Guadagnare soldi in Hot Rodding – Hot Rod il tuo curriculum

Ottenere un lavoro ad alte prestazioni significa fare uno sforzo supplementare.

Vedi tutte le 1 fotoRandy LorentzenphotographerJohn Pearley HuffmanwriterFeb 25, 2010

Non c’è mai un buon momento per avere un lavoro di merda. Perché intraprendere una carriera nel settore della ristorazione se quello che si preferisce fare è cucinare motori? Perché lavorare come tecnico forense quando le uniche linee di gesso che ti interessano sono quelle sul pavimento del garage che stendono un nuovo lakester? Che senso ha frequentare la facoltà di legge quando in cuor tuo sai che preferiresti fabbricare auto da corsa piuttosto che falsificare alibi? Se siete un hot rodder, allora il vostro lavoro dovrebbe essere quello di hot rodding.

La parte difficile nello stabilire una carriera da hot rod-ding è sfondare e ottenere un lavoro nel racket. Andate agli spettacoli SEMA o PRI e il business delle alte prestazioni può sembrare enorme e scoraggiante. Ma in realtà è un mondo piccolo e insulare fatto di pochi grandi giocatori, centinaia di piccole aziende e migliaia di singoli negozi. Alcuni di loro passano le loro giornate a sfornare motori incredibilmente potenti. Altri sono sempre nel bel mezzo della costruzione di un altro concorrente AMBR. E, sì, alcuni di loro sono dei buchi infernali costruiti per fregare i clienti e sfruttare i loro dipendenti.

Ma non lavorerai mai in nessuno di loro se il tuo curriculum non ti fa entrare nelle loro case. Colpisci Google con la parola curriculum e in meno di un secondo richiamerai decine di siti che ti diranno come formattarne uno tuo. Centra il tuo nome in cima alla pagina, assicurati che i margini siano così ampi, includi queste informazioni e sii breve, concentrato e convincente. Ci sono servizi che metteranno insieme il vostro curriculum vitae per voi e genereranno anche una lettera di presentazione. Seguite tutto questo e vi ritroverete con due pagine di spazzatura generica – un curriculum che assomiglia a quello di tutti gli altri ed è facilmente scartato come quello di chiunque altro.

Chris Jensen ha recentemente aperto il deposito Hot Rod a Santa Maria, California. “Non credereste mai al numero di persone che vengono a cercare lavoro”, ci ha detto Chris appena tre settimane dopo l’apertura del suo nuovo negozio. “Un articolo di un giornale locale ci ha attirato molta attenzione”. Troy Ladd dell’Hollywood Hot Rods di Burbank, California, dice che di solito prende da due a cinque rsum a settimana.

Quando anche una piccola start-up come quella di Chris è inondata di pezzi di carta, i pezzi di carta non attirano molta attenzione. E Troy è troppo occupato con il lavoro vero e proprio per passare il tempo a cercare tra pile di richieste di lavoro non richieste.

Sì, avete bisogno di un curriculum ben scritto che illustri la vostra storia lavorativa costante e spieghi la vostra formazione intensiva, ma questo è solo un documento di supporto. Serve qualcosa di tutt’altro che generico: un curriculum che non salga in cima alla pila, ma una presentazione convincente per la ricerca di un lavoro che non venga mai gettata sulla pila. Serve una presentazione che non solo dica a un negozio che si può risolvere il problema del personale, ma che dimostri che si può risolvere il problema.

Conosci il tuo obiettivo

Se non si può essere onesti con se stessi, con chi si può essere onesti? Conosci i tuoi talenti, la tua formazione, le tue attitudini e i tuoi deficit meglio di chiunque altro. Ora dovete valutare spietatamente quali di questi sono meglio applicati al mondo del roding. Se volete montare motori, non perdete tempo con le carrozzerie. Se le corse sono la vostra passione, puntate su una squadra di corsa, non su un negozio di tondini. E se sei un pilota di drag race, non supplicare i team NASCAR per un lavoro.

“Non mi interessa assumere persone che fanno acquisti nel settore e non sanno cosa vogliono fare”, dice Greg Anderson, il cui team NHRA Pro Stock sponsorizzato dal Summit si trova a Mooreseville, North Carolina, in mezzo a decine di squadre NASCAR. “Voglio qualcuno che voglia farne una carriera”.

Decidete il vostro percorso professionale e poi concentratevi su di esso, senza sosta.

Applicati

Se conosci qualcuno – chiunque – che lavora in un posto di lavoro vicino a quello che vuoi fare, chiama quella persona. Non importa quanto possa essere imbarazzante ricordargli chi sei, non c’è modo migliore per ottenere un lavoro che attraverso una rete informale. Dopotutto, i lavori migliori, dopo tutto, compaiono sulla fabbrica dei pettegolezzi molto prima di entrare su Craigslist.

Se non conoscete nessuno, allora imparate a conoscerlo. Il networking può iniziare con qualcosa di semplice come una lettera di un tifoso (non una richiesta di lavoro – solo una lettera di un tifoso da un vero tifoso) a una squadra di corsa. Forse Jimmie Johnson non risponderà personalmente alla tua email, ma scava più a fondo nel sito web della Hendrick Motorsports e probabilmente troverai qualcuno che lo farà. Basta iniziare la conversazione: chiedete loro cosa fanno e come hanno ottenuto il loro lavoro. Imparate a conoscerli.

Ricerca, Ricerca, Ricerca

“Lo odio, lo odio, lo odio quando ricevo un curriculum che è indirizzato a ‘Chi può riguardare’ o a ‘Shop manager'”, si lamenta Troy. “Cercatelo su Google! Fai un po’ di compiti a casa. Non hai rispetto per me o per la mia azienda”.

Sei disoccupato, ma questo non significa che non dovresti lavorare. Avete tutto il tempo per fare ricerca. Quando avrete letto articoli di riviste, articoli di giornale e ogni menzione su Internet, dovreste avere un buon vantaggio su ciò che fanno i vostri potenziali datori di lavoro. Allora chiedetevi semplicemente di cosa hanno bisogno. Costruttori? Meccanici? Assemblatori? Responsabili del marketing? Se non potete aiutarli realisticamente, non perdete tempo. Se pensate di poterlo fare, siate pronti a spiegarglielo nel modo più specifico possibile.

Internet è un buon inizio per qualsiasi progetto di ricerca. Infatti, ci sono così tante informazioni disponibili sul Web su praticamente tutto ciò che può essere difficile trovare semplicemente a chi indirizzare una lettera di richiesta. Quindi non abbiate paura (o non abbiate troppo orgoglio) di fare quella semplice domanda attraverso una e-mail o una telefonata.

Stand Out

Il cuore di un grande curriculum è un progetto che va al di là delle semplici parole; è qualcosa che dimostra il vostro talento. “I ragazzi dicono di essere sempre saldatori, ma la saldatura MIG non conta”, spiega Troy. “Tutti possono saldare MIG, ed è un buon inizio, ma è necessario fare TIG, alluminio e acciaio inossidabile”. Se vuoi giocare con i grandi, devi migliorare le tue capacità”.

In un mondo pieno di macchine fotografiche digitali e computer domestici, non ci sono scuse per non inviare un portfolio del vostro lavoro con ogni curriculum che inviate. Forse non lo sapete ancora, ma ora siamo tutti nel settore dei media.

“Invia le foto del tuo lavoro”, dice Troy Trepanier, il cui Rad Rides di Troy a Manteno, Illinois, è diventato uno dei più noti negozi di tondini del pianeta. “Si può davvero scegliere in fretta”. Quando vedi un curriculum standard, beh, è un curriculum standard”. Quello che cerco è il talento”.

Se hai costruito automobili, dovresti averne documentato la costruzione. Mettete insieme un album dei vostri migliori lavori, stendetelo con la massima professionalità possibile e spiegate in ogni foto come questa esperienza andrà a diretto beneficio della persona che sta guardando le foto. Siate specifici, concentrati, esaustivi, ma mai noiosi.

Questo è il 21° secolo, e se non avete le competenze informatiche per mettere insieme un portfolio decente del vostro lavoro, trovate una classe che vi insegni queste competenze e prendetele. Non importa in quale campo vi addentrerete, oggi le competenze informatiche di base sono solo il minimo indispensabile. E il tuo portfolio dovrebbe essere elegante come qualsiasi hot rod che tu abbia mai costruito.

Ma un portafoglio è solo l’inizio delle possibilità. Fate tutto il possibile per impressionare con le vostre capacità. Pubblicate un video ben curato su YouTube che mostra che sapete come usare una ruota inglese o un lasso di tempo di voi che tagliate la parte superiore di una Merc del ’49. Mettete insieme un campione di diverse tecniche di saldatura su alcuni rottami metallici e inviatelo. Se state cercando di fare una verniciatura di alto livello, allora inviate una carrozzeria di modellini di auto a buon mercato che avete dipinto su misura ad ogni negozio in cui vorreste lavorare. Non limitatevi a dire che siete un creativo risolutore di problemi: risolvete in modo creativo il problema di trovare un lavoro.

Essere professionali

Attraverso tutta questa creatività, bisogna essere dei professionisti. “Riceviamo troppi curriculum pieni di informazioni irrilevanti”, dice Jack McInnis, che si occupa del marketing di Dart Machinery. “A volte non sono semplicemente irrilevanti, ma sono là fuori”.

Siate cortesi, usate il controllo ortografico, fate il bagno prima di incontrare qualcuno di persona e non perdete tempo a rincorrere lavori che non volete. Trovare brave persone per qualsiasi lavoro è un problema difficile, quindi sii un risolutore di problemi. E non portate con voi molti nuovi problemi.

Ha funzionato per me!

Rob Kinnan mi ha chiesto di scrivere questa storia perché, beh, nel 1989, ho inviato il più famoso curriculum della storia del giornalismo automobilistico. Oggi è una notizia antica, ma i principi che funzionavano allora dovrebbero funzionare ancora oggi.

A quei tempi, mi stavo facendo strada a fatica attraverso la scuola di specializzazione. Avevo acquisito alcune competenze di desktop publishing mentre lavoravo per Kinko, ma sapevo bene che non volevo fare carriera nel settore della copia rapida. Poiché ero ossessionato dalle auto fin dalla nascita, ho deciso che volevo scrivere per le riviste automobilistiche. Naturalmente non avevo alcuna esperienza, ma ero sicuro di poter scrivere.

Seduto al mio Apple Macintosh SE, ho deciso di auto-pubblicare una parodia della rivista Car and Driver e l’ho inviata a tutte le riviste di auto del paese. La parodia era di 28 pagine, e ho scritto tutte le copie e gli annunci, ho disegnato io stesso il layout, e ho anche inserito alcune schede di abbonamento. È stata pubblicata in poco meno di 100 diverse pubblicazioni, quattro delle quali mi hanno offerto un lavoro e circa 30 mi hanno chiesto di scrivere per loro come freelance. E Car and Driver mi ha pagato una parte della parodia e l’ha pubblicata nella rivista.

Il mio investimento totale nel progetto della parodia è stato di poco superiore ai 1700 dollari. Il mio assegno di Car and Driver ha coperto quasi tutto.

Ho iniziato a lavorare come redattore di lungometraggi per Car Craft nel 1990. Ma cogliere questa opportunità ha dato i suoi frutti in molti altri modi. La parodia ha fatto un lavoro stupefacente per affermarmi nel settore. Non conoscendo nessuno, ho conosciuto all’improvviso praticamente tutti quelli che facevano riviste automobilistiche. E quando ho lasciato CC dopo tre anni e mezzo per diventare uno scrittore freelance, la transizione è stata sorprendentemente facile.

Da vent’anni lavoro per gli amici che il curriculum creativo mi è valso.

Guardando indietro a Car e Pearley ora, vedo decine di cose che farei in modo diverso. Ma come strumento per attirare l’attenzione dei redattori delle riviste nel 1989, era perfetto. Dimostrava che potevo scrivere con competenza. Dimostrava che potevo mettere insieme un’intera rivista, se necessario. Dimostrava che conoscevo le auto. E dimostrava che non avevo paura di lavorare sodo per ottenere ciò che volevo.

Se tutto ciò che fai per farti notare in modo creativo riguarda le competenze di base, l’ambizione, la conoscenza e il duro lavoro, non rimarrai disoccupato a lungo. Non avete niente da perdere.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento