Ford Muscle Cars

1953 Kaiser

The 1969 Ford Fairlane Cobra 428 was the carmaker's answer to the low-budget, midsize Plymouth Road Runner. See more muscle car pictures.La Ford Fairlane Cobra 428 del 1969 è stata la risposta della casa automobilistica alla Plymouth Road Runner di medie dimensioni a basso costo. Vedi altre immagini di muscle car.©2007 Publications International, Ltd.

Le muscle car Ford contavano tra le loro fila alcune delle migliori macchine a tutto tondo dell’era delle supercar, ma ci è voluto un po’ di tempo perché i ragazzi dell’ovale blu mettessero tutto insieme.

La Ford negli anni ’60 aveva una reputazione di vincitore in buona fede, ma si è guadagnata gli ovali della NASCAR, nelle competizioni internazionali di auto sportive che includevano LeMans, nel crogiolo a ruote scoperte della Indy 500 e nell’azione organizzata di dragstrip. Per strada, tuttavia, le prime muscle car di Ford erano di solito più pesanti e poco potenti rispetto alle migliori di GM, Dodge e Plymouth.

Galleria di immagini di Muscle Car

Naturalmente, si potrebbe sostenere che la Ford non aveva particolarmente bisogno di preoccuparsi del vero mercato delle muscle car, dato che la sua Mustang vendeva di gran lunga più di tutte le altre auto sportive americane. Ma quel successo si è affievolito quando è diventato evidente che una reputazione nelle corse al semaforo su strada poteva tradursi in un numero ancora maggiore di vendite negli autosaloni.

Non che Ford fosse completamente mal equipaggiata per le zuffe di Main Street. Le sue Galassie a grandezza naturale dei primi anni ’60 avevano una potenza paragonabile a quella dei loro omologhi GM e Mopar. La Galaxie offriva un 352-cid V-8 ad alte prestazioni nel 1960 e un 401-bhp a triplo carb 390 nel 1961. Il dislocamento salì a 406 cubi nel 1962, portando con sé 405 cavalli. Nel 1963 arrivò la fragorosa 425 cavalli 427 Galassie.

Il vero buco nella formazione della Ford della metà degli anni ’60 era nelle classifiche delle auto di medie dimensioni. Qui è dove c’era l’azione di strada più pesante. Una Fairlane del ’66 con l’hi-po 289 o anche la 390 V-8 da 335 cavalli e 390 V-8 non poteva competere con una Chevy Chevelle SS 396 contemporanea o, Dio ce ne scampi, con una Plymouth Satellite con motore Hemi. Ford ha fatto un gioco di risposta con un piccolo lotto di Fairlanes a 427 cavalli, ma erano molto costose e raramente viste.

Articolo molto interessante
1970 Dodge Challenger T/A

Quando Ford ha finalmente decifrato il codice della muscle car, ha recuperato il tempo perduto. Nel 1968, Ford ha equipaggiato alcune Mustang con un 427 da 390 cavalli, poi ha sostituito quel motore a metà anno con il 428 Cobra Jet V-8. Con una potenza di 335 CV, il Cobra Jet era un propulsore competitivo, con buone maniere di strada e un prezzo ragionevole. In una Mustang o in una Torino di media cilindrata, era destinato ad alcune delle muscle car più potenti degli anni Sessanta.

La Ford è stata ancora più audace nel 1969, perdendo un’impennata di prestazioni Mustang: le versioni Boss 302, Boss 429, Mach 1, e Shelby in forma GT 350 e GT 500. Rispondeva alla Plymouth Road Runner con una macchina muscolare di medie dimensioni a basso costo, la Fairlane Cobra, che veniva fornita di serie con la 428 Cobra Jet V-8. Ha risposto alla Dodge Charger 500 aerodinamica e alla Daytona con la Talladega di Fairlane, pronta per la NASCAR.

L’assalto continuò per il 1970. Il Mustang continuò forte. Un Torino ridisegnato offre un nuovo 370 CV 429 CJ. E il nuovo 351-cid “Cleveland” V-8 si dimostrò un duro rivale nelle guerre di piccoli spostamenti.

L’ultimo grande Ford dell’era delle muscle car classiche è arrivato nel 1971. L’ultima incarnazione della 351 Cleveland apparve in quell’anno nella 330 cavalli Boss 351 Mustang. E una 429 era ancora disponibile sia nella Mustang che nella Torino.

L’uscita di Ford dall’età dell’oro dei muscoli è stata improvvisa e completa. La 429 è uscita dalla lista delle opzioni del Mustang per il 1972, anche se era ancora disponibile nel Torino, seppur in forma spenta e a bassa compressione.

Articolo molto interessante
1941 Packard Uno Venti

La Mustang, naturalmente, ha continuato ininterrottamente la produzione, una delle poche preziose targhette degli anni ’60 a farlo. Ha resistito a una serie di tentativi risibili di riconquistare la gloria delle sue prestazioni, fino a quando, nel 1982, la Ford ha ripristinato la sua credibilità con un nuovo High Output 302-cid V-8.

Quel motore aveva appena 157 CV, ma segnalava una costante risalita sulla scala muscolare, una salita che portava la Mustang nel XXI secolo con un aspetto e una potenza che ancora una volta ha messo la Ford nelle prime fila delle automobili americane ad alte prestazioni.

Ritorno alla biblioteca informativa di Muscle Car.

Per ulteriori informazioni sulle muscle car e sulla Ford, date un’occhiata:

  • Le auto muscolose erano disponibili in molte forme e dimensioni. Ecco le caratteristiche di oltre 100 muscle car, con foto e specifiche per ogni modello.
  • Le auto muscolose hanno creato la loro cultura. Per saperne di più, leggi Come funzionano le Muscle Cars.
  • In sella per la storia completa dell’auto sportiva più amata d’America. Come la Ford Mustang Works racconta la leggenda dalla sua nascita nei primi anni Sessanta fino alla nuovissima Mustang di oggi.
  • Scopri la storia della Ford Explorer, il SUV più venduto al mondo. Sono inclusi i profili di ogni anno di modelli.

Per ulteriori profili, foto e specifiche delle muscle car Ford, vedi:

  • Con tre carboidrati, 406 cubi e 406 CV, la Ford Galaxie 406 del 1962 dimostrò che i Ford Galaxie 406 potevano volare a grandezza naturale.
  • La Ford Thunderbolt del 1964 ha infilato un 427-cid V-8 nella sua carrozzeria di medie dimensioni e si è messa a difendere l’onore dell’ovale blu.
  • Le Shelby sono sempre state le Mustang più carismatiche – e con la Shelby GT 500 del 1967, hanno finalmente ottenuto un po’ di muscoli da big-block.
  • Anche con un V-8 da 335 CV e 428 CV, la Shelby Cobra GT 500-KR Shelby Cobra GT 500-KR del 1968, basata sulla Mustang, non era davvero il re della strada, ma si comportava come tale.
  • Finalmente l’auto pony originale ha potuto mostrare la sua coda alla concorrenza grazie alla Ford Mustang 428 Cobra Jet del 1968.
  • La Ford Fairlane Cobra del 1969 aveva un 428-cid V-8 di serie e offriva agli amanti della Ford un’auto di media cilindrata a basso costo.
  • Nessuna muscle car prometteva più prestazioni, o aveva più problemi a consegnarla, della Ford Mustang Boss 429 del 1969 attraversata da una stella.
  • La Ford Talladega del 1969 era la versione stradale del corridore della NASCAR, così veloce da far disertare il lealista di Plymouth Richard Petty.
  • Ci sono voluti un paio di ragazzi della Camaro per produrre un amato classico blu-ovale, la tesa e agile Ford Mustang Boss 302 del 1970.
  • La Ford King Cobra del 1970 sopravvive come esempio di un matrimonio tra muscle car e NASCAR andato male.
  • Grande dimensione, grande potenza, grande divertimento, la Ford Torino Cobra del 1970 si è srotolata fino a 375 CV dal suo 429-cid V-8 ad aria compressa.
Articolo molto interessante
1955, 1956, 1957 Chevrolet Nomad

In primo piano Ford Muscle Cars

Per foto, profili e specifiche di alcune delle migliori muscle car Ford, date un’occhiata:

  • “Total performance” era lo slogan dell’azienda per il 1963, ed è quello che una Ford Galaxie 427 da 425 CV del 1963 ha consegnato.
  • La Ford Fairlane 427 del 1966 poteva reggere il confronto con qualsiasi muscle car, ma era semplicemente in inferiorità numerica.
  • Il suo scoop “shaker” palpitante di potenza, la Ford Mustang Mach 1 428 Cobra Jet del 1969 era la muscle car che i fan del Mustang avevano aspettato.
  • La Ford Mustang Boss 351 del 1971 è stata l’ultima Boss e, con un V-8 aria-rame 351-cid con sollevatore solido da 330 CV, è stata tra le migliori.

Lascia un commento