Febbraio 2011 Hometown Hot Rodding

Vedi tutte le 1 fotoLiz MileswriterFeb 1, 2011

Hai una macchina che vuoi che il mondo veda? Invia le specifiche e pix a john.hunkins@sorc.com

’53 Lincoln Capri

Il regalo dello zio

Tutto è iniziato quando il padre di Larry Warpula ha acquistato una Ford Fairlane del ’58 nei primi anni ’60. Crescere intorno alle Ford della sua famiglia negli anni ’50 ha fatto davvero colpo su Larry, e ha dimostrato di rimanere il suo preferito per i decenni a venire. La Lincoln Capri del ’53 che vedete qui è stata acquistata dallo zio di Larry da una vecchietta di Minneapolis. La guidò fino a quando non accettò di venderla a Larry nel 1981 per 50 dollari. Ovviamente disinteressato a trarre profitto dall’auto, lo zio voleva solo assicurarsi che la Lincoln del ’53 andasse a qualcuno vicino e caro.

Larry l’ha guidata per un paio d’anni, poi è andata in letargo fino al 2009. A quel punto era già molto arrugginita. I pavimenti, i parafanghi e i pannelli dei quarti di pannello avevano bisogno di un lavoro. I suoi cugini avevano l’abitudine di giocare sul tetto quando era ancora di suo zio, quindi anche quello aveva bisogno di un lavoro. I pannelli di riproduzione non spuntano ogni settimana come quelli di una Camaro di prima generazione, e gli originali sono un reperto raro, così Larry ha dovuto fabbricare da solo tutti i pezzi mancanti. Insieme alla ricostruzione della carrozzeria, ha completamente ricablato l’auto e ha installato un tappeto personalizzato da un rotolo di materiale sfuso.

L’idea era quella di costruire un incrociatore che avesse un bell’aspetto e che fosse abbastanza potente da funzionare a 13 piatti sulla dragstrip. Ci volle un mese di botte di giorno e notte per svegliare la Capri del ’53 dal suo sonnellino di 20 anni. Dal suo ultimo giorno da nonop, non ha avuto un solo problema, ed è addirittura scoppiato con un e.t. quasi mezzo secondo più veloce di quanto sperasse!

DAI NUMERI1953 LINCOLN CAPRILARY Warpula, 56 Hibbing, MNQuarter-mile performance: 12,59 a 107. MOTORE 6 mph Tipo di motore:Holman Automotive 428 FE FordOiling:Pompa HV Melling Montaggio rotante:Pistoni ipereutetici KB, manovella 428 stock e asteTeste dei cilindri:Ford 352 Ford ’58, valvole CJ inox Albero a camme:Punteria piatta piatta Clay Smith 292 solidoValvetrain:Harland Sharp roller-tip rockersInduzione:850-cfm Holley a doppio pompante, Edelbrock Performer RPM aspirazioneInizione: Distributore Ford Duraspark, scatola di accensione SummitCooling:Radiatore Ford in alluminio ’56, acquistato da eBaySistema di alimentazione:Pompa elettrica Carter e tubo del carburante da 3/8 di polliceScarico: collettori primari da 17/8 di pollice, X-pipe, marmitte Summit glasspackFissaggi:ARPDRIVETRAINTrasmissione / cambio:Assale posteriore:’58 Ford 9 pollici con assali Moser a 31 scanalature, 3. 50 marce, Power Trax lockerCHASSISSospensioni anteriori:’77 T-bird spindles Sospensioni posteriori:Molla a balestra factory ’53 con barre di trazione fatte in casa e ammortizzatori Rancho Freni:’77 T-bird dischi anteriori, Jeep dischi posteriori CORPO/PAINT Body: pannelli rocker realizzati da Mike’s Heating and Sheet Metal, tutti gli altri pannelli realizzati e installati dal proprietario Vernice:spruzzata da Richard Stenglein RUOTE/TIRES Ruote:18 pollici ’07 Dodge ChargerTires:225/60R18 Mastercraft touring, 275/45R18 Bridgestone Show All

Articolo molto interessante
La Mercury Coupé del 1940 di Ted Steven nominata Goodguys 2009 West Coast Custom of the Year!

’70 Chevelle

Alto tasso di fallimento

“Quando ero abbastanza grande per lavorare su veicoli reali e mettere da parte i modelli, si trattava solo di come le cose sembravano. Prima verniciavo la macchina e mi preoccupavo dei problemi meccanici dopo aver dato un passaggio a casa”, dice Scott Kehir, proprietario di Chevelle. Ovviamente qualcosa è cambiato da allora, come ha fatto praticamente tutto quello che si può fare con una Chevelle del ’70, meno i cosmetici. “Ci è voluto molto tempo per imparare che si ottiene più soddisfazione da qualcosa che ha una base solida che non da qualcosa che ha solo un bell’aspetto esteriore”, dice Scott, ma ammette che un giorno vorrebbe andare in giro a mettere un po’ di vernice su questa macchina.

Nel 1987 questa Chevelle è costata 500 dollari, acquistata da una giovane coppia che l’aveva usata per viaggiare attraverso il paese fino a Boston dopo il loro matrimonio. Con una 307 stanca che tossiva grandi quantità di olio oltre il suo corpo di vernice bianca macchiata e sbiadita, è stato un inizio perfetto per il progetto di Scott. L’auto non aveva acquistato assolutamente nessuna ruggine, un enorme vantaggio per Scott. Un piccolo ostacolo nel portare l’auto a casa gli è costato 350 dollari per un lotto sequestrato dopo che la polizia locale ha arrestato Scott per averla trascinata a casa con una cinghia di traino. Si potrebbe scrivere un’intera rivista sulle prove che quest’auto gli ha fatto affrontare durante il suo viaggio di ritorno nel sud della California.

Gli ultimi anni di costruzione dell’auto sono stati un’esperienza di apprendimento per Scott; si è bagnato i piedi in tutto, dalla fabbricazione ai sistemi frenanti, e ora è ben praticato nell’arte della pittura a spruzzo.

Mostra AllBY THE NUMBERS1970 CHEVELLE F. Scott Kehir Los Angeles, CAENGINEType:400ci small-block ChevyBlock:quattro bulloni principali, ghisaOiling:coppa olio Stef’s oil pan, pompa ad alto volume, radiatore dell’olioMontaggio rotante:SRP pistoni forgiati, aste a I-beam, forgiato crankCylinder heads:Pro Topline, guide di aspirazione in alluminio 200cc, 64cc chambersCamshaft:Isky 292 Mega hydraulic . Elevatore da 505 pollici, durata 244 gradi a .050Valvetrain:2.02/1.60-inch valvole, bilancieri COMP Induzione:Edelbrock Edelbrock Victor Jr., 750-cfm Holley carbInnesco:Davis Unified HEI, fili TaylorRaffreddamento:Weiand pompa dell’acqua, radiatore a quattro conduttori, doppio ventilatore SPAL da 13 polliciSistema di alimentazione:Pompa Holley, linea dura da – pollici, Earl’s filterExhaust: Testate primarie da 1 pollice, Flowmaster Super 44 da 3 pollici RUOTE DI MUFFOLE/RUOTE DI TIRES: Centerline Auto Drags Tires:BFG Radials for the street, M/T Drag at the trackDRIVETRAINTrasmission/shifter:Assale posteriore:GM 12-bolt narrowed da 1 pollice con estremità Ford, 3. 73 marce, assali di Tom Sospensione anteriore CHASSISFront:Bracci di controllo superiore SPC, snodi sferici Howe per regolare l’altezza del mandrino, barra di oscillazione da 1 pollice, boccole in poliuretano Sospensione posteriore:QA1 ammortizzatori Stocker Star, barra di oscillazione da 1 pollice, bracci di controllo superiore regolabili EdelbrockBrakes:Bloccaggio linea Hurst, tubi dei freni inossidabili, rotori forati e scanalati, anteriore; tamburi in alluminio F-body, rearBODY/PAINTBody:paraurti anteriore in fibra di vetroPaint:rattle can black e una patina di 20 anniMostra tutto

Articolo molto interessante
Collettore Edelbrock ora disponibile con il nuovo rivestimento Permastar

’64 Nova

Cambiamenti

Essendo un giovane roditore caldo a soli 26 anni, Joe Seeno non ha le solite storie di comprare una prima auto per meno di quanto costa oggi un carburatore, o che si penta di aver venduto questo o quello. A 10 anni, Joe si è messo in testa l’idea di avere bisogno di una Nova del ’66. Appena ha potuto, ha scovato la mostra Northern California Goodguys a Pleasanton per una che poteva chiamare la sua. Scoraggiato dai prezzi sconcertanti delle auto decenti e dalle terribili condizioni di quelle della sua fascia di prezzo, ampliò la sua ricerca annuale a qualsiasi Chevy II precedente al ’68. Individuò questa del ’64 senza motore né trasmissione, ma con una carrozzeria dritta e un prezzo che poteva permettersi. Il venditore ha gentilmente portato l’auto a casa di Joe e la trasformazione è iniziata.

Ha iniziato con una 283 e una T10 a quattro velocità per farla andare sotto la sua stessa potenza. Il progetto successivo è stato quello di spogliare il corpo di tutte le decorazioni e riempire i buchi rimasti per il look liscio che cercava. Durante questo processo Joe si è imbattuto in una 350 che ha preso il posto della 283. Il primo lavoro di verniciatura fu un bicolore blu e argento ornato di fiamme per rompere il contrasto. Dopo cinque anni, la quattro velocità è stata scambiata con una cinque velocità più adatta alle autostrade, e la bicolore è stata spogliata e riverniciata nel blu monocolore che vedete qui. Da allora, la 350 ha lasciato il posto a una più sofisticata 400. Fortunatamente per Seeno è un tipo fai-da-te, quindi tutti questi cambiamenti non gli sono costati nulla.

Articolo molto interessante
I migliori risultati all'Asta Mecum di Chicago 2013

Mostra AllBY THE NUMBERS1964 CHEVY II NOVAJoe Seeno, 26 Salinas, CAENGINE Tipo:355ci small-block Chevy Block:quattro bulloni principale Olio:Pompa dell’olio di taglio con coppa dell’olio anteriore panRotante montaggio:manovella fusa, Eagle I-beam rod, Flat-top Keith pistoni neriTeste dei cilindri:ferro portatoAlbero a camme:Edelbrock Performer idraulico, .488-/. Elevatore da 510 polliciAllevamentoValvola:Edelbrock sure-seat valvesprings with Crane Energizer roller rockers and 2.02/1.60-inch valvesInduction:Edelbrock Performer Air-Gap intake and 600-cfm carbIgnition:GM HEI distributor, MSD wiresCooling:radiatore in alluminio a tre file con una ventola elettricaSistema di alimentazione:pompa elettrica del carburanteScarico:testate di testa a tutta lunghezza Summit, 2. Scarico da 5 pollici, marmitte Flowmaster serie 40Fissaggi:ARP inox DRIVETRAIN Trasmissione/cambio:’92 Camaro T-5 manuale Assale posteriore manuale:GM 8,2 pollici a 10 bulloni, 3. 08 marceCHASSISSospensione anteriore:Kit sottotelaio in CPP con bracci di controllo tubolari superiori e inferiori, -barra di oscillazione da polliceSospensione posteriore:Molle multifoglie cromate, barre di trazione Competition Engineering slide-a-linkBrakes:Rotore anteriore forato e forato in cima, tamburi posteriori BODY/PAINT Body:modanature rasate Verniciatura:custom blu perla metallizzato, tutte le carrozzerie e la vernice fatta dal proprietarioRuote/TIRES Ruote:18×7 e 18×8 Coy’s C-5Tires:Nexen N3000Show All

Mothers Picture Perfect Award

Questo è il luogo in cui mostrare il proprio orgoglio e la propria gioia al resto dell’umanità, quindi pensiamo che i lettori che si sono presi il tempo di catturare uno scatto davvero fico del loro hot rod dovrebbero ricevere un piccolo bonus. Le mamme hanno accettato, e hanno deciso di venire alla festa con qualche omaggio per la migliore foto presentata a PHR.

Ogni mese i redattori della PHR vaglieranno le immagini e sceglieranno quella con la migliore composizione, illuminazione e qualità complessiva. Il vincitore riceverà un assortimento fresco di prodotti Mothers per mantenere la sua macchina bella e lucida. Inviateci un CD con immagini digitali in formato JPEG, insieme a una descrizione scritta della vostra auto. Ricordate che le immagini digitali devono essere a 300 dpi, e più grande è l’immagine, più grande può funzionare. Inoltre, assicuratevi di includere informazioni sull’auto, insieme al vostro nome e indirizzo. Buona fortuna!

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2011\02\1102phr-02-o-1953-lincoln-capri-front-left.jpg

Lascia un commento