniziare a festeggiare le ammaccature della vostra auto o della vostra pelle, dovete sapere come funzionano le superfici morfologicamente intelligenti.

Pubblicità

Le superfici morfologicamente intelligenti, o smorfi, sono superfici che cambiano in risposta alle condizioni intorno e all’interno di esse. La tua pelle è una specie di smorfo. Se le condizioni all’interno della pelle cambiano, come se si aumenta di peso, la pelle cambia con essa. Cominciate a colpire i Doritos troppo forte, per esempio, e la vostra pancia crescerà. La buona notizia è che, a differenza dei tuoi jeans, la tua pelle crescerà con essa. Se sei mai stata incinta o hai visto la pancia di una donna incinta, sai che la tua pelle può allungarsi e stringersi su una parte del corpo che cresce. Quando quella parte del corpo si restringe per aver avuto un bambino o per aver scambiato i Doritos con i bastoncini di carota, anche la pelle di solito si restringe.

Articolo molto interessante
Come i test EPA Dispositivi per il risparmio di carburante

Naturalmente, la nostra pelle non sempre si ritira perfettamente. Dopo una grande perdita di peso, possiamo avere la pelle sciolta e le smagliature. La pelle non risponde però solo alle condizioni all’interno del corpo. Se si passa troppo tempo nella vasca da bagno, le dita si raggrinziscono. Andate fuori nudi in una giornata fredda e vi verrà la pelle d’oca (e anche una citazione, dato che il nudo in pubblico è illegale nella maggior parte dei luoghi). Gli smorfi sono un po’ come la pelle, in quanto non sempre sono lisci ed eleganti, e possono rispondere a condizioni interne ed esterne al corpo. In alcuni casi, le fossette di uno smorfo possono migliorare l’aerodinamica e il risparmio di carburante delle auto. Se solo le smagliature potessero fare lo stesso. Continuate a leggere per capire come l’auto che potreste guidare in futuro potrebbe avere una pelle che cambia forma, che un minuto prima si increspa e quello dopo è liscia – e tutto dipende dalle condizioni di guida.

Lascia un commento