Ferrari 275 GTB/4

L’introduzione della Ferrari 275 GTB/4 al Salone dell’Auto di Parigi del 1964 ha segnato l’inizio di una nuova linea di vetture stradali Ferrari. La serie era composta da vetture a carrozzeria aperta e chiusa, ma ora il look della coupé era chiaramente separato nel carattere da quello della cabriolet. La Ferrari 275 GTB chiusa aveva una nuova aggressiva carrozzeria berlinetta. Lo stile della Ferrari 275 GTS spyder era più conservativo, ma avrebbe goduto di una maggiore durata.

The 1966 Ferrari 275 GTB

La Ferrari 275 GTB 275 GTB “muso lungo” del 1966 presentava una carrozzeria berlinetta.
Vedi altre immagini Ferrari.

In entrambe le valigie, queste 275 sono state le prime Ferrari stradali con retrotreno indipendente; erano composte da doppie forcelle, molle elicoidali, ammortizzatori Koni e barra antirollio. Il loro cambio a cinque marce fu spostato nella parte posteriore per diventare in unità con il differenziale per una migliore distribuzione dei pesi. E il motore è stato spostato leggermente all’indietro, portando la massa più vicina al centro dell’auto per vietare le curve.

Il loro V-12 da 3,3 litri è stato lo sviluppo finale del motore “short-block” progettato da Colombo. La corsa è rimasta di 58,8 mm, ma l’alesaggio è stato ampliato a 77 mm, aumentando la potenza e fornendo una migliore coppia ai bassi regimi. Tre carburatori Weber sono stati progettati, sei in opzione per un’accelerazione ad alto numero di giri superiore.

La Ferrari 275 GTB/4

Sergio Pininfarina ha detto che la somiglianza della vettura con la Ferrari 250 GTO è tutt’altro che casuale; lui e il suo staff di progettazione hanno guardato con attenzione al pilota che ha vinto la gara di durata per creare la berlinetta della GTB.

Articolo molto interessante
1956-1958 Cadillac Serie Sixty-Two Eldorado Biarritz

Another view of the 1966 Ferrari 275 GTB.

La Ferrari 275 GTB del 1966 presentava un lunotto posteriore allargato per una migliore visibilità.

Ferrarifollowed la Ferrari 275 GTB originale con una versione aggiornata lanciata al Salone di Parigi del 1965. Fu soprannominata l’edizione “a muso lungo” per il suo muso leggermente allungato e abbassato, una messa a punto progettata per ridurre la portanza del frontale alle alte velocità. La sua finestra posteriore è stata allargata per una migliore visibilità, e le cerniere del baule erano ora all’esterno. (Sono state realizzate anche una manciata di versioni da competizione, tre con un corpo radicalmente diverso).

Ravereviews ha salutato la Ferrari 275 GTB . America’sSports Car Graphic 1965 auto di prova ha fatto 0-60 mph in 6 secondi piatto, e toppedout a 156 mph. “Elegante, veloce e lussuosa . . . è strettamente per intenditori” è stato il riassunto. Autosport’ ssix-carbGTB ha toccato i 160, e i redattori l’hanno chiamata “. . . un’auto così buona che si avvicina alla perfezione”.

Per quanto buoni fossero, nel 1966 quei dati non erano più sufficienti per aFerrari. La Grifo a due posti della Upstart Iso ha raggiunto i 160 km/h, così come la Brada di Bizzarrini, se ben equipaggiata. E la Maserati stava preparando il proprio autobottega, la Ghibli. La più minacciosa, la nuova radicale Miura della Lamborghini, con il suo nuovo motore centrale, poteva toccare i 170 km/h, se la strada era quella giusta nel giorno giusto.

Articolo molto interessante
1962-1964 Dodge 880

Ferrariresponded al Salone dell’Auto di Parigi del 1966 con la Ferrari 275 GTB/4. Si trattava di un’apparizione identica a quella della Ferrari 275 GTB – salvo un rigonfiamento sul cofano che smentiva un 3,3 litri V-12 derivato dai prototipi di Ferrari del 1965. Aveva un sistema di lubrificazione a carter secco e teste cilindri rivisitate con quattro alberi a camme che davano alla vettura il suffisso “4”. La potenza è aumentata di 40 cavalli, fino a 300 a 8000 giri/min.

Poco dopo la presentazione della Ferrari 275 GTB/4 di ottobre, l’importatore americano della Ferrari, LuigiChinetti, si è rivolto a Enzo per realizzare una versione all’aperto della vettura. L’idea è stata inizialmente colpita. Ma Chinetti aveva avuto a che fare con la Ferrari fin dagli anni Quaranta del Novecento. Sapeva come far accadere le cose a Modena. Parlò con Sergio Scaglietti in persona. Si raggiunse un accordo e Scaglietti si mise al lavoro modificando laberlinetta per creare 10 versioni a cielo aperto.

The 1967 Ferrari 275 GTB/4 NART Spyder.

La Ferrari 275 GTB/4 NART Spyder del 1967 aveva un motore potente.

Il modello è diventato noto come Ferrari 275 GTB/4 NART Spyder, “NART”, abbreviazione della squadra corse nordamericana di Chinetti. La prima NART Spyder (telaio 09437 GT) fu realizzata nel febbraio 1967 e spedita in America, dove fu iscritta alla difficile 12 Ore di Sebring in Florida. Sostanzialmente un’auto di serie, ha concluso un incredibile 17° posto assoluto.

Articolo molto interessante
1962-1968 Gran Premio di Pontiac

Il carbecome una specie di celebrità . Road &Track l’ha testato per una storia di copertina nel settembre 1967. La conclusione? Era “l’auto sportiva più soddisfacente del mondo”. Un’altra NART Spyder ebbe un ruolo nel 1968 The Thomas Crown Affair con Steve McQueen e Faye Dunaway. Tuttavia, nonostante il successo nelle corse, la copertura delle riviste e un successo hollywoodiano, Chinetti ha avuto difficoltà a vendere tutti i 10 NART Spyder.

A posteriori, la NART Spyder è stata essa stessa un punto di svolta nella storia della Ferrari. Con la fine della produzione della Ferrari 275 GTB/4, la NART Spyder sarebbe stata l’ultimo modello Ferrari per tre decenni che doveva la sua esistenza a una richiesta di vetture speciali da parte di una persona ben collegata.

Conosci queste altre grandi Ferrari Road Cars :

166 MM250 GT SWB 365 CaliforniaTestarossa212 Inter400 Superamerica365 GT 2+2F40340 America250 GTE365 GTB/4 Daytona348375 America250 GT/L Lusso365 GTC/4456 GT375 MM330 GT 2+2512 BBi F355250 Europa GT500 Superfast400iF50250 GT Boano275 GTB/4308 GT4550 e 575410 Superamerica275 GTS308 e 328360 e F430250 GT CoupeDino 246 GTMondialEnzo250 GT Spyder California330 GTC288 GTO612 Scaglietti
.
Per altre fantastiche informazioni sulla Ferrari, date un’occhiata:

  • Come funziona la Ferrari
  • Ferrari Cars
  • Altre auto con motori Ferrari
  • Storia e biografie della Ferrari
  • Ferrari Immagini
  • Ferrari F1
  • Ferrari Sports Racing Cars
  • Ferrari 599 GTB Fiorano

Lascia un commento