Ferrari 330 LMB

ferrari 330 lmb

La Ferrari 330 LMB è stata l’ultima delle berlinette Ferrari a motore anteriore da corsa.

Vedi altre immagini di Ferrari.

La Ferrari 330 LMB (Le Mans Berlinetta) è stato un altro lavoro di mix-and-match in cui la Ferrari ha utilizzato componenti e caratteristiche di design esistenti per creare un nuovo modello alla continua ricerca della velocità. La vettura ha anche permesso alla Ferrari di competere in una nuova classe di prototipi che consentiva una cilindrata del motore di 4.0 litri anziché 3.0.

La Ferrari 330 LMB utilizzava un propulsore modificato del lussuoso 400 Superamerica della Ferrari. Il 4.0 litri V-12 ha sostituito tre Weber con sei per aiutare a portare la potenza a 390 da 340 cavalli. Come la sua cugina stradale, la Ferrari 330 LMB utilizzava un cambio a quattro marce.

Anche il telaio e le basi hanno trovato le loro origini nel Superamerica. I telai tubolari di entrambe le vetture erano montati su un passo di 98,4 pollici (2500 mm), anche se la Ferrari 330 LMB aveva piste anteriori e posteriori più larghe. Le sospensioni erano quasi identiche, con doppie forcelle e molle elicoidali davanti, assale rigido e balestre semiellittiche dietro.

Pininfarina ha progettato la carrozzeria, un amalgama di successo dei modelli Ferrari esistenti. Davanti al parabrezza, la Ferrari 330 LMB era una quasi inedita per una Ferrari 250 GTO. Dal retro del montante A, era un doppio della Ferrari 250 Lusso di Pininfarina, anche se con i parafanghi posteriori tagliati dalle prese d’aria inferiori e sormontati da prese d’aria che incanalavano l’aria verso i freni e garantivano una maggiore distanza dai pneumatici.

Articolo molto interessante
1962-1964 Studebaker Lark Daytona Hardtop & Convertible

Il mix tra lo stile delle auto da strada e quello delle auto da competizione si è rivelato sorprendentemente scivoloso. La prima apparizione del modello è stata a Le Mans, dove la sua esposizione a quasi 190 km/h sul lungo rettilineo della Mulsanne è stata in realtà più veloce di quella del primo prototipo Ferrari con motore centrale V-12, la Ferrari 250 P.

Quattro Ferrari 330 LMB sono state iscritte alla 24 Ore del ’63; solo una è sopravvissuta, classificandosi al quinto posto assoluto. Questo si è rivelato essere l’unico vero successo della vettura. Era ormai chiaro: non c’era modo di fermare la rivoluzione dei motori centrali.

ferrari 330 lmb

La Ferrari 330 LMB sta per “Le Mans Berlinetta”, la gara per cui è stata progettata.
Conosci queste altre grandi Ferrari Sports Racing Cars:
166 Sport Corsa250 GT Tour de France330 P4166 MM Racecar335 S350 Can Am225 S250 Testa Rossa212 E Montagna340 Mexico250 GT Spyder California512 S250 MM250 GT SWB Berlinetta312 PB375 MM Racecar196 SP365 GTB/4 Competition500 Mondial250 GTO512 BB LM750 Monza330 LMBF40 LM121 LM250 LM250 P333 SP410 S250 LM575 GTC500 TRC275 GTB/C360 GT290 MMDino 206 SEnzo FXX
.
Per altre fantastiche informazioni sulla Ferrari, date un’occhiata:

  • Come funziona la Ferrari
  • Ferrari Cars
  • Altre auto con motori Ferrari
  • Storia e biografie della Ferrari
  • Ferrari Immagini
  • Ferrari 599 GTB Fiorano
  • Ferrari F1
  • Ferrari Road Cars
Articolo molto interessante
1967-1970 Cadillac Fleetwood Eldorado

Lascia un commento