Cosa comporta il costo del possesso di un’auto?

Il prezzo sull’adesivo del finestrino della vostra nuova auto è importante; tuttavia, questo è solo l’inizio delle vostre spese automobilistiche. iStockphoto/ Thinkstock

Quindi, pensi di sapere quanto costa una macchina? Certo, il prezzo che si paga in concessionaria è una parte importante di quanto costa possedere un’auto. Ma, a meno che non vogliate portare a casa la vostra nuova auto nuova e lasciarla in un caveau, ci sono molti altri costi associati al possesso di un’auto.

Il primo, e probabilmente il più ovvio, costo del possesso di un’auto è in realtà il pagamento dell’auto. Quando si acquista un’auto nuova, voi e il concessionario concordate un prezzo. Se si paga in contanti per l’auto (cosa che fanno solo circa l’11% degli acquirenti di auto nuove), allora il prezzo che voi e il concessionario concordate è il prezzo che pagate. Tuttavia, se si finanzia un’auto, si finisce per pagare il prezzo concordato, più gli interessi.

Pubblicità

Una volta pagato in contanti o garantito un prestito per l’auto, le spese sono appena iniziate. La spesa successiva è l’assicurazione dell’auto. L’assicurazione auto è una componente chiave del possesso di un’auto perché aiuta a coprire le spese in caso di incidente. I tassi di assicurazione auto variano a seconda di dove vivi, che tipo di auto hai, che tipo di autista sei e quanto guidi.

Il gas è un’altra parte importante del costo del possesso di un’auto. Stimare il costo annuale del carburante è in realtà piuttosto facile. L’EPA stima in realtà questo importo per voi, e vi dà una somma di denaro che spendete per il carburante direttamente sull’adesivo del finestrino di una nuova auto. Potete anche andare su fueleconomy.gov per cercare i costi di carburante stimati delle varie auto che state considerando e vedere quali si adattano meglio al vostro budget.

Articolo molto interessante
Come fare un motore Stirling a lattina di Coca Cola

Naturalmente, se si guida un’auto, è necessario effettuare una manutenzione adeguata per evitare che si rompa – e ripararla quando inevitabilmente rimane bloccata. Se si acquista un’auto nuova, per i primi anni, i costi di manutenzione possono essere piuttosto bassi, soprattutto se l’auto viene fornita con una garanzia lunga e completa. Se si acquista un’auto usata, si può ottenere una garanzia, ma non offrirà lo stesso tipo di copertura che si potrebbe ottenere con un’auto nuova. Anche con le auto nuove, alcune riparazioni non sono coperte. Quindi, se state calcolando quanto spenderete per un’auto (nuova e usata) a lungo termine, dovreste sempre includere anche la manutenzione e le riparazioni. I siti web come intellichoice.com forniscono una stima dei costi annuali di riparazione per le auto nuove e usate, per aiutarvi a prendere una decisione consapevole.

Infine, un costo nascosto del possesso di un’auto è il deprezzamento. L’ammortamento è la diminuzione del valore di un’auto a causa dell’età e dell’uso. Il deprezzamento è un fattore maggiore nelle auto nuove rispetto alle auto usate. Non appena si guida l’auto nuova fuori dal concessionario, perde parte del suo valore. Questo è un costo che non si nota subito, ma quando si è pronti a vendere la propria auto, significa che non sarà possibile ottenere più soldi per essa come se fosse nuova di zecca. È possibile ridurre al minimo questo costo nascosto, ricercando e acquistando un’auto che non si svaluta così velocemente come le altre.

Articolo molto interessante
Quanto durano le candele di accensione per auto?

Per ulteriori informazioni sui costi di proprietà dell’auto, seguire i link sottostanti.

Articoli correlati

  • Come funziona il finanziamento delle auto
  • Come funzionano gli sconti auto e gli incentivi
  • Come acquistare un’auto
  • Come noleggiare un’auto
  • Come gestire un prestito auto
  • Come calcolare il costo del carburante
  • Come calcolare il costo delle tasse sulla vostra auto
  • Qual è il costo effettivo dell’assicurazione auto?
  • Qual è il costo medio di un biglietto di parcheggio?
  • Qual è il costo effettivo di un prestito standard per auto?

Fonti

  • Motavali, Jim. “I costi del possesso di un’auto”. Il New York Times. 18 marzo 2009. (20 luglio 2010) http://wheels.blogs.nytimes.com/2009/03/18/the-costs-of-owning-a-car/
  • Reed, Phillip. “Veri costi da possedere”. Edmunds.com. (20 luglio 2010) http://www.edmunds.com/advice/buying/articles/59897/article.html
  • Smith, Lisa. “Il vero costo del possesso di un’auto”. Investopedia. (20 luglio 2010) http://www.investopedia.com/articles/pf/08/cost-car-ownership.asp

Lascia un commento