Cosa potete fare per ridurre le emissioni della vostra auto?

Relitti a Ricchezze: Convertitore catalitico TLC

Per evitare che emettano troppi inquinanti, le auto sono dotate di catalizzatori. Un catalizzatore monitora i gas di scarico dell’auto alla ricerca di ossigeno, in modo che il computer del motore possa diminuire o aumentare l’ossigeno di conseguenza. In questo modo il motore funziona il più vicino possibile al punto stechiometrico (il rapporto ideale tra aria e carburante) e si assicura che ci sia abbastanza ossigeno nello scarico. (L’ossigeno è necessario per bruciare il monossido di carbonio e altri inquinanti nello scarico).

Un difetto dei convertitori catalitici è che funzionano solo a temperature abbastanza elevate. Ciò significa che quando si avvia la macchina a freddo, l’inquinamento dei gas di scarico non viene ridotto in modo efficace.

Pubblicità

Per risolvere questo problema si potrebbe preriscaldare il convertitore della vostra auto con un riscaldatore elettrico a resistenza. Sfortunatamente, la maggior parte dei sistemi elettrici delle auto non sono abbastanza forti per riscaldare il convertitore rapidamente, e la maggior parte delle persone non vorrebbe aspettare i pochi minuti necessari per riscaldare il convertitore prima di avviare la propria auto. (Le batterie ad alta tensione nelle auto ibride hanno abbastanza potenza per riscaldare rapidamente i convertitori catalitici).

I motori diesel funzionano ancora più freddi di altri tipi di motori, il che significa che i loro convertitori catalitici non sono altrettanto efficaci nel ridurre gli ossidi di azoto (noti anche come NOx, gli inquinanti che contribuiscono alle piogge acide e allo smog). Ma se si inietta una soluzione di urea (o carbammide, che è fatta di carbonio, idrogeno, azoto e ossigeno) nel tubo di scarico, essa evaporerà e si mescolerà con lo scarico, creando una reazione chimica che riduce gli NOx. Quando reagisce con gli NOx, l’urea, che si trova nelle urine di anfibi e mammiferi, produce vapore acqueo e azoto, e smaltisce oltre il 90% degli ossidi di azoto presenti nei gas di scarico delle auto [fonte: Innovations Report ].

Articolo molto interessante
10 Motivi per cui un'auto potrebbe avere un titolo di recupero

Lascia un commento