E se provassi a guidare la mia auto sott’acqua?

Foto cortesia stock.xchng

In molti film e documentari militari, si vedono jeep e camion militari che quasi si sommergono mentre attraversano un fiume. Queste Jeep e camion possono farlo, ma cosa succederebbe se si tentasse di guidare la propria auto attraverso un fiume poco profondo o uno stagno profondo 4 metri? La vostra auto morirebbe quasi immediatamente. Quindi qual è la differenza?

Se pensate di poter guidare la vostra auto sott’acqua, ripensateci. Smetterebbe di funzionare quasi immediatamente.

Pubblicità

Creare un veicolo che possa funzionare sommerso è una sfida. Per far funzionare qualsiasi tipo di motore a combustione, deve avere una fonte d’aria e deve essere in grado di rilasciare i gas di scarico. Se l’acqua non è troppo profonda (pochi metri), i gas di scarico possono prendersi cura di se stessi, perché escono con il motore sotto pressione.

L’aspirazione dell’aria è di solito il problema. Non appena si immerge la presa d’aria, il motore non riesce più a prendere aria e smette di funzionare. Si può aggirare il problema della presa d’aria aggiungendo un boccaglio al sistema. Per esempio, gli Humvee militari spesso hanno un boccaglio attaccato ad una porta sul lato passeggero del cofano. Lo snorkel permette loro di immergersi in un massimo di 1,6 metri d’acqua, pur continuando a prendere aria.

Poi bisogna impermeabilizzare il motore. Ci sono un sacco di questioni diverse a cui pensare. Per esempio:

  • Qualsiasi dispositivo elettrico come strumenti, computer di controllo del motore, motori (per ventilatori, tergicristalli, ecc.), luci e batteria, deve essere sigillato.
  • Qualsiasi sfiato per articoli come il carter e il differenziale deve essere sigillato (o sfiato allo stesso livello dello snorkel).
  • Il serbatoio del carburante deve essere sigillato e ventilato in modo appropriato.
  • Qualsiasi camera o fessura che possa riempirsi d’acqua deve avere uno scarico.
Articolo molto interessante
5 Consigli per la prevenzione dei depositi di olio motore

Se la presa d’aria e lo scarico sono stati curati e il motore è stato completamente impermeabilizzato, allora il veicolo può funzionare sott’acqua.

In generale, impermeabilizzare un motore diesel è più facile che impermeabilizzare un motore a benzina a causa dell’accensione e delle candele di accensione di un motore a benzina. Questi componenti funzionano ad alta tensione e sigillarli è molto difficile (ma non impossibile). Un motore diesel, invece, non ha un sistema di accensione . Inoltre, se il motore diesel ha una pompa meccanica del carburante per gli iniettori e una trasmissione meccanica, non c’è l’elettronica di controllo del motore di cui preoccuparsi. Queste caratteristiche possono rendere un motore diesel relativamente facile da impermeabilizzare. Ecco perché la maggior parte dei veicoli militari che forgiano fiumi o che corrono sommersi hanno motori diesel.

Articoli HowStuffWorks correlati

  • Come funziona l’uragano in jeep
  • Come funzionano i motori delle auto
  • Come funziona l’acqua
  • Come funzionano i compressore
  • Come funzionano i computer per auto
  • È vero che un motore diesel può funzionare sott’acqua mentre un motore a benzina no?
  • Come funzionano i motori diesel
  • Come funzionano i sistemi di accensione per automobili

Altri grandi link

  • Che cosa il Tech?
  • La prima auto subacquea al mondo

Lascia un commento