Dodge Charger e Magnum Shaker Hood Scoops – Agitato, non mescolato

Installazione di uno scoop vecchia scuola su un nuovo ferro da stiro Mopar

Vedi tutte le 25 fotoDave YoungwriterFeb 1, 2007

La Chrysler Corporation è sempre stata all’avanguardia in termini di prestazioni, e la loro nuova linea di auto Hemi a trazione posteriore non fa eccezione. Anche se non assomigliano molto alle muscle car che ricordiamo degli anni ’60 e ’70, dobbiamo ammettere che in termini di prestazioni e di lusso, queste auto hanno molto da offrire. Quando si tratta di stile, tuttavia, tendiamo ad avere un lato nostalgico e ad amare l’aspetto dello scoop Shaker che si trovava sulle E-bodies dei primi anni ’70. Queste scoop erano funzionali, eleganti e intimidatorie, poiché aumentavano il ruggito a induzione e costringevano l’aria esterna fredda all’interno del motore. Un’altra cosa fantastica dello shaker hoodscoop è che è attaccato al motore, aggiungendo così movimento o “scuotimento” anche quando l’auto è ferma. Un po’ come quelle nuove ruote che continuano a girare dopo che la macchina è ferma… beh, non proprio, ma comunque fresche.

Quando abbiamo saputo che la Classic Design Concepts of Walled Lake, Michigan, stava producendo uno scoop Shaker ad aria fredda per i nuovi Magnum e caricabatterie, abbiamo dovuto controllare. Classic Design Concepts produce componenti di qualità e aftermarket dal 1990 e ha la reputazione di essere un innovatore nella progettazione di componenti di stile con qualità di montaggio e finitura di fabbrica. I loro materiali e processi di produzione soddisfano o superano gli standard OE e il loro servizio clienti non è secondo a nessuno. Quando abbiamo chiamato abbiamo parlato con una persona reale, che ha risposto a tutte le nostre domande e ha fatto arrivare il nostro kit hoodscoop in breve tempo. Ora ci serviva solo una Magnum su cui installarlo. Enterprise affitta Magnum?

In realtà, il nostro amico J.D. della J.D.’s Paint and Body di Mulberry, in Florida, aveva proprio l’auto che ci serviva, solo che non lo sapeva ancora. Quando abbiamo chiamato J.D., abbiamo semplicemente detto che avevamo un kit per l’aria fredda che volevamo testare sulla sua nuova Magnum. Sempre pronto a dare una mano, J.D. disse: “Certo, venite a trovarci”. Quando siamo arrivati, era evidente che non si trattava di un normale kit per l’aria fredda. Mentre il kit Shaker instrada l’aria fredda esterna verso il motore, richiede anche un gigantesco buco nel cofano dell’auto. Dobbiamo ammettere che J.D. ha mostrato una certa preoccupazione che se non gli fosse piaciuto il prodotto finito gli sarebbe rimasta una Magnum con un enorme buco nel cofano. così gli abbiamo detto che se non gli fosse piaciuto gli avremmo comprato un nuovo cofano (una palese bugia). A quanto pare non abbiamo dovuto accettare la nostra offerta, dato che lo Shaker hoodscoop è elegante e sottile, e si aggiunge all’aspetto già muscoloso della Magnum. J.D. ha adorato il nuovo look della sua auto, e siamo rimasti impressionati dalla facilità di installazione del kit.

Quando abbiamo aperto la scatola era ovvio che si trattava di un kit di qualità. Tutte le parti e l’hardware necessari per completare l’installazione erano inclusi, e le istruzioni erano complete, contenenti molte immagini per facilitare l’installazione. Il kit includeva anche una sagoma per tracciare il contorno del foro sul cappuccio per il taglio. Tutte le parti visibili erano già primerizzate e dovevano solo essere finite carteggiate prima di poter essere verniciate. Mentre ci sono volute solo sei ore circa per eseguire l’installazione completa, l’abbiamo fatta nell’arco di due giorni, perché abbiamo verniciato la paletta e le rifiniture della cappa e abbiamo dovuto lasciarle indurire durante la notte. Ad eccezione di un seghetto alternativo con una lama per il taglio del metallo e di una smerigliatrice con una ruota da taglio, sono stati necessari solo strumenti manuali di base per completare l’installazione.

Una volta finito, siamo rimasti impressionati dal look e dal suono del nuovo scoop fornito. Il rumore di induzione era notevolmente più forte dall’esterno dell’auto, ma l’isolamento e le guarnizioni del Magnum hanno fatto sì che l’abitacolo rimanesse bello e silenzioso. Quando abbiamo fatto un rapido giro in macchina, era evidente che la nuova induzione ad aria forzata stava facendo il suo lavoro. Il nostro banco dei pantaloni ci ha detto che, insieme al rombo più forte dell’induzione, c’è stata una migliore accelerazione grazie alla carica di aspirazione più fredda. Ma ciò che ci ha colpito di più di questo kit è stato il nuovo look del veicolo. Lo scoop Shaker ha un aspetto fresco sulla nuova Magnum e conferisce al carro un aspetto davvero sportivo.

Vedi tutte le 25 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2007\02\mopp-0703-pl-dodge-magnum-shaker-hood-scoop-.jpg

Lascia un commento