Gara Car Driver Fitness fisico – Sei in forma per vincere? – Caratteristica tecnica

La forma fisica del pilota può essere la differenza tra vincere e perdere

Vedi tutte e 5 le fotoDavid MillerphotographerSam SharpephotographerMichael ThomaswriterSteve ZepezauerwriterAudrey HackettphotographerCourtesy Kenny Kane/Paul Melhado,fotografoFeb 1, 1999

Cosa non farebbe una squadra di corsa per andare più veloce? La risposta, ovviamente, è praticamente nulla. La ricerca ogni decimo di secondo è infinita. I corridori sono costantemente alla ricerca di modi per migliorare le prestazioni dei veicoli. Con innumerevoli ore di lavoro dedicate alla tecnologia dei motori, all’aerodinamica, all’assetto del telaio, alla gestione dei pneumatici e a tutto ciò che ha a che fare con i dadi e i bulloni di un’auto da corsa, si potrebbe pensare che non sia stato trascurato nulla. Spesso, tuttavia, uno degli elementi più importanti nelle corse non è dato molto alla forma fisica del pilota.

Con la tecnologia avanzata delle corse che limita la competitività dei veicoli stessi, l’elemento delle prestazioni umane è oggi più importante che mai. La preparazione mentale e fisica di un pilota può essere la differenza tra squadre con vetture quasi identiche. Mark Martin, pilota della Valvoline Ford numero 6, ne è un esempio lampante.

Martin è forse il pilota più in forma fisica nella Winston Cup di oggi. Il suo stile di vita e il suo regime di allenamento contribuiscono a renderlo così ben regolato come il suo motore Roush Racing e gli danno forse un vantaggio competitivo in pista. Un pilota fisicamente in forma è meno soggetto ad affaticarsi e quindi meno soggetto a commettere errori o ad avere scarso giudizio. Martin attribuisce almeno una delle sue oltre 25 vittorie alla resistenza extra che ha avuto verso la fine di una gara.

Vedi tutte e 5 le foto

Piloti come Atleti Non importa quale sia lo sport, di solito vincono i migliori atleti. La preparazione, l’attrezzatura e il desiderio giocano un ruolo importante nella vittoria, ma alla fine il vantaggio va al concorrente più esperto e preparato. Il giorno della gara, tutti sono atleti, dal pilota a tutti i membri della squadra ai box. La corsa, sia in pista che ai box, è mentalmente e fisicamente impegnativa. Essere fisicamente in forma permette alle squadre di gara di avere maggiori possibilità di successo. Se un pilota non ha abbastanza resistenza o un membro dell’equipaggio è debole a causa del caldo dei 100 gradi, la prestazione complessiva della squadra diminuisce.

I programmi di fitness per i piloti possono essere utili in tutte le forme di gara, dal livello del sabato sera in su. In una competizione ravvicinata, probabilmente vincerà la squadra che è la più preparata fisicamente e mentalmente a vincere.

Articolo molto interessante
1968 Installazione del sistema Chevy C10 LS EFI

Di seguito sono riportati alcuni consigli e benefici dell’allenamento fitness. La maggior parte di queste idee si trovano nel libro di Mark Martin, Strength Training for Performance Driving. Usate questi consigli o incorporate le vostre tecniche di allenamento per sviluppare un programma di fitness per la vostra squadra di corsa. È tempo di rendersi conto che una squadra ad alte prestazioni è importante quanto una macchina da corsa ad alte prestazioni. Può essere la differenza tra vincere e perdere.

Allenamento del conducente Gli allenamenti appositamente progettati non sono una novità. In base ai vostri obiettivi, è possibile sviluppare una routine di allenamento che isolerà diverse parti del vostro corpo per ottenere prestazioni ottimali nelle aree che vi servono di più. Il seguente esempio di allenamento, che si può trovare in Strength Training For Performance Driving di Martin e del suo allenatore, John S. Comereski, è il primo allenamento che abbiamo visto appositamente progettato per i piloti di auto da corsa. Parlate con un allenatore professionista in una palestra locale per ottenere consigli nella pianificazione di un allenamento per voi e il vostro equipaggio. (Tenete presente che questo è solo un esempio e che gli allenamenti possono variare molto a seconda della vostra condizione fisica attuale e dei risultati che volete ottenere).

Total Body Workout: 2-3 giorni a settimana Enfasi: DriverGeneral ConditioningStrength TrainingSets xSets x Esercizio fisico RipetizioniRipetizioni* Squat o pressa gamba3 x 8-123 x 6-8* Estensione gamba2 x 8-122 x 6-8* Stiff-leg deadlift (arcuato all’indietro)4 x 8- 124 x 6-8* Pressa da banco a manubrio2 x 8-122 x 6-8* Piatto Pec3 x 8-123 x 6-8* Sollevamento deltoide anteriore2 x 8-122 x 6-8* Fila verticale3 x 8-123 x 6-8* Spallacci3 x 8-123 x 6-8* Tiranti3 x 8-123 x 6-8* Fila seduta2 x 8-122 x 6-8* Fila seduta2 x 8-122 x 6- 8* Sollevatore a pedale con gamba rigida (posteriore arrotondata)3 x 8-123 x 6-8* Pushdown3 x 8-123 x 6-8* Ricciolo di francese sdraiato2 x 8-122 x 6-8* Ricciolo di predicatore2 x 8-122 x 6-8* Ricciolo a martello3 x 8-123 x 6-8* Sollevamento del polpaccio in piedi2 x 15-202 x 15-202 x 15- 20* Alzata del polpaccio seduta2 x 15-202 x 15-20* Arricciatura del polso2 x 8-122 x 6-8Mostra tutto Vedi tutte e 5 le foto Addominali * Addominali inferiori2-4 x 15-20* Muscoli obliqui1-2 x 15-20* Muscoli superiori2-4 x 15-20Mostra tutto

Produttore Sweet Mfg.Dept. CT023421 S. Burdick St.Kalamazoo, MI 49001-4835(616) 344-2086

Fonti Formazione di forza per la guida ad alte prestazioniMark Martin e John S. Comereski Motorbooks InternationalISBN# 0-87938-843-9$17,95

Vedi tutte e 5 le foto

Beat The Heat La conseguenza di una temperatura estrema su un pilota può essere grave. Immaginate un conducente, praticamente delirante dal caldo e dai suoi effetti, seduto in un ambiente dove la temperatura può superare i 160 gradi F. Un adeguato programma di allenamento della forza può aiutare a temperare gli effetti del calore e dare un vantaggio. Questo è di per sé un ottimo motivo per iniziare il vostro regime di allenamento. Tuttavia, nella ricerca di ogni corridore per battere il caldo, ci può essere un aiuto in più sulla strada.

Articolo molto interessante
Come costruire la propria piastra di sollevamento del motore

Si può dire, aria condizionata? Sono sicuro che molti direbbero che i piloti da corsa non usano mai l’aria condizionata nelle loro auto da corsa. Hanno detto la stessa cosa del servosterzo. Il fatto è che i vantaggi di mantenere un pilota calmo, fresco e raccolto possono superare qualsiasi perdita di potenza di un condizionatore.

Randy Sweet, presidente della Sweet Manufacturing, sta lavorando a un’unità che non è poi così diversa dal condizionatore che gira nella macchina di tua madre.

L’unità si siederà all’interno dell’auto sul pavimento accanto al conducente. Ci saranno due tubi flessibili, uno per i piedi del conducente e l’altro per il sedile e il casco.

“Abbiamo lavorato con le stesse persone che hanno sviluppato le unità di condizionamento dell’aria sull’Hummer per il governo. Hanno fatto molte ricerche nella Death Valley, in California”, ha detto Sweet. “All’inizio tutti ci rideranno sopra. Ma man mano che altri piloti si cuociono su questi caldi circuiti di gara, penso che la cosa prenderà piede”.

L’unità peserà circa 40 libbre e Sweet stima una perdita di circa 5 CV. E’ veloce a sottolineare che la differenza di potenza sarà trascurabile sulla maggior parte delle piste dove il piede del guidatore non è costantemente a tavoletta.

D’altra parte, immaginate un condizionatore che gira in posti come il Texas, Las Vegas e Homestead. Siamo sicuri che molti automobilisti l’abbiano già fatto.

Il camion Craftsman di Ken Schrader e l’auto ARCA di Tim Steele possono essere due dei primi ad utilizzare l’unità in gara. Vi terremo aggiornati su questo fantastico argomento in un prossimo numero di Circle Track.

Mark Martin’s Nutritional Pit Stops La formazione della forza e la nutrizione vanno di pari passo. Mark Martin, che ama mangiare, conosce l’importanza di una buona alimentazione. Una dieta sana non significa che si debba morire di fame. Un po’ di educazione e di moderazione vanno di pari passo. Segue un esempio di dieta di una giornata tipica della vita di Martin.

Articolo molto interessante
1967 Plymouth Barracuda Aerospace Components Aerospace Components Sostituzione del freno a disco

7:30 Colazione Integratore di proteine MetMax, o banana congelata con frullato di cubetti di ghiaccio, o cereali senza zucchero, o albumi d’uovo con senape. Ore 10.00 Snack Bevanda proteica, bagel o yogurt Mezzogiorno Pranzo Tonno in scatola confezionato in acqua, con senape piccante 3 p. m. Spuntino Frutta, bagel o yogurt Ore 18.00 Cena Di solito pollo, tacchino o pesce. Occasionalmente due bistecche magre con lische o braciole di maiale. Mai salse. 19:30 Dessert Frutta o yogurt gelato(due volte al mese)Mostra tutto Vedi tutte le 5 foto

Top 9 regole per il pasto di Prerace

L’ultimo pasto prima di una gara può fare la differenza tra sentirsi bene e sentirsi male. Mangiate i cibi giusti e avrete l’energia e la concentrazione mentale per gestire il lavoro a portata di mano.

1. Consumare l’ultimo pasto due o tre ore prima di prepararsi per una gara. Questo permette una completa digestione e assimilazione.

2. Non mangiare cibi ricchi di grassi, perché ci vuole più tempo per digerirli.

3. 3. Stai lontano dai cibi piccanti.

4. Non consumare alimenti ad alto contenuto proteico per almeno otto ore prima di una gara.

5. Mangiate cibi contenenti molti carboidrati complessi come cereali, alcune verdure, frutta, pasta, frittelle e cialde.

Quando si scelgono i carboidrati per questo pasto, scegliere quelli che non contengono grandi quantità di fibre. Le fibre velocizzano il processo di eliminazione e l’ultima cosa che serve quando si corre è un pit stop non programmato per correre in bagno.

6. Limitate il consumo di carboidrati semplici (zuccheri) come zucchero da tavola, caramelle, miele, dolci e biscotti. Una grande assunzione di zuccheri semplici produce ipoglicemia o un basso livello di zucchero nel sangue.

7. Siate coerenti con gli alimenti che mangiate. Ora non è il momento di mangiare qualcosa di nuovo e insolito. Non sapete come il vostro corpo potrebbe reagire ai cibi a cui non siete abituati.

8. Non saltare i pasti. Il tuo corpo ha bisogno di energia proprio come la tua auto da corsa ha bisogno di carburante. Un pasto non basterà.

9. Limitare l’assunzione di sale.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites19992ctrp-9902-02-pl-race-car-driver-physical-fitness-mark-martin.jpg

Lascia un commento