Cosa succederebbe se pompassi ossigeno puro nel motore della mia auto invece di usare l’aria nell’atmosfera?

Ci vorrebbero più bombole di ossigeno di quante ce ne sarebbero nella vostra auto per avere abbastanza ossigeno per alimentare il vostro motore. ©2007 Microsoft Corporation

Il motore a combustione interna nella maggior parte delle auto brucia benzina . Per fare la combustione, un motore ha bisogno di ossigeno, e l’ossigeno proviene dall’aria che ci circonda. Ma cosa succederebbe se le auto portassero la propria e pompassero invece ossigeno puro nel motore?

L’aria intorno a noi è di circa il 21% di ossigeno. Quasi tutto il resto è azoto, che è inerte quando attraversa il motore. L’ossigeno controlla quanta benzina può bruciare un motore. Il rapporto tra benzina e ossigeno è di circa 1:14 — per ogni grammo di benzina che brucia, il motore ha bisogno di circa 14 grammi di ossigeno. Il motore non può bruciare più benzina di quanta ne permetta la quantità di ossigeno. Qualsiasi carburante extra uscirebbe dal tubo di scarico non bruciato.

Pubblicità

Quindi, se l’auto utilizzasse ossigeno puro, inalerebbe il 100 per cento di ossigeno invece del 21 per cento, o circa cinque volte di più. Questo significherebbe che potrebbe bruciare circa cinque volte più carburante. E questo significherebbe circa cinque volte più cavalli. Quindi un motore da 100 cavalli diventerebbe un motore da 500 cavalli!

Articolo molto interessante
La rotazione delle mie gomme le farà durare più a lungo?

Lascia un commento