Come funzionano le telecamere a luci rosse

Più telecamere sono montate in alto sopra l’incrocio per avere una visione completa di eventuali trasgressori del traffico. Vedi altre immagini di sicurezza delle auto.

Secondo l’Insurance Institute for Highway Safety, il 22 per cento di tutti gli incidenti stradali negli Stati Uniti sono causati da conducenti che passano con il semaforo rosso. Ogni anno, questi incidenti uccidono circa 800 persone e fanno accumulare circa 7 miliardi di dollari di danni alle proprietà, spese mediche, perdita di produttività ed aumenti delle assicurazioni. E questo tipo di violazioni del codice della strada sembra essere in aumento. In molte aree, le violazioni ai semafori rossi sono aumentate del 10 per cento o più dagli anni Ottanta.

Per frenare questa tendenza, sempre più città stanno installando telecamere a luce rossa . Questi dispositivi completamente automatizzati raccolgono tutte le prove di cui le autorità competenti hanno bisogno per perseguire i corridori della luce. Se una telecamera vi sorprende ad attraversare l’incrocio per eccesso di velocità, potete aspettarvi che una multa (insieme a una fotografia della violazione) arrivi nella vostra cassetta delle lettere uno o due mesi dopo. In questo articolo, esamineremo gli elementi di base di questi sistemi per scoprire in che modo catturano i conducenti con le maniere forti.

Pubblicità

I sistemi a luci rosse si basano su una tecnologia sofisticata, ma concettualmente sono molto semplici. Il sistema comprende solo tre elementi essenziali:

  • Una o più telecamere
  • Uno o più trigger
  • A computer
Articolo molto interessante
Guidare ubriachi è peggio che guidare in stato di ebbrezza?

In un sistema tipico, le telecamere sono posizionate agli angoli di un incrocio, su pali alti qualche metro. Le telecamere puntano verso l’interno, in modo da poter fotografare le auto che attraversano l’intersezione. Generalmente, un sistema a luci rosse è dotato di telecamere ai quattro angoli di un’intersezione, per fotografare le auto che vanno in direzioni diverse e ottenere immagini da diverse angolazioni. Alcuni sistemi utilizzano macchine fotografiche a pellicola, ma la maggior parte dei sistemi più recenti utilizzano macchine fotografiche digitali.

Lascia un commento