Eastwood Company Kit di rivetti in legno massello

Ci sono più modi per unire il metallo che saldare – Vesciche rivettanti!

Vedi tutte le 32 fotoKev ElliottwriterJan 1, 2015

I rivetti solidi hanno un aspetto fresco. Danno un’aria di auto da corsa d’epoca o di ispirazione aeronautica a un progetto. Permettono anche di unire metalli diversi o, nel caso del cofano del nostro veicolo di progetto, permettono di fissare un blister di alluminio a un cofano di alluminio senza bisogno di saldature.

Tuttavia, l’installazione di rivetti solidi a mano può essere scomodo, spesso richiede l’intervento di due persone, una per tenere la barra di regolazione (in modo non dissimile da un carrello di lavoro del corpo, dietro il pezzo da lavorare) e un’altra per martellare contro l’attrezzo di regolazione del rivetto, o, a seconda della preferenza del metodo di installazione, una per far fungere l’estremità del rivetto con il martello, mentre un’altra per tenere l’attrezzo di regolazione in posizione.

Vedi tutte le 32 foto

1. Nonostante il montaggio della scatola dello sterzo Mopar Mopar di Borgeson della fine degli anni ’60, la natura curva della carenatura del modello A ha fatto sì che, con la chiusura a destra, il braccio Pitman fosse vicino alla carrozzeria e che il bullone e la giuntura dell’orlo la sporcassero. Una rientranza è stata temporaneamente tagliata sul lato del cofano per consentire una corsa completa.

Vedi tutte le 32 foto

2. Essendo un’auto da lago asciutta, il modello A ha dei fermi di sterzo che impediscono il pieno spostamento della scatola dello sterzo. Il nastro blu indica la massima corsa a sinistra e a destra.

Vedi tutte le 32 foto

3. Fare vesciche di lamiera è divertente, ma richiede tempo, quindi un po’ di pensiero fuori dagli schemi può dare risultati simili. Questa ciotola in acciaio inossidabile è stata avvistata in un negozio di articoli per la casa per meno di 10 dollari. Ignorate la pelle esterna, la parte importante è che la pelle interna è concava in tutto, a differenza di simili ciotole monoscafo che avranno un fondo piatto, che non ci va bene.

Vedi tutte le 32 foto

4. Tagliando via la pelle esterna e usando un martello e un carrello per appiattire il labbro abbiamo una vescica perfetta. Con il braccio di Pitman rimosso, la vescica è stata posizionata sopra l’albero dello sterzo e le linee di nastro blu sono state trasferite con del nastro sottile. Il foro più piccolo mostrato è stato tagliato per questo, ma ci siamo resi conto che il foro per il braccio Pitman avrebbe dovuto essere tagliato ad angolo, poiché il cappuccio è angolato rispetto alla corsa del braccio. A questo punto abbiamo deciso di allargare il foro per consentire la corsa completa con i fermi dello sterzo rimossi, se mai fosse stato necessario.

Vedi tutte le 32 foto

Articolo molto interessante
RideTech Weigh-In! - Web Exclusive

5. Il foro è stato tagliato con frese Rotabroach e un disco di taglio, seguito da una piccola medicazione con una lima. Il labbro è stato modellato in modo che corrisponda alla curva del pannello del cappuccio su cui sarà rivettato.

Vedi tutte le 32 foto

6. Volendo che i rivetti fossero distanziati equidistanti l’uno dall’altro, è stata disegnata una sagoma su cartone, e la bolla posta sopra di essa per segnare il punto in cui il labbro deve essere forato.

Vedi tutte le 32 foto

7. Il doppio controllo dei segni di trapano non interferisce con la fessura tra il lato del cofano e il pannello superiore. Il pannello laterale del cappuccio è stato quindi rimosso.

Vedi tutte le 32 foto

8. Con il blister bloccato in posizione, i fori sono stati praticati contemporaneamente attraverso entrambi i pezzi di lamiera. Sono stati usati anche i Clecos per allineare i pannelli una volta praticati i primi due fori.

Vedi tutte le 32 foto

9. Per facilitare l’installazione è stata utilizzata una sega ad aria per rimuovere una parte del pannello laterale del cappuccio che si troverà dietro il blister. Ora il braccio Pitman deve essere installato prima di montare il pannello, è stato necessario un po’ di “spazio di manovra” in più per lo sgombero.

Vedi tutte le 32 foto

10. Contemporaneamente alla vescica, abbiamo anche fabbricato un pannello incassato per riordinare l’area che avremmo tagliato per permettere al braccio di Pitman di muoversi in tutta la sua corsa. Questo è stato realizzato con tre pezzi separati, le curve tagliate a mano libera utilizzando il nostro fidato cutter al plasma Miller 375 X-TREME.

La Eastwood Company ha reso il processo più semplice in diverse fasi, con l’introduzione del suo nuovo Solid Rivet Kit. Questo kit contiene non solo una pistola pneumatica per rivetti, 1/4 di libbra ciascuno di rivetti da 1/8 e 3/16-inch, una barretta di ribattini, così come set di rivetti per entrambe le misure di rivetti, ma anche Clecos da 1/8 e 3/16-inch e un paio di morsetti laterali, per tenere il lavoro in posizione durante la rivettatura. Quella pistola pneumatica non è nemmeno un martello pneumatico, ma una pistola dedicata che dovrebbe funzionare a 45 psi, specificamente per la rivettatura.

Ovviamente avrete bisogno di un compressore d’aria per utilizzare il kit, ma diremmo che la parte più difficile dell’intero esercizio è pianificare il posizionamento dei rivetti e la spaziatura dei fori equidistanti l’uno dall’altro, soprattutto intorno al perimetro di una bolla ovale. Le istruzioni fornite con il kit offrono alcuni buoni consigli sulla spaziatura, sia per file singole che doppie di rivetti, così come per file doppie sfalsate. Questo è più critico per le giunzioni dove la resistenza è una preoccupazione, a differenza dei nostri esempi qui.

Articolo molto interessante
Eagle One Wants to Help Car Clubs Help Charities

Vedi tutte le 32 foto

11. Ecco come si è montato il pannello, prima della rifilatura e della saldatura.

Vedi tutte le 32 foto

12. Ecco il kit di rivetti in legno massello Eastwood, mostrato qui in confezione prototipo in quanto è un prodotto nuovo di zecca. Comprende la pistola pneumatica per rivetti (non un martello pneumatico), rivetti da 1/8 e 3/16 di pollice, una barra di ribattini, così come set di rivetti per entrambe le dimensioni del rivetto.

Vedi tutte le 32 foto

13. Nel kit, confezionato sotto i rivetti, sono inclusi anche Clecos da 1/8 e 3/16-inch e un attrezzo Cleco.

Vedi tutte le 32 foto

14. Una volta che l’incavo è stato fabbricato e saldato, e tutte le parti sono state spogliate fino a metallo nudo, tutto è stato Cleco’d insieme e controllato per la misura.

Vedi tutte le 32 foto

15. Abbiamo poi sparato un po’ di primer e di colore del corpo sul pannello del cappuccio e sul retro del blister e dell’incavo, per evitare la formazione di ruggine tra i pannelli, e abbiamo reinstallato il Clecos.

Vedi tutte le 32 foto

16. Ecco i due set di rivetti di dimensioni diverse, per rivetti da 1/8 e 3/16-inch.

Vedi tutte le 32 foto

17. Con il rivetto incastonato nella pistola, è stato posizionato sopra la testa di un rivetto posto nel foro

Vedi tutte le 32 foto

mentre la barra di regolazione era tenuta saldamente contro il lato posteriore del rivetto.

Vedi tutte le 32 foto

18. Suggeriamo di fare pratica su alcuni rottami metallici prima, piuttosto che sul vostro pezzo come abbiamo fatto noi, ma dopo un po’ di pratica il lato posteriore dei rivetti dovrebbe avere questo aspetto, uniformemente piatto senza deformazioni alla lamiera circostante.

Vedi tutte le 32 foto

19. Con tutti i rivetti al loro posto, il nostro pannello aveva questo aspetto. Tornando all’auto abbiamo controllato due volte che fosse in forma, e che la vescica avesse liberato l’albero dello sterzo. Abbiamo usato tre bulloni a brugola in acciaio inossidabile 10-32 per fissare la parte superiore del blister alla parte superiore del cofano, permettendo di rimuovere ogni pannello.

Vedi tutte le 32 foto

20. Avevamo anche bisogno di una piccola bolla nella parte anteriore della nostra cappa per consentire lo spazio per il tubo di aspirazione dell’aria. Dopo aver ricotto l’alluminio per renderlo più lavorabile, abbiamo usato un sacchetto di sabbia di Eastwood e un martello per formare un blister.

Vedi tutte le 32 foto

21. Dopo pochi minuti abbiamo avuto una vescica simmetrica, abbastanza alta da liberare il nostro tubo sotto il cofano.

Vedi tutte le 32 foto

22. I tagli di stagno hanno fatto un leggero lavoro di rifinitura del bordo del blister per fornire una flangia di montaggio.

Articolo molto interessante
1950 Ford Coupé una volta dimenticato di essere restaurato

Vedi tutte le 32 foto

23. Anche in questo caso abbiamo impostato i rivetti ad una distanza uguale prima di posizionare la vescica, senza dimenticare di praticare prima un foro nel cappuccio!

Vedi tutte le 32 foto

24. Ecco cosa succede se si lascia che il rivetto impostato vada alla deriva fuori centro mentre si usa la pistola pneumatica. Fate attenzione e prendetevi il vostro tempo.

Vedi tutte le 32 foto

25. Il nostro cappuccio richiedeva una vescica per liberare la presa. Questo significava che metà del blister sarebbe stato sulla parte superiore e l’altra metà sul lato. Ci siamo procurati una Speed Blister in alluminio 18x6x3 pollici da Mooneyes e l’abbiamo tagliata a metà con una sega a nastro. Abbiamo poi tagliato l’alluminio per chiudere ogni metà del blister, fabbricando una maschera per tenere tutto in posizione durante la saldatura.

Vedi tutte le 32 foto

26. Una volta saldato e levigato liscio, abbiamo usato una bussola per scrivere una linea a 3/4 di pollice dal bordo dei pannelli di chiusura, lungo la quale abbiamo tagliato, per formare un labbro di ritorno.

Vedi tutte le 32 foto

27. La formazione del labbro di ritorno in questo modo ha comportato una minore deformazione durante la saldatura e ha reso molto più facile il bloccaggio dei pannelli nella maschera.

Vedi tutte le 32 foto

28. Abbiamo dovuto tagliare il labbro sulla metà inferiore per liberare le feritoie. Pianificare in anticipo la disposizione delle feritoie avrebbe impedito tutto questo!

Vedi tutte le 32 foto

29. Mentre la metà inferiore del blister si adatta a filo contro il lato del cappuccio, la parte superiore ha richiesto un certo lavoro per allineare il labbro con la parte superiore curva del cappuccio. Abbiamo diviso il blister come mostrato, e abbiamo saldato una sezione nella fessura risultante.

Vedi tutte le 32 foto

30. Anche in questo caso, abbiamo usato la pistola a rivetti per attaccare le metà vesciche al cappuccio. La parte superiore del cappuccio è stata posta su un vecchio cuscino, e un sacchetto di sabbia usato per appesantirlo per evitare che si muova mentre rivettavamo la vescica in posizione. Si noti i perni (in realtà rivetti in alluminio) che localizzano la parte superiore del cappuccio sui lati (freccia).

Vedi tutte le 32 foto

31. Rivettatura completa, ecco come appare la vescica sulla macchina.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2015\01\finished-painted-model-a-cowl-blister.jpg

Lascia un commento