Cos’è un catalizzatore e come funziona?

Un convertitore catalitico è un dispositivo che utilizza un catalizzatore per convertire tre composti nocivi nei gas di scarico delle auto in composti innocui.

I tre composti nocivi sono:

Pubblicità

  • Idrocarburi (sotto forma di benzina non bruciata)
  • Monossido di carbonio (formato dalla combustione di benzina)
  • Ossidi di azoto (creati quando il calore nel motore costringe l’azoto nell’aria a combinarsi con l’ossigeno)

Il monossido di carbonio è un veleno per qualsiasi animale che respira aria. Gli ossidi di azoto portano allo smog e alle piogge acide, mentre gli idrocarburi producono smog.

In un catalizzatore catalitico, il catalizzatore (sotto forma di platino e palladio) è rivestito su un nido d’ape di ceramica o su perle di ceramica che sono alloggiate in un pacchetto simile ad una marmitta fissato al tubo di scarico. Il catalizzatore aiuta a convertire il monossido di carbonio in anidride carbonica. Esso converte gli idrocarburi in anidride carbonica e acqua. Converte anche gli ossidi di azoto in azoto e ossigeno.

Ecco alcuni link interessanti:

  • Ho sentito dire che il monossido di carbonio è estremamente velenoso. Può spiegarmi perché?
  • Come funzionano i motori delle auto
  • Notizie sul convertitore catalitico
  • E.P.A. dice che il convertitore catalitico sta crescendo causa del riscaldamento globale
Articolo molto interessante
Come funziona l'Open Automotive Alliance

Lascia un commento