Dale Jarrett

Up Next Il campionato NASCAR 1999 di Dale Jarrett ha messo la famiglia Jarrett nei libri dei record. Vedi più immagini della NASCAR . .

Uno dei primi incarichi di Dale Jarrett nelle corse automobilistiche è arrivato a Hickory Speedway nei primi anni ’70. Il minuscolo ovale di 0,363 miglia, gestito dal padre di Dale, Ned, ospitava settimanalmente le gare NASCAR Sportsman.

Da adolescente, il più giovane Jarrett si occupava delle faccende che includevano lo sfalcio dell’erba. Posseduto di una mente innovativa, Jarrett ha avuto l’idea di ridurre il suo lavoro a un piccolo costo. Ha scambiato una mazza da golf con due capre e ha sistemato le bestie affamate in un parcheggio in erba, che conteneva i resti dei jalopies naufragati nelle gare e nelle demolizioni.

Pubblicità

“Tutto quello che mangiavano era la tappezzeria delle auto e i coperchi in vinile”, ha detto Jarrett anni dopo. “Non mangerebbero l’erba se gliela mettessi in bocca”.

Poco tempo dopo, Jarrett ha trovato la sua strada sulla pista di Hickory Speedway. Guidando nelle classi entry-level di auto da corsa di serie, Jarrett ha ottenuto solo un successo moderato. Dopo cinque anni passati a scalciare intorno a Hickory e ad altri circuiti settimanali, Jarrett si è trasferito alla divisione Late Model Sportsman della NASCAR, ora nota come NASCAR Busch Series. Gli ci sono voluti cinque anni per vincere una gara.

Articolo molto interessante
Risultati NASCAR Winston Cup 2002

Jarrett ha ottenuto alcuni contratti in una sola volta nelle gare della NASCAR Winston Cup a partire dal 1984 e si è aggiudicato un incarico a tempo pieno nell’87. Il successo è stato però lento ad arrivare. Jarrett ha registrato solo un paio di piazzamenti nella top-five nei suoi primi 110 NASCAR Winston Cup che iniziano dall’84 al 90.

Guidando per la squadra Ford dei fratelli Wood Brothers nel 1991, il lungo apprendistato di Jarrett ha cominciato a mietere frutti. Ha ottenuto la sua prima vittoria alla NASCAR Winston Cup nel Michigan, facendo il naso a Davey Allison in un fotofinish. Accetta un passaggio con il nuovo team di Joe Gibbs nel ’92 ed è competitivo, anche se non riesce a registrare una vittoria.

Nel ’93, Jarrett ha superato Dale Earnhardt nel giro finale e ha vinto la sua prima Daytona 500. La vittoria è stata resa più speciale da suo padre, il campione nazionale NASCAR Grand National Ned Jarrett in pensione. Ned, commentatore di colore della CBS Sports, è diventato più un papà orgoglioso che un giornalista imparziale, poiché ha fatto il tifo per la vittoria di suo figlio. La chiamata ha fatto grande televisione, ed è diventato uno dei momenti più memorabili della NASCAR.

Dopo tre anni con l’operazione Gibbs, Jarrett si è trasferito al campo Robert Yates nel 1995. Ha vinto una volta nel ’95 e poi ha vinto il suo secondo premio della Daytona 500 nell’apertura della stagione ’96. Ha anche guidato fino a casa prima nel Brickyard 400, raccogliendo le due gare più importanti del calendario annuale della NASCAR.

Articolo molto interessante
1999 NASCAR Winston Cup Recap

Jarrett è stato un serio contendente al campionato nel 1996, finendo terzo sulla forza di quattro vittorie. Ha concluso al secondo posto Jeff Gordon nella gara a punti del ’97, ha conquistato il terzo posto nel ’98 e infine ha conquistato la corona dopo una scintillante stagione nel ’99. Jarrett ha conquistato il vantaggio a punti dopo l’undicesima gara della stagione a maggio e non si è mai guardato indietro. “Il campionato è il mio più grande risultato”, ha detto Jarrett. “Ne sono più orgoglioso di qualsiasi altra cosa”.

Nel catturare il premio più amato della NASCAR, la famiglia Jarrett racing è diventata solo il secondo padre e figlio a vincere il campionato NASCAR.

L’abilità di Jarrett è continuata nel 21° secolo. Si è conteso il titolo nel 2000 e nel ’01, finendo nei primi cinque posti a punti in entrambi gli anni prima di scivolare al nono posto in classifica finale nel ’02. Jarrett ha vinto almeno una gara ogni stagione dal 1993 al 2003. Conosciuto come pilota Ford, Jarrett è stato uno dei primi a passare alla Toyota per la stagione 2007. La sua versatilità e la sua fermezza dovrebbero aiutare Toyota a montare una seria minaccia.

Per ulteriori informazioni su tutto ciò che riguarda la NASCAR, vedere:

  • Home Page di NASCAR
  • Ricapitolazioni stagionali NASCAR
  • Tracce NASCAR
  • Risultati NASCAR
  • Driver NASCAR
  • Come funzionano le auto da corsa NASCAR
  • Come funziona la Daytona 500

Lascia un commento