Come funzionano le Vespe

A 1998 Vespa ET4 125cc. Vedere più immagini moto . Foto per gentile concessione di Trident 13

Lo scooter Vespa è stato molte cose per molte persone. Per l’Italia del dopoguerra ha rappresentato una rinascita economica per una famiglia industriale in difficoltà. Per gli adolescenti britannici dei primi anni Sessanta è stato un aspetto vitale di una tendenza culturale e di moda. Per le persone nei paesi in via di sviluppo, la Vespa può essere un importante e conveniente mezzo di trasporto. E per alcuni, le Vespe rappresentano solo un divertimento nostalgico.

Galleria di immagini della moto

In questo articolo vedremo cosa sono le Vespa, come sono fatte, la storia che sta dietro allo scooter e lo stile della Vespa che l’ha resa così popolare.

Pubblicità

La ruota anteriore, che è fissata all’estremità di un asse. Foto per gentile concessione di Liftarn

Perché gli scooter?

Gli scooter sono veicoli a due ruote azionati da un piccolo motore. Anche se il concetto è simile a quello delle moto, presenta alcune importanti differenze. Le ruote di uno scooter sono fissate all’estremità di un asse corto, piuttosto che essere montate tra una “forcella” nel telaio. Il motore è di solito nascosto in una sorta di cofano di qualche tipo, il che li rende più silenziosi e meno soggetti a ricevere olio o grasso sui vestiti del motociclista. Gli scooter hanno generalmente meno cavalli delle moto. L’effetto complessivo è un veicolo più “civile” destinato all’uso pratico quotidiano. Oggi, uno scooter può essere definito come un veicolo a due ruote costruito su un telaio monoscocca con un motore di 250 centimetri cubi (cc) o più piccolo. Esistono scooter con motori più grandi, ma rappresentano essenzialmente una sottoclasse di veicoli tra scooter e moto. Molte giurisdizioni li considerano legalmente motocicli.

Articolo molto interessante
Vendetta: Un profilo di un elicottero

Le persone scelgono di guidare gli scooter per una serie di motivi, non ultimo l’eccezionale chilometraggio a gas che uno scooter può fornire. La maggior parte dei modelli può raggiungere un chilometraggio per gallone (mpg) migliore rispetto a tutte le auto, ma le auto ibride più ecologiche sono nella gamma 60-70 mpg – eguale alla Vespa.

Anche gli scooter sono comodi. Navigare nel traffico cittadino e nelle strette strade urbane è molto più facile con uno scooter che con un SUV, e il parcheggio non è un problema. Per chi vive in zone rurali, uno scooter è un ottimo modo per fare viaggi relativamente brevi. Sono più facili da guidare rispetto a una moto, e i pannelli della carrozzeria assicurano che i vestiti non vengano spruzzati di fango e di sporco stradale.

Il pannello frontale della Vespa. Foto per gentile concessione di Kyle Thompson

Uno scooter è molto più facile da portare nel portafoglio rispetto a un’auto. Uno scooter nuovo di zecca può costare anche solo 800 dollari, con molti scooter disponibili a meno di 2.000 dollari. Naturalmente, uno scooter con il leggendario nome della Vespa spesso ha un prezzo molto alto (i prezzi variano da 2.000 a più di 6.000 dollari), e gli scooter d’epoca vanno a prezzi da collezionisti, a volte anche di migliaia di dollari.

Un negozio di Vespa che vende molte varietà e colori. Foto per gentile concessione di Coolcaesar

Articolo molto interessante
1969 Honda CB750

Per alcuni appassionati di scooter, è una questione di stile. La forma di una Vespa evoca una divertente sensazione retrò che molti motociclisti si godono mentre girano per la città. Chi si considera un Mod (che spiegheremo più avanti) non può fare a meno della Vespa.

Lascia un commento