Glicole o acqua – Qual è il refrigerante migliore?

Wrenchin’ @ Random

Vedi tutte le 1 fotoMarlan DaviswriterMay 30, 2013

La capacità termica specifica delle soluzioni di acqua a base di glicole etilenico è inferiore a quella dell’acqua pura; in una soluzione al 50%, la capacità termica specifica del glicole etilenico rispetto all’acqua pura è diminuita di almeno il 20% a 36 gradi e di circa il 17% a 200 gradi. Il glicole propilenico, un altro comune refrigerante, ha un calore specifico ancora più basso. Supponendo una portata di 100 gpm (galloni al minuto) di refrigerante e una perdita di energia attraverso il sistema di raffreddamento di 189,5 hp, l’aumento della temperatura dell’acqua sarebbe di 10 gradi, la miscela di acqua glicolata etilenica guadagnerebbe 20 gradi e il glicole propilenico 33,3 gradi.

Per compensare la ridotta capacità termica delle miscele refrigerante/acqua, sarebbe necessario far circolare più fluido attraverso il sistema. Supponendo una quantità fissa di fluido circolante e di capacità del radiatore, il funzionamento al 100% dell’acqua sarebbe il refrigerante più efficiente in termini di capacità di condurre il calore con il minimo aumento di temperatura. In altre parole, di tutti i liquidi comuni, l’acqua richiede la maggior parte dell’energia termica per modificare la sua temperatura.

Tuttavia, ci sono anche differenze nel punto di vapore dei tre diversi refrigeranti. Il glicole etilenico e il glicole propilenico hanno punti di vapore più alti e quindi possono assorbire calore a temperature più elevate senza bollire. Tuttavia, anche con il suo punto di vapore più basso, l’acqua trasporta ancora più calore per unità.

Articolo molto interessante
Servosterzo perfetto - Punto di pressione

Non dimenticate che il refrigerante è solo una parte del “team” del sistema di raffreddamento totale. È possibile aumentare il punto di vapore effettivo dell’acqua utilizzando un tappo del radiatore ad alta pressione. Per ogni libbra di aumento della pressione del sistema, il punto di ebollizione dell’acqua sale di 3 gradi. Punti di ebollizione più alti riducono anche le perdite per evaporazione, la cavitazione della pompa dell’acqua e il post-bollitura indotto dal calore. È possibile ottenere una pressione di sistema più elevata utilizzando un radiatore in alluminio di qualità che è valutato per una pressione più elevata rispetto a un radiatore in ottone / rame. I radiatori in alluminio possono sopportare una pressione maggiore perché la loro resistenza alla trazione è maggiore di quella dell’ottone, il che consente ad un’unità in alluminio di utilizzare tubi con sezioni trasversali più grandi e pareti più sottili. Un tubo più grande ha anche una maggiore superficie della parete, con conseguente migliore trasferimento di calore.

In conclusione: Un radiatore in alluminio a grande tubo riempito con acqua pura e che utilizza almeno un tappo da 20 psi è di gran lunga la migliore configurazione di trasferimento del calore, a condizione che il veicolo non sia soggetto a condizioni di congelamento. Assicurarsi di aggiungere un inibitore di corrosione quando si utilizza acqua pura.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

Articolo molto interessante
GM Performance Parts HT 383 Motore HT 383 - Tira fuori il piombo

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento