Come funzionano le trasmissioni manuali

car transmission ” ” Oggi le trasmissioni per auto sono disponibili in standard, manuali, FPC e anche manuali automatizzati. 00ONE/ISTOCK

Pubblicità

Se guidi un’auto con cambio manuale, potresti avere diverse domande che ti frullano per la testa.

In che modo il divertente schema “H” attraverso il quale sto muovendo questo pomello del cambio ha qualche relazione con gli ingranaggi all’interno della trasmissione? Cosa si muove all’interno della trasmissione quando muovo il cambio?

Quando faccio casino e sento quell’orribile rumore di macinazione , cos’è in realtà la macinazione? Cosa succederebbe se dovessi accidentalmente passare in in retromarcia mentre sto correndo in autostrada? L’intera trasmissione esploderebbe?

In questo articolo risponderemo a tutte queste domande e ad altre ancora, esplorando l’interno di una trasmissione manuale.

Le auto hanno bisogno di trasmissioni a causa della fisica del motore a benzina. In primo luogo, ogni motore ha un redline – un valore massimo di giri al minuto al di sopra del quale il motore non può andare senza esplodere. In secondo luogo, se avete letto How Horsepower Works , allora sapete che i motori hanno gamme di giri strette dove la potenza e la coppia sono al loro massimo. Per esempio, un motore può produrre la sua potenza massima a 5.500 giri/min. La trasmissione permette al rapporto di trasmissione tra il motore e le ruote motrici di cambiare man mano che la macchina accelera e rallenta. Si cambiano le marce in modo che il motore possa rimanere al di sotto della linea rossa e vicino alla fascia dei giri al minuto delle sue migliori prestazioni.

Idealmente, la trasmissione sarebbe così flessibile nei suoi rapporti che il motore potrebbe sempre funzionare al suo unico valore di giri al minuto con le migliori prestazioni. Questa è l’idea alla base della trasmissione a variazione continua (CVT). Ne parleremo dopo.

Lascia un commento