Corse attraverso l’America – Oglethorpe Speedway Park

Showdown sulla costa a Oglethorpe Speedway Park

Vedi tutte le 1 fotoLarry JewettwriterApr 22, 2006

Quando hanno uno speciale di fine stagione all’Oglethorpe Speedway Park vicino a Savannah, Georgia, tutti sono invitati. Mentre molti tracciati mostreranno una o due divisioni, l’annuale “Showdown on the Coast” si estende per quattro giorni e comprende quasi una dozzina di divisioni diverse.

“L’evento ha ricevuto un riconoscimento nazionale negli ultimi due anni”, dice il direttore generale di OSP Ted Austad.

Piccola meraviglia. L’ottavo evento annuale è cresciuto a passi da gigante e può essere considerato il più grande evento motoristico della regione costiera sudorientale. Gli automobilisti vengono oltre la regione per far parte dell’azione. Il due volte campione in carica nella classe Mini-Stock Open viene dall’Arkansas.

Il pezzo forte dello Showdown del 2005 è stata la corsa della Budweiser 150 per le auto della serie National Late Model Series. La gara ha visto un passaggio all’ultimo giro per coronare un fine settimana entusiasmante.

DeWayne Johnson ha giocato d’azzardo a metà strada per affrontare gomme e carburante. Nell’ultimo giro, Johnson è passato da Patrick Sheltra della Florida per l’assegno da 10.000 dollari. “Volevamo tanto vincere questa gara”, ha detto il gioioso vincitore. “Questa è la nostra serie Daytona 500, e ci siamo avvicinati troppo spesso. Questa è la migliore vittoria”.

Dopo aver iniziato la gara in seconda fila, Johnson ha fatto la sua scommessa vicino al 75° giro. E’ tornato in pista in quindicesima posizione. Mentre l’usura delle gomme diventava un fattore per le auto che restavano in pista, Johnson sparava da loro con uno scopo. Un’ammonizione al 148° giro non fa che aumentare il dramma. Sheltra e Johnson erano fianco a fianco al traguardo per la bandiera bianca, ma le gomme di Sheltra si sono sgonfiate e lui è caduto dalla Top 10 all’ultimo giro.

L’ultima notte di gare ha visto anche il Mini-Stock Open, vinto per il terzo anno consecutivo da Randy Galloway. Il corridore dell’Arkansas, giunto a Oglethorpe anche per la gara di febbraio, ha sconfitto diversi campioni OSP per aggiudicarsi il primo premio.

L’ultimo round di Super Street Stocks ha visto 44 auto tentare di diventare il re della collina. La gara è diventata piena di cautela ed è stata interrotta per cinque giri. Il campione in carica della Showdown Chris Litchfield ha prevalso in quella gara.

Un’altra campionessa in carica, Annette Hadden, ne ha fatte due di fila, superando la funzione Lady Pure Stock.

Nelle gare che si sono svolte prima della serata finale, Mike Parkerson ha vinto la Crate Late Model 40. Terron Roberts, conosciuto come “The Walterboro Wildman”, si è aggiudicato la vittoria nella funzione Pure Stock. Jimmy Swanson ha vinto la gara della serie 440 nella competizione del venerdì sera.

La gara della serata inaugurale è stata intensa come qualsiasi altra serata. Clint Sills ha sostenuto il Round 1 per le Super Street Stocks. Il corridore locale Bobby Morris ha superato la Mini-Stock principale dopo che la macchina che ha tagliato il traguardo davanti a lui non ha superato l’ispezione tecnica. Charissa Dudley ha vinto la gara di Queen Bee.

Il conteggio finale delle auto per l’evento, che ha pagato 70.000 dollari in borsa, ha raggiunto i 284.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20064ctrp-0604-01-ps-ogelthorpe-speedway-victory-lane.jpg

Lascia un commento