Goodguys 16th PPG Nationals – Lean & Mean!

Il nonno di tutti i saloni automobilistici colpisce Colombo e confeziona l’autocross con qualche dolce lamina

Vedi tutte le 13 fotoJohnny HunkinswriterNov 30, 2013

Le statistiche per i Goodguys 16° PPG Nazionali – altrimenti noti semplicemente come Columbus Goodguys – sono sbalorditive. Nei tre giorni che coprono il periodo dal 12 al 14 luglio, l’Ohio Expo Center ha ospitato circa 6.200 hot rod e muscle car e ha portato oltre 100.000 partecipanti. Altri 430 venditori hanno allestito degli stand (al coperto, se si è fortunati), il che lo rende un serio rivale di qualsiasi fiera di hot rod del circuito. Goodguys Columbus è uno spettacolo talmente bello che anche il famoso bombardiere di Memphis Belle B-17 ha fatto una mezza dozzina di viaggi per offrire ai passeggeri VIP la vista di una vita intera mentre sfiorava le cime degli alberi sopra l’Expo Center.

Nel corso degli anni, Colombo è diventata una delle più grandi e importanti tappe di pellegrinaggio del tour hot rodding e, a seconda di chi lo chiede, è considerata da molti la mecca spirituale del hot rodding nel Midwest. È un evento di proporzioni epiche, ed è proprio per questo che Goodguys lo rende il luogo di uno degli eventi di muscle car più significativi del pianeta: la gara di Street Machine of the Year (SMOTY). Allo stesso modo, per i venditori che apprezzano la realizzazione atletica dei loro prodotti, Goodguys ospita anche la vendor challenge a Columbus, in cui i fornitori di prodotti di performance mettono in mostra il loro miglior foglio di lamiera per fare battaglia.

Articolo molto interessante
2000 Dodge Ram - Shake, Rattle e Roll

Tutto questo giostrare e battere il petto meccanico rende la Street Machine Autocross un nesso di emozioni per tutto il fine settimana, mentre i costruttori di auto, i venditori, i concorrenti SMOTY e i ragazzi medi trascinano il ferro da stiro sull’asfalto caldo. L’uomo, la macchina e il commerciante sono messi a dura prova come una legione di spettatori appassionati di auto che prendono appunti mentali e danno il loro giudizio – spesso attraverso la fiorente serie di social media. Sì, anche noi eravamo colpevoli di questo, e per la prima volta in assoluto abbiamo avuto un nostro team di blogger dedicati e di esperti di “ottimizzazione dei motori di ricerca” per stuzzicare e prendere in giro coloro che non erano effettivamente presenti. Quanto ha funzionato bene? Chi se ne frega. Alla fine, se non c’eri, non c’eri.

L’autocross in sé è una serie di curve artificiosamente concepite a forma di nocciolina. La costruzione del percorso è un atto di equilibrio tra il renderlo abbastanza veloce per essere divertente e mantenerlo abbastanza lento per mantenere le cose al sicuro. Tipicamente questo si traduce in una guida con il trans in seconda marcia, e le velocità raramente superano i 40 mph. Pensate di poterlo gestire? Gli incidenti sono una rarità a causa della natura morbida dei coni in uretano, e in ultima analisi, ogni guidatore ha il controllo assoluto del forte pedale che significa “ehi amico, se fai un incidente, è solo colpa tua”.

Articolo molto interessante
Settimana del Trascinamento 2015: Quarto giorno di gara Drag Racing Action da Cordova, Illinois

Una peculiarità divertente dell’evento di Colombo – come abbiamo accennato prima – è che i concorrenti di SMOTY hanno colpito l’autocross. Tradizionalmente, le migliori macchine da strada della nazione sono state giudicate per la competizione in stasi, ma negli ultimi anni la giuria ha aggiunto il requisito che le auto in lizza per l’ambito premio siano effettivamente guidate duramente, ed è meglio renderlo dannatamente credibile. Questo ha portato ad alcune interessanti rivelazioni pubbliche, meccaniche – alcune delle quali imbarazzanti per i loro costruttori e proprietari – e altre più trionfanti. Quest’anno è stata una di queste ultime, perché finalmente abbiamo potuto vedere la pietra miliare di George Poteet, la Torino Talladega del 1969 in costruzione al Rad Rides By Troy, che ha dato un colpo di scena assolutamente spettacolare sulla pista. Di gran lunga la macchina più spettacolare del parco, il Torino è stato anche messo a ferro e fuoco, mentre si faceva ripetutamente strada sulla griglia di partenza. Non è stata quindi una sorpresa per nessuno che la formidabile Ford abbia vinto il premio di Street Machine of the Year.

Oltre a Troy Trepanier e la sua banda che si è aggiudicato il grande trofeo SMOTY degli Optima Batteries, Kyle Tucker ha portato la Camaro del 1970 di DSE nella cerchia dei vincitori della Vendor’s Challenge, mentre Kenny Edwards ha fatto il giro più veloce nella categoria Street Machine, grazie al suo ben assortito cimelio di famiglia 1966 Mustang.

Articolo molto interessante
2010 SEMA Show Live Coverage - Web Exclusive

La nostra ultima tappa del tour dei Goodguys è Scottsdale (15-17 novembre) per i 16 Southwest Nationals. Rimanete sintonizzati, perché quella promette di essere un bruciatore di fienile con un premio in contanti di 10.000 dollari che andrà alla macchina più veloce. Ci vediamo lì!

Vedi tutte e 13 le foto GOODGUYS COLUMBUS STREET MACHINE AUTOCROSS RESULTSKen Edwards’66FordMustang36.866Ryan Buck’63ChevyNova36.884Sal Solorzano’72ChevyNova37.078John Kundrat’64ChevyCorvette37. 100Danny Popp’68ChevyCamaro37.184Greg Blundell’69ChevyCamaro37.424Karen Leisinger’70ChevyCamaro37.707Grant Huckle’66FordCobra38.009Jason Chinn’72ChevyCamaro38.039Bob Cook’70FordMustang38.044Mike King’72ChevyCamaro38. 278Al Noe’67ChevyCamaro38.362Todd Rumple’68ChevyCamaro38.691Dan Ballard’72ChevyNova38.774Tim Strange’68ChevyCamaro39.008David Forry’68ChevyCamaro34.031Dick Eytchison’65ChevyChevelle39.117Mark Strong’68FordMustang39. 616Lanny Ritz’70Datsun39.714Randy Ivy’66FordCobra39.962Doug Jennings’66SunbeamTiger40.009Ron Sander’69ChevyCamaro40.038Ray Thompson’68ChevyCamaro40.217Mike South’68ChevyCamaro40.290Chad Kucsan’69ChevyCamaro40. 338Don Montgomery’69DodgeValiant40.476Tony Ramos’69ChevyCamaro40.552Tony Grzelakowski’70ChevyChevelle40.836Michael Manning’69ChevyCamaro40.960Gerry Kerna’62ChevyNova42.145Todd Stansberry’69ChevyCamaro41. 528Craig Johnson’69ChevyCamaro41.567Russ Urban’71ChevyChevelle41.872Richard Giesey’71ChevyCamaro41.941Brandon Slater’72ChevyNova42.242Steve South’70BuickSkylark42.876Kerry Blake’69PlymouthSatellite43.040Jack Lay’83ChevyCamaro43. 215Paul Van Nus’67ChevyNova43.243Jay Mellis’68PontiacFirebird43.509Hugh Guynes’66SunbeamTiger43.808Dustin Bowers’71Lincoln Continental43.823Curt Ukasik’69ChevyCamaro44.061Alan Hutcheson’61FordStarliner44. 911Mark Bredernnitz’71PlymouthCuda45.371Darrin Cutter’64ChevyChevelle45.481Darrell Easterling’65BuickGS47.093Ron Francis’59Ford51.091Ron Odom’72ChevyCamaro51.610Bobby Alloway’67ChevyCamaro60.820Mostra tutto Vedi tutte le 13 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites2013111970-dodge-charger.jpg

Lascia un commento