Domande e risposte con Fiona Flores Watson: Sul vivere in Spagna e il lato romantico di Siviglia

Come parte del nostro obiettivo di rendere la vita più facile ai viaggiatori in autobus, ci teniamo in contatto con i viaggiatori che hanno avuto esperienze di prima mano in giro per il mondo. L’ultima volta abbiamo presentato Abigail King di Inside the Travel Lab. Oggi, siamo felici di presentare Fiona Flores Watson di Scribbler a Siviglia.

Fionaat l’Alcazar a Cordoba

Fiona Flores Watsonhit the road toSpain11 anni fa e da allora ha scoperto il paese, il tutto documentando le sue avventure nel suo blog, Scribbler in Seville. Ora, questa espatriata si è stabilita in Spagna e lavora per bilanciare il compito di crescere i suoi due figli bilingue con la sua carriera di successo come freelance. Per nostra fortuna, Fiona si prende un po’ di tempo dalle sue riflessioni sulla Spagna per rispondere alle nostre scottanti domande sulla penisola iberica e sulla romantica Siviglia, la città che ora chiama casa.

Albaicin, Granada

1. Dove sei ora e dove sei diretto dopo in Spagna? Vivo a Siviglia da 11 anni e non ho intenzione di trasferirmi da nessun’altra parte. Non vedo l’ora di passare un fine settimana a Granada, una delle mie città preferite, a novembre – in parte lavoro, in parte piacere. Spero di fare una visita notturna all’Alhambra, che dovrebbe essere spettacolare.

2. Lei è moglie, madre, insegnante, traduttrice, e giornalista che è stato pubblicato in The Guardian e Cond é Nast Traveller . Quali consigli hai per trovare un equilibrio tra lavoro e vita personale? Non sono esattamente una ragazza da poster per l’equilibrio tra lavoro e vita privata, perché i miei figli sono abituati a vedermi ringhiare dal mio computer quando sono in ritardo. Ma cerco di fare il più possibile (scrittura, telefonate, riunioni) mentre loro sono a scuola, e poi andiamo a calcio, a lezioni di ballo, ecc…, mentre io mi intrufolo in tempo sul mio iPhone. Lavoro anche come consulente di social media, quindi Twitter è perfetto per quando si ha qualche minuto libero. Usciamo sempre nei fine settimana, come se stessimo a casa, io sono inevitabilmente incollato al computer o all’iPhone, e loro sono incollati alla TV – non è una ricetta per un’infanzia divertente e sana!

Articolo molto interessante
Ladies Learning Code prende il sopravvento su Sapsbus

3. Per la sua magica architettura – palazzi e torri moresche, chiese gotiche, ponti contemporanei, e i suoi angoli segreti – piazze nascoste in strette strade ventose, fiancheggiate da graziose panchine piastrellate, gelsomini e aranci. Oltre al mio lavoro di cui sopra, porto la gente a visitare la città. Vedere le loro fauci cadere mentre vengono spazzate via dalla sua bellezza è di per sé una ricompensa.

Giralda, Siviglia

4. Qual è la sua destinazione preferita in Spagna e perché? Ha un’attrazione da non perdere? È difficile, perché cambia dopo ogni viaggio quando mi innamoro di un nuovo posto, ma attualmente è Vejer de la Frontera, un pueblo blanco nella provincia di Cadice. È incredibilmente pittoresco, ha favolosi ristoranti e piccoli hotel eccellenti, e si trova a pochi minuti dalle grandi spiagge. Inoltre, un mio buon amico vi organizza dei corsi di cucina, che sono incentrati sui frutti di mare e sullo Sherry – due delle mie cose preferite. Non perdetevi il mercato alimentare, Mercado San Francisco: È piccolo ma molto ben progettato e ha squisite tapas (piccoli piatti di cibo) e pesce fresco, specialmente il locale atun de almadraba (tonno rosso).

5. Che consigli avete per i viaggiatori che visitano la Spagna per la prima volta? Provate a imparare qualche parola da usare, anche se è solo “hola” (ciao), “gracias” (grazie), e “buenos dias/tardes” (buongiorno/pomeriggio). Dovresti dirlo quando entri in un bar, in un negozio o in un ufficio, o sarai visto come maleducato. E non abbiate paura di assaggiare cibi dall’aspetto strano che non avete mai visto (e nemmeno sentito parlare) prima – specialmente frutta, crostacei e tagli di carne. La varietà dei prodotti qui è davvero incredibile, e la qualità è di solito eccellente!

Articolo molto interessante
Il nostro nuovo video introduttivo Sapsbus

6. Il vostro blog si concentra anche sulla celebre cultura culinaria spagnola. Nominate il piatto finale da provare quando visitate la Spagna: per me dovrebbero essere le coquinas, piccole vongole cotte in aglio, prezzemolo e vino (o, ancora meglio, Fino, che è lo Sherry molto secco). Para chuparse los dedos (da leccarsi le dita)!

Coquinas

7. A Sapsbus, la nostra missione è quella di rendere le informazioni di viaggio in autobus facili da trovare, in modo che i viaggiatori possano prendere decisioni di viaggio migliori. Cosa ne pensa di questa missione e pensa che questo tipo di servizio possa essere utile alla comunità dei viaggiatori? Penso che sia un’idea fantastica – l’autobus è un ottimo mezzo per muoversi in Spagna perché è economico, c’è una rete estesa ed è relativamente affidabile. Dato che ho dei bambini piccoli, di solito guidiamo (molto più facile con tutti i clobber), ma se sono da solo mi piace prendere l’autobus. Posso guardare fuori dal finestrino e sognare, o recuperare un po’ di lavoro.

8. Anni fa, quando viaggiavo in India, ho fatto un viaggio in autobus con gli amici a un passo di montagna nell’Himachal Pradesh, e l’autobus è rimasto bloccato dalla neve! Abbiamo dovuto camminare per diversi chilometri lungo la strada, poi l’esercito ci ha raggiunto per darci coperte e cibo caldo e ci ha riportato a casa. La parte peggiore è stata che indossavamo tutti i pantaloncini perché era estate – il tempo era strano e totalmente inaspettato. È stata una bella avventura.

Articolo molto interessante
Guide per celebrare il Carnevale in Brasile

Grazie, Fiona!

Puoi seguire le avventure di Fiona sul suo blog , così come su Facebook & Twitter .

.

Foto di Fiona Flores WatsonatScribbler a Siviglia&Fran Hidalgo Carmona

Lascia un commento