Come identificare una perdita di fluido di trasmissione

I problemi dell’auto possono essere frustranti e costosi. Prima di spendere tempo e denaro per andare da un meccanico, date un’occhiata alla vostra auto e vedete se riuscite a identificare il problema. Usate il metodo e i segnali elencati di seguito per capire se la vostra auto ha una perdita di liquido della trasmissione.

  1. Identificare il colore del fluido che perde. Una perdita di fluido di trasmissione è di solito rossa. Se è giunto il momento di cambiare il fluido, può essere marrone [fonte: Cars Direct ]. Siate consapevoli che anche altri fluidi per auto, come l’antigelo e il liquido dei tergicristalli, sono rossi. Sarete in grado di distinguere tra questi fluidi e il liquido della trasmissione in base alla consistenza e all’odore.
  2. Identificare la consistenza e l’odore del fluido che perde. Il liquido della trasmissione è un liquido chiazzato che è oleoso al tatto, proprio come l’olio del motore o il liquido dei freni. Di solito ha un odore simile a quello del petrolio. Se il liquido della trasmissione deve essere cambiato, puzzerà di bruciato.
  3. Identificare da dove cola il fluido che perde. Il liquido di trasmissione perde intorno alla parte anteriore e centrale dell’auto [fonte: Ford ]. Se trovate delle pozzanghere di liquido rosso e lucido sul vostro vialetto dove si trovano la parte anteriore e centrale dell’auto, molto probabilmente avete una perdita di liquido della trasmissione.
  4. Fate attenzione ai cartelli della vostra auto. Se il cambio è lento all’avviamento, i livelli del liquido del cambio sono bassi e potrebbe esserci una perdita. Se il cambio non parte affatto, è possibile che non abbiate alcun liquido di trasmissione [fonte: Carley ].
  5. Ricordate che le perdite di fluido di trasmissione possono essere evitate con una regolare manutenzione. A seconda di quanto si guida, potrebbe essere necessario cambiare il liquido di trasmissione ogni due anni o 30.000 miglia (50.000 chilometri).

Lascia un commento