Come si calcola la potenza dei cavalli nelle auto elettriche?

©iStockphoto.com/Chris Lamphear ©iStockphoto.com/Chris Lamphear DCL

Questo post, parte di una serie di cui stiamo parlando auto elettriche , è stato scritto da Patrick E. George di HowStuffWorks.com.

Proprio come un motore a combustione interna alimentato a benzina, il motore di un’auto elettrica genera la potenza che aziona le ruote per mettere in moto le cose. A differenza di un motore a benzina, i veicoli elettrici (EV) forniscono potenza in modo un po’ diverso.

La potenza erogata da un motore elettrico può essere misurata sia in cavalli che in kilowatt – quest’ultima è una misura di elettricità. La Nissan dice che la loro LEAF EV emette 80 kilowatt, mentre la Toyota dice che il motore elettrico della Prius ibrida ha 60 cavalli. Ricordate, un chilowatt è circa 1,34 cavalli, quindi la potenza può essere misurata in entrambi i casi, anche se per ora la maggior parte dei piloti americani capisce la potenza in cavalli un po’ meglio.

Parliamo un po’ di come i motori elettrici e i motori a benzina inviano potenza alle ruote. La differenza principale è la potenza e la coppia immediata. Una casa automobilistica può dire che uno dei suoi motori a benzina ha 300 cavalli, ma in realtà è la potenza di picco. Quel numero è la quantità più alta di potenza che il motore può erogare ad un certo numero di giri al minuto (RPM), e quel numero è di solito piuttosto alto sul contagiri.

Articolo molto interessante
1992 Corvette

L’aspetto negativo di un motore a gas è che deve costruire i giri al minuto attraverso l’accelerazione fino a raggiungere la sua massima potenza e coppia. Non è molto efficiente se ci pensate! Questo richiede anche trasmissioni con diverse marce che ottimizzano la potenza a diversi regimi di rotazione del motore.

Al contrario, l’accensione di un motore elettrico è simile all’accensione di una lampadina. Una lampadina si accende immediatamente quando si aziona un interruttore; non ha bisogno di tempo per accumulare energia. La potenza di picco di un EV è sempre a zero giri al minuto, che sulla Tesla Roadster è di 288 cavalli e 295 libbre-piedi di coppia – tutto questo non appena si colpisce l’acceleratore.

Cosa significa tutto questo per come viene valutata la potenza in cavalli sulle auto elettriche? Significa che, dato che la potenza è disponibile immediatamente, potremmo non aver più bisogno di auto con cifre di potenza massicce. Ricordate che la Tesla Roadster S è veloce come una Corvette Z06 con quasi la metà dei cavalli. Quindi, quando si dice che la Nissan Leaf emetterà una “semplice” 107 cavalli, la stessa della loro efficiente (ma non esattamente grintosa) Nissan Versa, le probabilità sono che la Leaf sarà più veloce in molte situazioni. L’esperienza di guida sarà anche più fluida, più silenziosa e possibilmente con meno manutenzione, dato che un motore elettrico ha così tante parti mobili in meno rispetto a un motore a combustione interna.

Lascia un commento