Giugno 2010 Bangin’ Gears Editorial – PHR si muove!

Hai qualcosa da dire? Voglio sentirla. Scrivimi una breve e-mail a john.hunkins@sorc.com.

Vedi tutte le 1 fotoJohnny HunkinswriterJun 1, 2010

In qualsiasi ambiente aziendale, è inevitabile che tu ti debba muovere, e il tempo per me è adesso. A volte è una buona cosa, come quando sono stato promosso a direttore di Popular Hot Rodding. L’azienda – all’epoca si chiamava Primedia – ha portato me e tutte le mie cianfrusaglie dal New Jersey alla soleggiata California del Sud. È stato un periodo di trasformazione per me, e confesso che mi è piaciuto l’intero processo di acquisto di case e, in generale, di esplorazione della West Coast. Ahh, ricordi i primi anni 2000, quando l’economia era solida, e noi spendevamo soldi?

A volte un trasloco aziendale può essere semplice come spostare la propria roba giù per qualche porta nello stesso edificio. Nel corso dei miei 17 anni di carriera, ho fatto un totale di 11 traslochi, più o meno una volta ogni 1 anno e mezzo. La maggior parte di queste volte sono state in fondo al corridoio, su per un piano, o in un altro edificio vicino. Anche se ho 17 anni di anzianità di servizio nella stessa azienda, la scandola all’esterno dell’edificio è cambiata cinque volte attraverso fusioni, acquisizioni e cambi di nome. In questo periodo, ho anche lavorato per non meno di sei diversi CEO, il che dimostra che se non ti piace il tempo, tutto quello che devi fare è uscire per un po’ di tempo. Il mio punto di vista è: o cambia o non cambia niente.

Articolo molto interessante
SEMA Show Action Network - Replicar Scene

Questa volta la mossa è diversa. La Casa Madre sta consolidando molti dei nostri uffici satellite in pochi mega uffici regionali. Non fingo di sapere il perché, mi lascio semplicemente andare al flusso. In passato, tutte le mie mosse hanno coinvolto solo me o una manciata di soci. Questa volta, tutti si muovono, ed è un esodo di proporzioni da Vecchio Testamento. E perché no? Ogni americano – lei compreso – ha subito l’equivalente economico delle sette piaghe d’Egitto. Tuttavia, penso che questa mossa sarà una buona trasformazione.

A parte il fatto che mi ricorda che ho ancora il miglior lavoro del mondo, ci sono un sacco di cose divertenti. Per prima cosa, ho la possibilità di raccogliere tutta la mia vecchia spazzatura. Trovo un sacco di roba che ho dimenticato di avere, come libri fichissimi, gingilli e vecchie riviste. Ci si può davvero perdere quando si spolvera la copertina, ne si apre una e si sente l’odore di quella vecchia carta gialla. Basta prendere un vecchio PHR e passeggiare lungo il viale dei ricordi per qualche minuto. Ne trarrete un grande piacere.

Il corollario di tutto ciò è che posso fare un po’ di pulizie di casa di cui ho bisogno da tempo. Ogni pochi anni devo ripulire i detriti. Muoversi è catartico, nel senso che si acquisisce una certa prospettiva su quanto si è arrivati lontano, professionalmente e personalmente. A volte la tua vita si evolve così lentamente che non percepisci il cambiamento del paesaggio. Tutto quello che devi fare è mettere in valigia il tuo ufficio per un trasloco e vedere fino a che punto sei arrivato. Oggi mi sono imbattuto in alcune opere d’arte che mia figlia ha realizzato sette anni fa. Era con me in ufficio quel giorno, e che Dio la benedica, si annoiava e andava in città. Ci puoi scommettere che mi tengo quella roba!

Articolo molto interessante
Novembre 2010 in costruzione

E siccome questa mossa coinvolge tutti, ho molta compagnia. Il nostro vecchio ufficio di Placentia è un alveare di attività. Mentre scrivo questo alle 8:30 di sera, tutto il posto è pieno di attività. Gli archivi sono stati esplorati e spostati, stiamo scoprendo nascondigli di refurtiva dappertutto, e tutti rivendicano tutti i vecchi mobili come cercatori d’oro in una corsa all’oro. C’è un sentimento comune di paura per il giorno che sta per arrivare, ma c’è anche la promessa di una speranza e di un nuovo inizio.

Il nuovo ufficio è a Irvine. Il mio pendolarismo quotidiano passerà da un viaggio di andata e ritorno di 112 miglia, già snervante, a un pedaggio di oltre 140 miglia. Per fortuna, mi piace guidare, e ho le macchine più belle da attrezzare. Questo influenzerà senza dubbio il mio approccio al progetto di costruzione di auto, tanto quanto è già stato fatto, solo di più. Cercate un serbatoio del gas più grande, uno stereo da paura e l’aria condizionata. E l’overdrive? No. La mia velocità raramente supera i 45 mph. Ho una strategia di gestione che raccomando caldamente. Ogni volta che sono bloccato nel traffico soleggiato di SoCal, abbasso il finestrino, schiaccio l’acceleratore e faccio finta di girare lentamente nel più grande salone dell’auto del pianeta!

Oh, e il nostro nuovo indirizzo? Fonte Interlink Media, 1733 Alton Pkwy., Ste. 100, Irvine, CA 92606. La mia e-mail rimarrà invariata all’indirizzo john.hunkins@sorc.com e il mio nuovo telefono sarà il 949-705-3331.

Articolo molto interessante
Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui braccioli a bilanciere Stud-Mount

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2010\06\1006phr-02-o-johnny-hunkins-moving-.jpg

Lascia un commento