Come installare le molle di abbassamento

Le molle di abbassamento sono molle elicoidali spesse. Una volta installate, possono migliorare significativamente le prestazioni, l’aderenza e la sensibilità della vostra automobile, soprattutto se si tratta di un’auto sportiva. Le molle di abbassamento riducono il centro di gravità dell’auto, creando così meno resistenza sul telaio quando si gira. Questo si traduce in una risposta più rapida dello sterzo e in una migliore sensazione di guida. Eliminare la resistenza dell’aria abbassando l’auto vi permetterà di gestire più facilmente le curve e le svolte, oltre a ridurre il consumo di carburante della vostra auto. Anche se le molle di abbassamento sono installate nella parte anteriore e posteriore dell’auto, abbassano l’intera parte anteriore della vettura, dando all’auto un aspetto un po’ aggressivo [fonte: Europarts ]. Ecco come installare le molle di abbassamento.

Molle frontali

Pubblicità

  1. Scollegate la parte anteriore dell’auto e mettetela su dei supporti per auto.
  2. Rimuovere entrambe le ruote anteriori.
  3. Fare riferimento al manuale dell’auto e individuare i bulloni del puntone anteriore, i bulloni dei freni e le maglie terminali della barra d’oscillazione anteriore. Questi devono essere tutti rimossi.
  4. Rimuovere i montanti superiori. Controllare il manuale per le indicazioni su come rimuoverli, in quanto ogni auto è diversa. Probabilmente dovrete scendere dall’interno del cofano.
  5. Comprimere la molla che si trova intorno al puntone. Togliere il cappello e il bump stop dal montante. Ora potete rimuovere la molla. Fate questo da entrambi i lati.
  6. Posizionare la nuova molla intorno al puntone su entrambi i lati. Se le nuove molle non sono dotate di bump stop, accorciare i vecchi bump stop tagliandoli con un seghetto. Questo per accogliere la nuova molla abbassata.
  7. Comprimere la molla e rimontare i montanti.
  8. Sostituire le gomme.
Articolo molto interessante
Come funziona MirrorLink

Molle posteriori

  1. Alza il retro dell’auto e mettila su dei cavalletti.
  2. Rimuovere le ruote posteriori.
  3. Rimuovere i dadi e i bulloni d’arresto. (Potete localizzarli facendo riferimento al manuale d’uso.) In questo modo si lascia cadere la sospensione e si ha accesso alle molle.
  4. Rimuovere le molle.
  5. Installare le nuove molle di abbassamento.
  6. Sostituire i dadi e i bulloni d’arresto.
  7. Sostituire le gomme posteriori [fonte: Do It Yourself].

Lascia un commento