Cosa ti serve per essere un guerriero della fossa

Equipaggiate il vostro equipaggio per un pit stop più sicuro e veloce

Vedi tutte le 7 fotoTom RoundsphotographerRon Lemasters Jr.writerCourtesy National Pit Crew Member AssociationphotographerSep 1, 2002

Ogni guerriero ha la sua uniforme. I cavalieri di un tempo avevano l’armatura e i soldati di oggi hanno il loro equipaggiamento da battaglia. L’uomo dei box di oggi è una specie di guerriero, e ha bisogno della sua attrezzatura se vuole vincere la battaglia della strada dei box.

Oggi l’uomo dei box ha bisogno di protezione, perché il nemico in questo caso non sta trasportando una lancia a 10 piedi o un lanciagranate: Hes che guida una pesante auto di scorta. In effetti, l’uomo dei box di oggi è come un cavaliere di un tempo, in quanto affronta una carica di cavalleria meccanizzata ogni volta che scavalca il muro.

Se avete intenzione di fare pit-stop su base costante, ci sono elementi essenziali che dovete avere nella vostra cassetta dei box per essere sicuri e competitivi. Britt Goodrich, che attualmente è l’uomo di punta della Chevrolet n. 48 Stacker2 guidata da Kenny Wallace nella NASCAR Busch Series, ha stilato un elenco di elementi essenziali che dovrebbero essere presenti in ogni area dei box, indipendentemente dal livello di gara.

Prima i caschi

A partire da quello che il membro dell’equipaggio stesso (o lei stessa, a seconda dei casi) dovrebbe indossare durante il pitting dell’auto, Goodrich dà il primo nome al casco. Io indosso un casco Simpson, del tipo che assomiglia ai caschi Harley-Davidson per moto, dice Goodrich. Ha delle cinghie che lo rendono adattabile al tipo di radio che indossiamo. Si potrebbe usare un casco da corsa, ma se si è agganciati alla radio si deve spendere un sacco di soldi per avere un kit radio e tappi per le orecchie installati. Molti ragazzi indossano caschi da skateboard e cose del genere.

Goodrich deve indossare un casco, perché le regole della NASCAR lo impongono. Egli raccomanda, tuttavia, che tutti i membri dell’equipaggio dei box ne indossino uno. Chiunque vada oltre il muro, sia che si tratti di cambiare le gomme, di mettere benzina in macchina o di sollevare la macchina, è fortemente sollecitato ad indossare il casco, punto. Molti enti sanzionatori richiedono tale equipaggiamento, e se il vostro non lo richiede, allora indossatene uno comunque. Il dibattito su questo è molto simile a quello che infuriava per le restrizioni alla testa e al collo, ma i fatti sono semplici: Hai più possibilità di sopravvivere a un incidente ai box con un casco che senza. Si può essere investiti con la stessa facilità in una pista corta del sabato sera come nel Michigan o a Bristol. I caschi da box possono essere caschi da corsa, ma i caschi realizzati appositamente per l’equipaggio dei box sono disponibili presso molti fornitori diversi.

Abbigliamento di protezione

Se si effettuano pit-stop dove viene aggiunto carburante all’auto, si consiglia vivamente di indossare una tuta ignifuga, biancheria intima, calze, scarpe e guanti. L’avete già sentito prima, ma ditelo di nuovo: Il momento sbagliato per scoprire che dovreste avere tutte queste cose come parte della vostra normale attrezzatura è quando siete in fiamme. Certo, è pesante e ti fa sudare molto, ma considera l’alternativa. Fa parte delle condizioni del lavoro, quindi indossatelo. Indossatelo ogni volta. Questo vale in particolare per gli stessi addetti al rifornimento. Se il vostro budget lo permette, indossate una tuta a doppio strato e i grembiuli da fossa fatti apposta per il lavoro per evitare che il carburante schizzi sulla tuta per tutto il tempo. Nessuno vuole andare in giro con l’odore di benzina da corsa, per non parlare del pericolo di avere una scintilla vagante dalla tuta.

I guanti, soprattutto tra gli smontagomme, possono essere un ostacolo, quindi l’ignifugazione non è spesso importante quanto la protezione delle mani dagli urti e dalle contusioni associate allo strappo di una ruota pesante e alla rimessa di un’altra ruota pesante. Diverse aziende, tra cui G-Force Racing Gear, Mechanix Wear e Ringers, producono guanti ideali per questo uso. Per i membri dell’equipaggio che lavorano con metallo caldo (nel motore) o metallo strappato (su un pit stop dopo un incidente) ci sono guanti in maglia di Kevlar con cuscinetti in gomma per la presa.

Molte aziende, tra cui Mechanix Wear, BSR e Ringers, producono ginocchiere per smontagomme con gusci in plastica dura per scivolare fino alle ginocchia. Sono eccellenti per gli smontagomme, che hanno bisogno di qualcosa che impedisca alle articolazioni delle ginocchia di ferirsi mentre si strappa un cambio di quattro pneumatici.

Goodrich dice che anche la protezione degli occhi è una buona idea. La protezione per gli occhi può davvero aiutarti su una corsia preferenziale, dice. C’è un sacco di polvere dei freni quando si cambiano le gomme, e molti dei ragazzi delle gomme indosseranno quegli occhiali a bolla come quelli che indossava Dale Earnhardt. Se si va ai box durante il giorno, li fanno neri per tenere basso il riverbero.

Utensili e attrezzature

Se state cambiando le gomme, allora avete bisogno di un cric. Goodrich utilizza un martinetto Brunnhoelzl per il pitting dell’auto e ha anche un martinetto Brunnhoelzl per far decollare l’auto se le gomme sono sgonfie o se ci sono danni dovuti a un incidente. È necessario un martinetto da corsa, ma il martinetto piatto è un’opzione che dipende dal vostro budget.

Quando il vostro autista è coinvolto in un incidente e arriva zoppicando ai box, Goodrich dice che è una buona idea avere a portata di mano un Sawzall o un qualche tipo di utensile per il taglio del metallo per riordinare la lamiera. Una pistola a rivetti o una pistola a cerniera è una buona idea, se il vostro budget lo permette. Inoltre, se l’auto ha danni significativi ed è necessario scendere sotto per riparare o ispezionare un pezzo danneggiato, i cavalletti sono un must. La maggior parte degli enti sanzionatori richiedono i cavalletti ogni volta che c’è un membro dell’equipaggio sotto l’auto, ed è una buona idea lasciare il cric del fosso agganciato nel caso ci sia un contatto involontario da un’altra auto.

Se si riparano i danni dell’incidente, sono disponibili da molte fonti dei cerotti pretagliati per i parafanghi e la griglia. Se non si vuole percorrere quella strada, c’è un sacco di nastro adesivo da corsa che farà il lavoro. Lavorando come fa nella Busch Series e nella Winston Cup, Goodrich dice che una videocamera è un’opzione per le squadre se vogliono registrare le loro soste per una successiva discussione. Questo potrebbe non essere fattibile a tutti i livelli, ma è uno strumento utile per rivedere la tecnica dei box.

Spazzare pulito

Oggetti assortiti come una spazzola per la griglia, una spatola per il parabrezza, un tergicristallo, un palo per le bevande e il cartello dei box sono tutti belli da avere, ma la loro spesa potrebbe essere troppo alta per le squadre più piccole. Un oggetto che tutte le squadre dovrebbero avere nel rimorchio o sul camion è una buona scopa. Ci sono un sacco di cose che si trovano per terra nel box, commenta Goodrich. Capicorda, polvere dei freni, carburante fuoriuscito, sporcizia, gomma e spazzatura possono arrivare sul terreno dove devi lavorare, quindi una buona scopa ti aiuterà a mantenere quella zona il più pulita e ordinata possibile.

Un baldacchino a scomparsa è una buona idea, e si possono ottenere da BSR Products, tra gli altri posti.

Se si viaggia o si fanno regolarmente gare di extra-distanza, potrebbe essere saggio investire sia in una copertura per l’auto che in qualche buon telone sia per l’auto che per la zona dei box. Una breve doccia a pioggia può rendere la vostra area dei box molto difficile da lavorare, quindi un telone delle dimensioni di un box può tenere molta acqua al di fuori dello spazio di lavoro principale. Un telone per auto può aiutare a mantenere l’auto asciutta e alleviare qualsiasi preoccupazione per l’elettronica che viene sporcata da Madre Natura.

Officina mobile

Alcune squadre hanno box, altre no. Se si viaggia molto, una box ai box, a volte chiamata vagone da guerra, può rendere più facile il lavoro, perché contiene così tante attrezzature. Se non ne avete o non ne avete bisogno, potete comunque fare i box in modo efficace anche senza. Le bombole di azoto e i regolatori sono necessari per alimentare i fucili da fossa, così come i tubi flessibili, quindi ne servono almeno due per questo scopo. I ricambi sono una buona idea. I portapneumatici e i portabombole sono lussuosi, ma possono essere utili in un’area aperta senza pareti interne. E’ sempre una buona idea avere il maggior numero possibile di pezzi di ricambio, specialmente pannelli di ricambio per la carrozzeria e pezzi di sospensione, nella fossa. Se il rimorchio non è a portata di mano, allora diventa una necessità avere il minimo indispensabile in pezzi di ricambio disposti dove si può arrivare.

In termini di comfort, sia per il pilota che per l’equipaggio, un refrigeratore robusto con tanto ghiaccio è una cosa comoda da avere ai box. Le bevande fredde per l’equipaggio fanno molta strada per mantenere tutti freschi, e il pilota ha bisogno di un drink ogni tanto, soprattutto se non ha una bottiglia d’acqua in macchina.

Molto di ciò che è essenziale in una zona dei box dipende dal tipo di gara che si fa. Ogni fossa ha bisogno di chiavi inglesi di base, cacciaviti, manometri, ecc. Se sei un pilota del sabato sera con un budget limitato, il compromesso è la parola d’ordine. Capire, sulla base di ciò che sai essere vero e di ciò che la tua esperienza ti dice che potrebbe accadere, le necessità assolute per la tua forma di corsa e lavorare da lì. Ti abbiamo dato le basi di un team di alto livello, quindi carica il rimorchio, mettiti il casco e vai a correre!

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2002\09\a98238-hero-Tide-Ford-Race-Car-Top-Side-View-Banner.jpg

Lascia un commento