Come spruzzare una vernice premiata

Vedi tutte le 27 fotoMark EhlenwriterMuscle Car Restorations StaffphotographerOct 22, 2014

Spruzzare una vernice di livello mondiale è molto più di una semplice e abile stesura di una mano di vernice uniforme. Si tratta di padroneggiare la chimica e di gestire la temperatura e l’umidità. Si tratta di controllare l’overspray, l’accumulo di resina e gli occhi di pesce. Poi ci sono linee di nastro adesivo, punti asciutti e macchie di sabbia bagnata. E che dire delle aree che non possono essere efficacemente colorate e lucidate? Questi sono il tipo di problemi che separano i buoni lavori di verniciatura dalle finiture sbalorditive.

Per avere lo scoop sulle ultime tecniche e procedure che producono una pittura da esposizione di livello mondiale, abbiamo passato alcuni giorni a guardare le spalle della troupe di Muscle Car Restorations a Chippewa Falls, Wisconsin. L’armatore John Balow e i suoi artigiani sono all’avanguardia nel campo delle finiture per auto d’epoca da più di 25 anni e hanno accettato di farci partecipare ai passi in più.

È interessante notare che la maggior parte di questi passaggi hanno poco a che fare con la spruzzatura e sono più sul come e in che ordine fanno i vari passaggi. La capacità di stendere un mantello liscio è da presumere. Si presuppone anche che si sappia come seguire le indicazioni del produttore. MCR utilizza esclusivamente prodotti PPG e segue le loro raccomandazioni per la riduzione, il numero di mani, il tempo tra una mano e l’altra, e così via.

Vedi tutte le 27 foto

Il primo passo è quello di applicare due mani di sigillante acrilico uretanico DAS 3025 a 10 minuti di distanza l’una dall’altra. Una volta asciutto, viene poi leggermente bagnato con carta abrasiva grana 800, ma al posto dell’acqua si usa DX330 Acryli-clean. Lo scopo è quello di rimuovere qualsiasi pennino per essere assolutamente sicuri di avere una superficie perfettamente liscia. Il cappuccio e il tronco sono solo seduti al loro posto per questo passaggio. Il colore del corpo deve essere spruzzato entro un paio d’ore da questa fase.

Vedi tutte le 27 foto

Tre mani di colore di base sono applicate a tutti gli stipiti intorno al tronco, alle porte e al cofano.

Vedi tutte le 27 foto

Questo è un passo fondamentale. La spruzzatura degli stipiti produrrà inevitabilmente un po’ di overspray sui pannelli esterni, quindi la carrozzeria viene di nuovo levigata a umido con grana 800 e DX330 per spennellare l’overspray e rimuovere eventuali pennini. Un panno privo di lanugine è imbevuto di detergente per mantenere la carta vetrata e il corpo bagnati.

Vedi tutte le 27 foto

Con il cofano e il baule riposti, le porte sono chiuse e vengono applicati tre strati (a 15 minuti di distanza l’uno dall’altro) del colore del corpo base. Si noti che, durante l’intero processo di verniciatura, MCR utilizza due verniciatori contemporaneamente. Questo non solo accelera il processo, ma soprattutto elimina virtualmente ogni possibilità che il bordo asciutto non si mescoli correttamente con il resto del colore. Questa mano dovrebbe essere applicata il più presto possibile dopo la spruzzatura degli stipiti, ma queste mani di finitura si mescoleranno con le mani di stipite se vengono spruzzate almeno lo stesso giorno. I verniciatori di solito per iniziare nel mezzo e lavorare la loro strada verso l’esterno e poi giù per i lati della macchina. Portano tutti i prodotti necessari per la verniciatura all’interno della cabina in modo che nessuno debba entrare o uscire durante la spruzzatura. Inoltre, la temperatura della cabina è attentamente monitorata, perché temperature diverse potrebbero richiedere un cambio di riduttore.

Vedi tutte le 27 foto

Anche le piccole parti possono essere verniciate contemporaneamente, a condizione che siano posizionate a valle della carrozzeria, in modo che il flusso d’aria non depositi alcun eccesso di spruzzatura sull’auto.

Articolo molto interessante
Installazione del kit di riprogrammazione del turno su un corpo valvola Torqueflite 727 - Shifty Business

Vedi tutte le 27 foto

Dopo due o tre ore, la carrozzeria viene smontata e le porte e i parafanghi sono imbullonati a cremagliere dedicate. La cappa e il baule sono messi da parte e saranno successivamente appesi a scaffali nel soffitto. Le aree coperte dai parabordi o dalle porte, in particolare gli stipiti delle porte anteriori e la zona sotto le cerniere, vengono ritoccate con il colore di base.

Vedi tutte le 27 foto

Il corpo è ora pronto per tre mani di trasparente. MCR non ha trovato alcun beneficio nell’applicare più di questo, e troppo materiale può portare ad un accumulo di resina. Come per le riprese della base, due imbianchini applicano il trasparente, ma questa volta tutti gli stipiti sono rivestiti per ultimi per essere sicuri che non ci sarà sovraspruzzatura su di essi, quindi non avranno bisogno di essere bagnati con la sabbia. Il corpo sarà lasciato nella cabina per tutta la notte a 75 gradi Fahrenheit con l’aria accesa. L’asciugatura con il movimento dell’aria impedirà l’insabbiamento.

Vedi tutte le 27 foto

Il giorno dopo, il cofano, i parafanghi, i parafanghi, il baule e le porte (comprese le cerniere) vengono riportati nella cabina e vengono pulite velocemente con un panno fresco. Il retro del baule (in questo caso), gli stipiti delle porte e tutte le aree dei parabordi che necessitano ancora del colore di base vengono puliti con un panno privo di lanugine imbevuto di DX 330.

Vedi tutte le 27 foto

Tutti gli stipiti rimanenti, la parte inferiore del bagagliaio (in questo caso, non tutte le auto sono di colore carrozzeria), e le cerniere delle porte ricevono il colore di base.

Vedi tutte le 27 foto

Dopo il tempo di asciugatura appropriato, i parabordi, le porte e le cerniere, il cofano e il baule ricevono tre mani di trasparente. Il trasparente richiederà dai quattro ai cinque giorni per la completa guarigione prima di tentare qualsiasi operazione di levigatura e lucidatura a umido.

Vedi tutte le 27 foto

Questo può sembrare un lusso, ma imbullonare il corpo a un girarrosto è un passo essenziale per finire il resto del processo. Senza di esso, l’accesso a tutte le aree del corpo è estremamente difficile, se non impossibile.

Vedi tutte le 27 foto

Anche se c’è certamente spazio per le preferenze personali nella scelta di una pistola a spruzzo, è essenziale utilizzare una pistola professionale di alto livello solo se si vogliono risultati come questo. È inoltre fondamentale avere un regolatore e un manometro alla pistola-2829 psi è la pressione obiettivo. MCR utilizza pistole Sata. Una pistola 2000 RP viene utilizzata con un cappello ad aria compressa #1.9 e un ago per il primer in poliestere e con un ago #1.3 per il NCP 271 e il primer finale. Un 4000 B HVLP con un ago #1.3 spruzza il sigillante e il colore di base e un 4000 B RP con un #1.3 viene utilizzato per applicare tutto il trasparente.

Vedi tutte le 27 foto

Segue la levigatura a umido con grana 1.500, seguita da un ultimo round con carta da 3.000 grani. Questi passaggi sono fatti con una levigatrice a doppia azione (DA). Poiché gli stipiti sono stati gli ultimi ad essere spruzzati con carta trasparente, non dovrebbero richiedere alcuna levigatura o lucidatura.

Vedi tutte le 27 foto

Il primo passo per levigare e lucidare il trasparente è quello di bagnare la sabbia con un blocco utilizzando la carta Meguiar da 1.000 grani. I ragazzi aggiungono una goccia di sapone per piatti Dawn all’acqua per rompere la tensione superficiale dell’acqua.

Vedi tutte le 27 foto

Articolo molto interessante
Aggiornamenti facili per la guida e la movimentazione

Una volta che tutta la levigatura è stata completata, viene utilizzato un tampone in schiuma American Buffing Corp. con il composto da sfregamento Perfect-It 3000 della 3M.

Vedi tutte le 27 foto

L’ultimo passo verso una finitura a specchio è realizzato con una cialda grigia 3M e 3M #2 Buffing Glaze.

Riprenderemo il processo nel punto in cui tutta la carrozzeria finale è stata completata e vi è una mano pulita e fresca (in realtà tre) di primer anticorrosione NCP 271 levigato a blocchi su tutti i pannelli della carrozzeria esterna e una mano di primer epossidico DP50 non levigato sui lati posteriori di tutti i pannelli e in tutti gli stipiti. Anche il fondo dell’auto, il firewall e così via sono stati completati con la carrozzeria e sono stati spruzzati con il primer epossidico DP-90. Inoltre, l’intera carrozzeria è stata accuratamente lavata e risciacquata per rimuovere le ultime tracce di residui di levigatura e ogni parte della carrozzeria che non sarà di colore corporeo è completamente mascherata.

Abbiamo trovato interessante il fatto che MCR esegue questo processo solo in un blocco di tempo di tre giorni. Se il tempo sembra che possa diventare brutto, aspetteranno fino a quando non potranno aspettarsi tre giorni buoni di fila. Per questo motivo, preferiscono davvero dipingere in inverno perché l’umidità è sempre molto bassa e possono controllare con precisione la temperatura dell’aria nella cabina.

Vedi tutte le 27 foto

Una volta completata la lucidatura finale, l’attenzione si sposta sul carrello e sul firewall. A queste aree è stato applicato il primer epossidico DP-90 dopo il completamento della carrozzeria finale. Ora deve essere graffiato con carta a grana 180 prima di ricevere una mano di smalto acrilico nero per il telaio.

Vedi tutte le 27 foto

La levigatura a umido del trasparente e lo scuffing del firewall e del sottocarro producono molti residui che devono essere rimossi prima che il telaio nero venga spruzzato. MCR ha scoperto che solo un accurato lavaggio a pressione rimuoverà questi detriti e le eventuali macchie di sabbia umida. Non utilizzare alcun tipo di prodotto saponoso. Non migliora il lavoro e lascia solo il suo residuo che è più difficile da rimuovere rispetto ai detriti di levigatura. La cappa, il cofano, il portabagagli, le porte e i parafanghi ricevono tutti la stessa pulizia.

Vedi tutte le 27 foto

Dopo che l’intera carrozzeria è stata asciugata, tutto il colore viene mascherato per evitare un’eventuale sovraspruzzatura del telaio nero. Il primer viene ripulito con DX 330.

Vedi tutte le 27 foto

Imitando le applicazioni di fabbrica, MCR ricopre le cuciture con l’Ultracoat Sealer 3M prima di spruzzare il nero.

Vedi tutte le 27 foto

Tutto ciò che non è di colore corporeo è coperto da un telaio monostadio in smalto acrilico nero. Tutte le parti interne che richiedono vernice sono mascherate e spruzzate anche in questo momento.

Vedi tutte le 27 foto

In questo caso, anche il fondo del cofano e il retro dei parafanghi sono verniciati di nero. Anche in questo caso, tutto il colore della carrozzeria è mascherato per evitare l’overspray.

Vedi tutte le 27 foto

La vernice spray viene applicata al tronco sui modelli applicabili sopra la parte superiore del telaio nero. Un trasparente viene applicato sulla vernice spray per fornire ulteriore protezione e durata.

Vedi tutte le 27 foto

Scegliere un colore per la vostra auto è un po’ come sceglierne uno per l’interno della vostra casa, in quanto il colore percepito cambierà a seconda del tipo di luce a cui è sottoposto in un dato momento. Mentre ci sono libri di vernice disponibili per la vostra marca, il modello e l’anno, guardando i chip sotto le luci fluorescenti dei negozi, è probabile che i vostri occhi siano ingannati. L’uso di una pistola solare 3M Sun Gun, che riproduce la luce naturale del sole, per vedere i vostri chip vi darà la percezione del colore più accurata possibile, a meno che non portiate il libro di colori alla luce del sole.

Articolo molto interessante
Modulo di riprogrammazione del motore

Vedi tutte le 27 foto

Elenco delle parti

DescrizionePNSourcePriceCatalystDCX3030PPG$218.97Telaio neroDAR9000-01PPG507.11SealerDAS3025PPG376.91Base/riduttore chiaroDT885PPG113.06Telaio riduttore neroDTR602PPG97.06MixerDX265PPG77.77Base/attivatore chiaroDX57PPG77. 49Pulito acrilico pulitoDX330PPG86.14Colore baseDBC PPGVariesClearDCU2002PPG497.31Clear catalystDCX61PPGG221.54Pulito veloceDX320-01PPGG80.51 Primer epossidico non sabbianteDP50PPG113.14Catalizzatore senza piomboDP401LFPPGG108. 63Sigillante epossidico neroDP90PPG364.14Sigillante per cuciture8043M22.69Sigillante per cuciture83003M28.80Schiuma nera/acqua per troncoDM109DupliColor12.43Tazza di miscelazione160243M110.88Tazza di miscelazione701653M4.02Tazza e collare160233M36. 10Primer resistente alla corrosioneNCP271PPG387.29Composto soffiante060643M31.63Meguiar’s 1,000-grit sand paperS-1025Meguiar’s40.50Norton 1,500-grit sand paper06043Norton111.273M Trizac 3,000-grit foam disc020853M147.29Pistola di verniciatura: Sata Jet4000 B RPSata750,00 Pistola di verniciatura: Sata Jet4000 B HVLPSata750.00Mostra tutto Vedi tutte le 27 foto

Chimica delle vernici e corrispondenza dei colori

Muscle Car Restorations non utilizza attualmente vernici a base d’acqua perché non ha trovato i classici colori specifici per il tipo di restauri muscolo-car che l’azienda esegue tipicamente.

Il proprietario John Balow ha dichiarato: “La chimica e i tipi di prodotti utilizzati per miscelare le vernici sono totalmente diversi da quelli dei prodotti a base di piombo di anni fa. Le tinte utilizzate negli uretani a basso contenuto di COV sono diverse e non producono gli stessi colori di anni fa. La spesa aggiuntiva per riformulare le vernici di nuovo stile con una nuova chimica rende estremamente costoso formulare i vecchi colori dell’era del muscolo-car. Questo vale anche per le vernici ad acqua.

“Per ottenere [il nostro PPG preferito] Deltron base coat per imitare accuratamente i colori dell’era delle muscle-car, spruzziamo un pannello di prova del colore di cui abbiamo bisogno in uno smalto acrilico che viene ancora oggi miscelato dal PPG. Una volta che abbiamo un pannello di prova accurato, facciamo uno spruzzo fuori in Deltron [uretano] dello stesso colore per vedere quanto strettamente corrispondono. Molte volte dobbiamo cambiare la tinta e/o la dimensione e la quantità metallica per far combaciare accuratamente lo spray di smalto acrilico. Una volta fatto questo, ora abbiamo una formula personalizzata che il nostro negozio di vernici tiene a portata di mano per noi per un uso successivo. Anni fa abbiamo effettuato un lungo processo per ottenere tutti i colori brillanti come il verde lime e il rosa pantera e il limone Twist per essere accuratamente duplicati nella base colorata Deltron. La spruzzatura dello smalto acrilico è stato il primo passo, poi abbiamo colorato l’uretano di Deltron su misura per abbinarlo agli originali”.

Balow ha aggiunto che l’utilizzo del Prophet II Color Analyzer di PPG è stato di grande aiuto in questo processo. Fondamentalmente, il Prophet II è stato usato per leggere i pannelli di prova dello smalto, fornendo la corrispondenza più vicina nella linea DBC corrente. A volte era vicino, ma a volte non lo era, quindi MCR lavorava con il suo distributore di vernici per modificare a mano la formula fino a quando l’azienda non aveva una corrispondenza esatta.

Spesso sono necessari più pannelli di prova per produrne uno che corrisponda al colore originale. Inoltre, questo era possibile solo perché il negozio di vernici MCR aveva ancora un vecchio computer con tutte le formule di vernici più vecchie ancora intatte. Ovviamente, queste sono supportate e strettamente custodite.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP http:\enthusiastnetwork.s3.amazonaws.com\uploads\sites\2014\10\1970-chevrolet-chevelle-ss-finished-paint-job.jpg

Lascia un commento