Costruire il progetto NASCAR LMSC – Correre il nostro ultimo modello di auto di scorta

Il CT colpisce le tracce in North Carolina con i piloti Dalton Zehr e Willy Evernham

Vedi tutte le 10 fotoBob BolleswriterDec 1, 2007

Il nostro progetto di stock car Late Model è stato l’occasione per applicare gran parte della tecnologia che predichiamo nelle pagine del Circle Track ad una vera auto da corsa. Il culmine di questo sforzo è la corsa vera e propria dell’auto. Così abbiamo messo insieme un piano per viaggiare in North Carolina e far gareggiare l’auto per vedere se tutto il nostro duro lavoro ha dato i suoi frutti. I risultati sono stati sorprendenti.

Avevamo pianificato il nostro viaggio da quando abbiamo testato l’auto a Orlando sulla pista SpeedWorld. La mia idea è sempre stata quella di far guidare l’auto a Dalton Zehr sulle piste intorno a Mooresville, North Carolina, e anche di trovare un autista locale di quel quartiere per guidarla. Avevo parlato con il mio amico di lunga data Brian Wheeler, che viene dalla zona di Daytona Beach e ora fa parte del gruppo Evernham Motorsports Nextel Cup. Ci ha messo in contatto con Willy Evernham Jr. L’abbinamento di questi due giovani piloti è stato perfetto.

I GUIDATORI Per cominciare, Dalton e Willy sono entrambi giovani piloti emergenti che hanno circa la stessa età e le stesse dimensioni, il che aiuta molto quando si passa avanti e indietro nei test e tra una gara e l’altra. Nessuno dei due aveva molta esperienza in queste vetture. Dalton non ne aveva mai guidata una e non era mai stato in pista dove avrebbe corso.

Le due squadre sono andate d’accordo fin dall’inizio. Entrambi gli equipaggi hanno lavorato insieme alla vettura presso il negozio Late Model gestito da Evernham Motorsports. Abbiamo dovuto rimuovere un centinaio di chili di peso dalla macchina e poi abbiamo impostato le altezze di marcia e la distribuzione del peso sulla piastra di superficie. Willy e l’equipaggio avevano tutta l’attrezzatura necessaria e l’operazione è andata molto bene. Il capo dell’equipaggio di Willy, Sebastian “Ski” Skierski, ha preso in mano la situazione e ha fatto un breve lavoro di preparazione della macchina secondo le nostre specifiche.

Vedi tutte le 10 foto

THE RACETRACKS I due tracciati che abbiamo scelto sono stati Tri-County Motor Speedway a Hudson, North Carolina, appena fuori Hickory, e Hickory Speedway a Hickory. Entrambi offrono una grande azione di gara e il livello di competizione è molto alto. Avevamo un’auto di serie Late Model della NASCAR-legale alla NASCAR, indigena della regione del medio Atlantico, che attira piloti dal North Carolina, South Carolina, Virginia, Georgia, West Virginia, Kentucky, Maryland e Tennessee.

Queste due tracce sono leggendarie nella loro storia di funzionamento. Hickory è una delle prime piste NASCAR in cui si sono sfidate le leggende che hanno contribuito a rendere la NASCAR un tale successo. Eravamo a dir poco entusiasti di essere in questo quartiere. Abbiamo scoperto, a nostro piacimento, che le squadre esterne sono prontamente accettate.

Tim Southers gestisce il programma a Tri-County, mentre Sherry Clifton gestisce Hickory. Entrambi sono stati molto ospitali nell’accogliere gli equipaggi della CT sulle loro piste. Dobbiamo dire che su questi circuiti troverete sicuramente delle gare tecniche e per lo più prive di cautele, perché i tecnici rispettano le regole e i piloti si rispettano l’un l’altro. È stato un po’ diverso dalle corse che vediamo di solito in altre parti del paese, dove una gara di 50 giri può richiedere più di un’ora a causa delle numerose ammonizioni per la guida troppo zelante. Comunque, ecco come è andata.

Articolo molto interessante
Sedile del conducente - Non oltrepassare

TRI-COUNTY MOTOR SPEEDWAY Abbiamo tutti deciso che probabilmente era meglio lasciare che Dalton gestisse l’auto venerdì sera a Tri-County, che offriva gare gemelle da 50 giri, e che Willy gestisse il sabato sera a Hickory, dove ha molta esperienza passata. La pista di Tri-County offre una sessione di prove preliminari dalle 11.00 alle 14.00 del giorno della gara e poi una sessione di prove regolari intorno alle 18.00

Entrambi i piloti hanno guidato la macchina nella prima sessione e hanno apprezzato quello che hanno provato. La pista era ovviamente calda e scivolosa, un evento comune in estate, e abbiamo dovuto abbassare la barra Panhard di mezzo pollice per ridurre la rotazione delle ruote in uscita di curva. L’avremmo rialzata per le prove successive e per la gara.

Le vetture che alla fine si sarebbero qualificate prima e seconda per le gare erano presenti alle prime prove. Così abbiamo potuto confrontare i nostri tempi con i loro. Siamo stati in meno di mezzo secondo nei tempi sul giro con le vecchie gomme, quindi ci siamo sentiti bene sulle nostre possibilità di correre bene una volta che Dalton ha avuto la possibilità di ambientarsi e di fare qualche giro di prova sotto la sua cintura.

Dalton si è qualificato con cautela e si è classificato 11° per la prima gara. A titolo di confronto sul livello di competizione, le prime cinque vetture che corrono qui di settimana in settimana sono separate solo da 20 punti per il campionato. Oltre a ciò, si sono presentate due vetture della famiglia delle corse Swaim con Travis e Mike Jr. Sono sempre molto competitive, avendo vinto molte gare in North Carolina e dintorni. Tim mi ha detto che avevano un vincitore diverso ogni settimana, quindi abbiamo avuto un sacco di competizione seria da affrontare.

Nel primo 50-lapper, abbiamo notato che il motore era spento e Dalton è venuto finalmente a farlo controllare. Dopo aver fatto qualche giro, abbiamo trovato un filo della spina che si era bruciato attraverso l’isolamento su un tubo di testata e che andava in corto circuito. Lo sostituimmo e tornammo fuori per riprendere a funzionare. La macchina aveva un’accelerazione molto migliore e abbiamo chiuso quella prima gara per prepararci alla finale dei 50 giri.

Dalton è partito decimo nella gara finale e ha iniziato rapidamente a salire. La macchina era molto competitiva e siamo stati in grado di prendere le macchine davanti a noi e fare passaggi, anche se diversi hanno preso alcuni giri di corsa fianco a fianco. Dalton ha lavorato con la macchina come se avesse corso su questa pista per anni, e alla fine siamo arrivati fino al sesto posto. La macchina era intatta e tutti noi abbiamo avuto un enorme successo. Alla fine siamo riusciti a fare gli stessi tempi sul giro del leader e l’assetto è rimasto esattamente lo stesso per tutta la gara.

Articolo molto interessante
I Goodguys 18° Southeastern Nationals Charlotte

Tri-County è una pista un po’ difficile da imparare, quindi abbiamo dovuto guardare come i clienti abituali hanno corso la linea nelle curve e consultarci con Dalton per perfezionare la nostra linea di gara. Era un soldato e si è adattato molto bene. Alla fine, sembrava che ci avesse corso per anni. So che gli altri piloti non solo rispettavano il suo modo di correre pulito, ma anche quanto fosse dannatamente veloce come un novellino su una macchina nuova di zecca.

Devo dire che in quel momento, dopo la fine della gara, ero così orgoglioso di Dalton. Ha dimostrato una pazienza, un’abilità e una determinazione da veterano e alla fine sembrava che avesse corso con queste auto per anni. La divisione stock NASCAR Late Model è stata il luogo in cui ho iniziato la mia carriera agonistica, e ho visto centinaia di queste stesse auto e piloti percorrere migliaia di giri. Nessuna sembrava migliore della Dalton e di questa macchina. Eravamo tutti entusiasti. Con questo sforzo, che è stato un grande successo, ora è andato a Hickory.

Vedi tutte le 10 foto

HICKORY MOTOR SPEEDWAY Sherry gestisce un programma serrato a Hickory e chi viene a gareggiare può essere sicuro di essere trattato come tutti gli altri. Ci ha accolto di sicuro, ma ci si aspettava che ci attenessimo alle regole della pista e sapevamo che i concorrenti erano fatti per seguire quelle stesse regole. E’ stato rinfrescante dopo quello che abbiamo visto in alcune piste del sud (sapete chi siete).

Willy era molto entusiasta di essere qui con noi e di competere con questa vettura. Molte squadre ci hanno salutato e hanno fatto commenti su che bella macchina avevamo. Vogliamo ringraziare ancora una volta Billy Hess per averci offerto il suo telaio. Non potremmo essere più felici di questa scelta.

Abbiamo fatto pratica per scuotere la macchina e tutto è andato alla grande. Abbiamo dovuto vivere con le gomme che ci sono state date e il barcollamento posteriore era un po’ inferiore a quello che ci serviva qui. Ma la macchina si è comportata alla perfezione ed eravamo pronti a correre. La Late Model Stock Car di Willy aveva subito uno sfortunato incidente un mese prima ed era ancora in riparazione. Dopo essere rimasto seduto fuori per un po’, era comprensibilmente molto ansioso di partire.

Siamo partiti decimi in gara, anche in questo caso dopo un cauto sforzo di qualificazione. Willy non aveva intenzione di rischiare di danneggiare questa vettura prima di avere la possibilità di correre, e tutti noi abbiamo pensato che fosse un ottimo piano. Non siamo venuti in North Carolina per vincere necessariamente queste gare. Volevamo correre la macchina per vedere cosa avrebbe fatto e per avere un buon feeling con l’assetto, sia per la velocità che per la costanza. Confondersi con le prime 10 vetture che si contendono i punti non sarebbe stata una buona idea e probabilmente ci avrebbe fatto sbattere contro il muro in anticipo.

Articolo molto interessante
1959: Il Willys più strano del mondo

La gara di 50 giri è iniziata e, dopo qualche giro di assestamento, Willy ha iniziato la sua marcia in campo. Ogni giro è stato più veloce dell’ultimo in quanto ha percorso ogni vettura che lo precedeva. Alcuni passaggi sono stati effettuati nel corso di due o tre giri con un’azione a fianco. Devo dire che la macchina è stata una nave spaziale negli ultimi 10 giri, mentre lui spingeva al massimo. Eravamo in lizza per il quinto posto quando la bandiera a scacchi è caduta ed è finita sesta.

La mancanza di uno scaglionamento sufficiente ha fatto sì che la macchina fosse un po’ stretta, ma abbiamo avuto una grande velocità nel mezzo e la macchina ha girato bene grazie alla corretta geometria del frontale che avevamo progettato. Tutto è andato come previsto. Il nostro primo viaggio su questi circuiti è stato un grande successo se si considera il fatto che si trattava di un’auto nuova di zecca e che i piloti non erano concorrenti abituali su questi circuiti, anche se entrambi potevano, e lo facevano, far uscire le ruote dall’auto.

Vogliamo ringraziare Dalton Zehr Racing, con Dalton, Marty, Sonya, Mary Ann, Kenny Hellyer e Mark Jones, per tutto l’aiuto che ci hanno dato. Non avremmo potuto farlo senza il loro aiuto e la loro dedizione.

Dobbiamo anche dire grazie a Evernham Motorsports con Willy, Willie (suo padre), mamma Barb, insieme al capo equipaggio Sebastian "Ski" Skierski, Pete Daus, e Jacob Davis, che hanno equipaggiato la macchina e ci hanno aiutato a montarla. Sono un ottimo gruppo con cui lavorare e ci siamo divertiti tutti molto. Grazie a tutti voi per averci aiutato a realizzare tutto questo. E grazie anche a uno dei nostri, Jeff Huneycutt, per essere venuto in pista a fare le foto.

IL FUTURO Ora che abbiamo completato la nostra missione e abbiamo corso con questa vettura, riteniamo che sia giusto consegnare il "title" alla Zehr Racing in riconoscimento di tutti i loro investimenti in tempo e denaro per completare questa vettura e per la pista. Li seguiremo mentre continueranno a far correre la macchina e a gareggiare su diversi circuiti nel sud-est degli Stati Uniti.

Se avete domande sull’auto o su come l’abbiamo configurata, scriveteci via e-mail o USPS e saremo lieti di rispondervi. Leggete i numeri passati e futuri della TC per conoscere la tecnologia che abbiamo utilizzato per preparare la nostra auto. Quello che abbiamo fatto non è stato diverso da quello che abbiamo predicato negli ultimi quattro anni nelle pagine del Circle Track. Buona fortuna, e speriamo di vedervi presto in pista.

Vedi tutte le 10 foto<link />

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites200712ctrp-0712-05-pl-lmsc-track-racing-25th-anniversary-car-race.jpg

Lascia un commento