Concetto Ford Verve

Sono passati 12 anni da quando la Ford ha venduto un’auto del segmento B in America, ma quella striscia dovrebbe essere finita. La Verve Concept punta dritto alla Chevrolet Aveo, alla Honda Fit e alla Toyota Yaris.

Concetto Ford Verve

Presentata al Salone dell’auto di Detroit 2008, Verve avrebbe occupato un posto nella formazione della Ford che si era liberata nel 1997, quando l’amata Aspire era stata venduta per l’ultima volta.

Sollevata dai costruttori europei, il termine segmento B si riferisce generalmente ad auto più piccole di quelle compatte come la Honda Civic o la Toyota Corolla.

Il segmento delle sub-compatte è stato a lungo liquidato dalle case automobilistiche nazionali come non redditizio, ma grazie anche all’aumento dei costi del carburante, Aveo della Chevy ha visto aumentare le vendite nonostante la nuova concorrenza di Honda Fit e Toyota Yaris.

A Detroit sono state mostrate una berlina a due porte e una berlina a quattro porte, anche se solo la berlina è prevista per le vendite negli Stati Uniti. Il concetto di due volumi prefigura la Fiesta di prossima generazione del mercato europeo, ma potrebbe diventare un prodotto americano se l’interesse dei compratori fosse abbastanza alto. Si noti che per il 2008 la Ford ha abbandonato la due porte della Focus a causa della debolezza delle vendite.

Concetto Ford Verve

Ford promette un “efficiente motore a 4 cilindri”, ma non ha fornito dettagli specifici sulla propulsione. Si dice che la Verve arriverà con un motore da 1,5 litri con circa 110 cavalli.

Articolo molto interessante
1968 Dodge Charger R/T Hemi

Ford non si è impegnata a mantenere il nome, ma ha promesso che un’auto che assomiglia molto alla berlina Verve arriverà nelle concessionarie per il modellismo del 2010. I prezzi dovrebbero partire da circa 11.000 dollari.

Lascia un commento