Dieci consigli e suggerimenti per viaggiare in autobus in Spagna

Questo articolo è stato aggiornato il 28 settembre 2018.

Madrid

Viaggiare in autobus in Spagna è uno dei modi migliori per scoprire i paesaggi incomparabili che il paese ha da offrire, compresi alcuni gioielli che sicuramente vi sareste persi viaggiando in aereo. Poiché ci sono più linee di autobus che di treni, l’autobus non solo è più economico e più ecologico, ma è anche il mezzo di trasporto più utilizzato. Se state pianificando un viaggio, ecco i nostri dieci consigli e suggerimenti per viaggiare in autobus in Spagna.

1. Uscire dai sentieri battutiGli appassionati di viaggi di solito si godono l’idea di un’avventura non convenzionale. La scelta dell’autobus vi aiuterà ad arrivare a destinazione. Viaggiare in autobus in Spagna è perfetto per visitare più città o paesi lontani dalle rotte tradizionali, poiché spesso è impossibile seguire i percorsi accessibili in treno. Scoprite le innumerevoli meraviglie che punteggiano il paesaggio guardando i panorami all’orizzonte della Penisola.

Huesca

2.Approfittate delle fermate completeUn altro ottimo modo per scattare foto per Instagram è scendere dall’autobus. Queste pause non sono benvenute solo dopo ore di seduta, ma sono anche perfette per scoprire il pittoresco paesaggio spagnolo. Se viaggiate durante il giorno, inizierete a visitare la città prima di arrivare a destinazione e vedrete il paesaggio sul pittoresco percorso dell’autobus – gratuitamente.

3.Scoprire i piatti regionaliLa degustazione della cucina locale è un modo divertente per scoprire altre regioni spagnole. Volete iniziare assaggiando il cibo della regione prima di scendere dall’autobus? Chiedete ai venditori quali sono le loro specialità e portateli con voi come snack.

Articolo molto interessante
Esporre il Movimento #Nofiltro

4.Indossare indumenti per il caldo e il freddo L’aria condizionata dell’autobus può funzionare o meno. Questo significa che può essere molto caldo o molto freddo. Quando si viaggia lungo la costa in luoghi soleggiati come Cartagena e Murcia, si vorrà prendere il sole sulla spiaggia, ma può fare molto freddo all’interno dell’autobus, quindi si consiglia di portare un altro maglione o una coperta.

Murcia

5.Trascorrere del tempo in siestaEse è un consiglio per i latino-americani che viaggiano in Spagna. Come in molti paesi dell’America Latina, in Spagna di solito ci si addormenta nel pomeriggio dopo pranzo. Prendetevi del tempo per adattarvi allo stile di vita spagnolo prima di arrivare. È anche una buona scusa per recuperare un po’ di sonno, così necessaria durante il lungo viaggio.

6.Trovare e prenotare i biglietti dell’autobus onlineTrova la data e l’ora di partenza e prenota il tuo biglietto con Sapsbus. Una volta fatto questo, basta andare al terminal degli autobus e salire a bordo senza problemi! Questo è anche il modo più semplice per assicurarsi di prenotare i biglietti con una compagnia di autobus sicura e affidabile, oltre ad essere un’alternativa ecologica ad altri mezzi di trasporto.

7.Passaggio a una categoria più lussuosaPensa a viaggiare in prima classe per un maggiore comfort, dato che in Spagna ci sono autobus piuttosto lussuosi che si trovano allo stesso livello di alcuni sedili di aerei. La maggior parte vi offrirà sedili reclinabili in pelle, più spazio per le gambe, WiFi, prese di corrente, TV, aria condizionata, così come snack e pasti.
Malaga

Articolo molto interessante
Intervista a Jodi Ettenberg di Legal Nomads: Viaggi, fotografia e amicizia per la vita.

8.Organizzarsi Molti autobus viaggiano verso i paesi vicini e anche se la maggior parte dei paesi dell’Unione Europea occidentale non ha posti di controllo alle frontiere, di tanto in tanto ci sono ancora controlli dei passaporti. Assicuratevi di avere il passaporto e il biglietto dell’autobus in ordine e a portata di mano.

9.Parlare con gli altri passeggeriA differenza dei viaggi in auto, i viaggi in autobus sono perfetti per entrare in contatto con gli altri passeggeri. Dopotutto, sono le conversazioni che facciamo e gli amici che facciamo che rendono speciali le visite ad altri luoghi, giusto? Cogliete l’occasione per parlare con altre persone e fare amicizia.

10.Chat con l’autista dell’autobusSe ne avete la possibilità, parlate con l’autista durante le pause. Sarete sorpresi di quanto sanno e di quanto hanno visto, e vi consiglieranno persino da quale lato del bus dovreste sedervi per avere la vista migliore… e le foto!

Hai mai viaggiato in autobus in Spagna e hai qualche consiglio che vorresti condividere? Lasciate qui i vostri commenti.

Lascia un commento