Dicembre 2010 In costruzione

Vedi tutte le 1 fotoLiz MileswriterDec 1, 2010

1968 Plymouth Road Runner Clone

Tasche poco profonde

Stephen Malone Jr. è cresciuto in una famiglia esclusivamente Mopar. Ha trascorso anni a seguire Stephen Malone Sr. al Mopar Nationals swap incontra alla ricerca dei pezzi per completare qualsiasi auto avesse in quel momento. Contrattava per ogni pezzo; gli ci vollero tre anni per comprare una lunetta per i fari dallo stesso tizio che ogni anno la portava al mercatino dell’usato. Quando arrivò il momento che Jr. iniziò a costruire, ricevette in regalo questo Satellite del ’68. Pops ha scambiato una Chevelle junker del ’69, perché voleva il Mopar. Jr. è più liberale con le sue spese rispetto a suo padre, ma ha imparato alcune lezioni preziose. Bisogna davvero attenersi a un budget, soprattutto quando si tratta di Mopar. Avere una Camaro o una Mustang non era un’opzione, perché voleva avere qualcosa di più raro.

L’idea è quella di infilare un dual-carb 440 con un’aspirazione a bassa altezza sotto il cofano della fabbrica. Wheeler-commerciante papà lo ha trovato un grande mestiere per una Hemi in decomposizione dal cortile di casa per ottenere il motore ’68 440 Jr. motore sperato. Questo sarebbe stato il suo primo progetto da solo e voleva imparare il più possibile da questo, quindi qual è stata la prima cosa che ha fatto? Ha smontato l’intera macchina. Il primo passo è stato quello di mandare tutto il metallo al soda blaster per dargli una lavagna pulita su cui lavorare. Farà tutto il lavoro di carrozzeria e si strapperà a casa, e grazie alla scorta di pezzi di ricambio di papà, avrà molto del materiale di cui ha bisogno per fare tutto.

DAI NUMERI1968 GALLERI DI PLIMOUTH ROAD RUNNERStephen Malone Jr., 21 Powell, OHENGINE Tipo:big-block Chrysler Oiling:Molatura ad alto volumeMontaggio rotante:manovella in acciaio, bielle pallinateTeste dei cilindri:Getti Chrysler 906, portati, lucidati e accoppiatiAlbero a camme:Raccordo diretto idraulico violaValvolame:Valvole TRW, guarnizioni Seal Pro, fermi in titanio, bilancieri temprati a induzione: Presa tunnel-ram Edelbrock con doppio carburatore Holley 550-cfmInnesco:Distributore Chrysler, bobina MSDRaffreddamento:ventilatori elettriciSistema di alimentazione:Pompa cromata Holley 110-gphScarico:Hedman EliteFissaggio:ARP DRIVETRAINTrasmissione/cambio:Chrysler 727 con corpo valvola manuale inverso, convertitore 3.500 giri/minAlbero motore:1350 giunti a U e gioghi Moser Assale posteriore:Alloggiamento Chrysler 8, 3. 73 marce e posi Sospensioni anteriori CHASSISFront:scatola sterzo a rapporto stretto, kit di ricostruzione Moog, ammortizzatori Edelbrock IAS Sospensioni posteriori:molle a balestra e ammortizzatori Edelbrock IAS Freni:Jegs Disco anteriore da 11 polliciBODY/PAINTBody:tutto in acciaio Verniciatura:Mopar Lime GreenShow All

Articolo molto interessante
WyoTech Sacramento ospita il 7° Salone annuale dell'auto il 7 maggio 2011

’57 Chevy Nomad Bel Air

HOA Fuga

Steve Ingram aveva le corse nel sangue. Fin dall’inizio stava ricostruendo automobili, la sua prima fu una Corvette del ’61 nel 1970. Da allora ha armeggiato con le auto di continuo, ma quando sono nati i suoi figli ha dovuto mettere tutto in pausa a lungo termine.

Una volta usciti di casa, Steve era pronto a tornare a casa. Purtroppo, il quartiere di lusso di Santa Clarita, in California, nel quale vivevano all’epoca, aveva regole severe di HOA e il rumore regolare della costruzione di un’auto non sarebbe stato tollerato. Sua moglie acconsentì a lasciare la loro casa e a trasferirsi in un posto dove non c’era alcuna associazione che gli dicesse di non parcheggiare nel suo vialetto di casa. Un suo amico stava vendendo la sua casa con un garage indipendente per cinque auto che sarebbe stato il posto perfetto per Steve per iniziare un’opera di costruzione.

Cresciuto nella San Fernando Valley della California del Sud, Steve è cresciuto nella Tri-Five Chevys, e ha scelto un Nomade del ’57 da costruire. Questo è stato nove anni fa, quindi equipaggiare quest’auto con un piccolo blocco della serie LS non era così comune come lo è oggi. Steve contattò Paul Newman, proprietario e fondatore di Car Creations, per costruirgli un telaio personalizzato su cui montare la carrozzeria della Nomad. Un giro nella LS di Newman del ’57 210 alimentata da una LS ha conquistato Steve. Una volta arrivato il telaio, lo ha riempito di tutti i pezzi della Corvette che poteva, dandogli l’affidabilità e le prestazioni di un’auto di ultimo modello. Stiamo parlando di aria condizionata e sedili riscaldati, tutte le comodità del mercato del lusso.

Articolo molto interessante
KICKER Stop of HOT ROD Magazine Power Tour Trasferirsi all'Oklahoma State University.

Steve ha fatto tutto il lavoro possibile, ad eccezione dell’installazione del rivestimento della porta e della costruzione del telaio. Ha fatto la saldatura e la carrozzeria, che è stata estesa perché solo il 10% circa dell’acciaio originale dell’auto era all’altezza dei suoi standard. Molti dei pannelli e il tetto dovevano essere riparati. Steve è a pochi centimetri dal completamento di questo Nomade ad alto comfort e ad alte prestazioni.

DAI NUMERI1957 CHEVY NOMAD BEL AIRSteve Ingram, 63 Stevenson Ranch, CAENGINETTipo:LS2Blocco:alluminioOlimentazione:vasca bagnataMontaggio rotante:fabbricaTeste cilindri:LS GM alluminioAlbero a camme:fabbrica LS2Induzione:corpo farfallato da 90mmAccensione:GM pacchi bobineRaffreddamento:Be Cool kit doppia ventola, A/C condensatoreSistema di alimentazione: Serbatoio in acciaio inossidabile Rock Valley, connettori push-fit CorvetteScarico:testate con 02 sensori, scarico da 2 pollici con crossover, marmitte MagnaFlowFissaggi:acciaio inossidabile lucido Trasmissione/cambio:T56 a sei velocità, McCleod cambio Trasmissione:Danny’s aluminiumAssale posteriore:Dana 44, 3. 73 marceCHASSISSospensioni anteriori:Paul Newman telaio personalizzato, ammortizzatori Bilstein Sospensioni posteriori:Corvette ’96 Corvette special rate spring e ammortizzatori BilsteinFreni:EradiSpeed 13- e 12 pollici rotoriBODY/PAINTBody: sostituito il 90% della carrozzeria, riempito il pozzetto della ruota di scorta per un serbatoio di gas da 26 galloni Verniciatura:Rosso matador con bianco avorio RUOTE/RUOTE DI TIRES:17×8 e 18×9 Z06 repliche Pneumatici:265/40ZR17 e 295/35ZR18 Goodyear Eagles Show All

’79 Chevy Pickup

Guerriero senza ruggine

Mike Thurman non voleva che questo Silverado del ’79 si trasformasse in un progetto da hot rod. Ha comprato il camion dal precedente proprietario che viveva in California, quindi, anche con quasi 300.000 miglia all’attivo, non c’era quasi più ruggine. Anche le zone comunemente arrugginite erano pulite. Il piano era di ricostruire il piccolo blocco da 350 pollici e il cambio automatico TH350 da usare come battitore. Il piano è cambiato quando si è reso conto di quanto fosse prezioso questo camion californiano. Non avrebbe mai potuto ingannare i suoi camion a causa degli ingenti danni causati dall’acqua e dal sale. Ora che ha un camion con una base solida, può costruirlo e salvarlo dagli elementi che sicuramente lo distruggerebbero.

Articolo molto interessante
Dick Van Dyke guida Chitty Chitty Bang Bang Bang One Last Time e Jay Leno si veste come Mary Poppins

Ray Anderson della Anderson Custom Cars ha aiutato Thurman a preparare la carrozzeria per la verniciatura bicolore bordeaux e argento che si adatta agli interni bordeaux della fabbrica. Una volta che il camion è tornato a casa dalla verniciatura, Thurman ha iniziato a migliorare le sospensioni con mandrini a caduta e grilli per creare la posizione di una macchina performante. La stanca 350 è stata sostituita con una GM Performance Parts small-block. Circondato da tutte le parti divertenti che Mike amava, tra cui le testate, l’aspirazione Edelbrock EnduraShine, il distributore GM HEI e un moderno sistema di aria condizionata 134a. La costruzione sta volgendo al termine; rimangono solo alcuni piccoli progetti, compreso il montaggio della carrozzeria, prima che il camion si metta in strada.

DAI NUMERI1979 CHEVY CHEVY SILVERADOMike Thurman Washington, IL290 hpENGINEType:GMPP 290hp 350ci small-block ChevyBlock:ironBlock:ironRotating assembly:cast crank and pistonsCylinder heads:GM ironInduction: Edelbrock EnduraShine Performer RPM di aspirazione, Edelbrock 1406 carburatore con starter elettricoInnesco:Summit HEIScarico:Summit testate a tubo lungo rivestite in ceramica DRIVETRAINTrasmissione / cambio:TH350 di Brad GrimmAssale posteriore:GM 12-bullone, 3. 73 marce, posiCHASSISSospensione anteriore:Summit Mandrini a caduta da 2,5 pollici Sospensione posteriore:Summit Grilli a caduta da 4 polliciFreni:Disco anteriore da 11 pollici, ruota posteriore a tamburoRuote posteriori/ruote a tamburo: acciaio verniciato da 15 polliciGomme da 15 pollici: TBDShow All

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites2010121012phr-02-o-1968-plymouth-road-runner-under-construction.jpg

Lascia un commento