Harvey Crane, Jr., passa a 81 anni

Il fondatore delle camme per gru lascia dietro di sé la conoscenza che ha posto le fondamenta di un’industria

Vedi tutte le 1 fotoJeff SmithwriterJun 3, 2013

Ogni appassionato che abbia mai pronunciato la frase “durata a cinquant’anni” ha un collegamento con Harvey Crane, Jr . Fondatore di Crane Cams nel 1953, Harvey è stato un innovatore nel vero senso della parola ed è morto venerdì 31 maggio all’età di 81 anni. Molti dei maestri degli alberi a camme di oggi hanno costruito le loro conoscenze sulle fondamenta che Harvey Crane ha creato.

L’industria se ne accorse per la prima volta nel 1961 quando “Sneaky” Pete Robinson vinse il Top Eliminator usando una Chevy a blocco piccolo con albero a camme Crane, ma non passò molto tempo prima che questo sport fosse inondato dalla scienza emanata dalla futile immaginazione di Harvey. Alla fine, è stato costretto a lasciare l’azienda che portava il suo nome ed è stata recentemente riformata sotto nuova proprietà con molti prodotti di alta qualità.

Nonostante questa apparente battuta d’arresto, Harvey non ha rinunciato al suo desiderio di essere coinvolto. È stato lui a decidere che i numeri di durata “pubblicizzati” erano confusi, stabilendo invece l’uso di specifiche di durata fissate a 0,050 pollici di alzata della punteria. Ha anche brevettato il primo sollevatore meccanico a rulli nel 1967 ed è stato il primo a progettare e brevettare un sollevatore idraulico a rulli quando tutti dicevano che non si poteva fare. Ha coniato i termini specifici dell’albero a camme “intensità idraulica”, nonché i più giocosi “snap”, “crackle” e “pop” per definire le aree molto più difficili della progettazione dei lobi dell’albero a camme.

Articolo molto interessante
No More Saleen Mustangs

Dal punto di vista personale, Harvey e la prima moglie Mildred avevano quattro figli, tre dei quali erano con lui durante una gita di pesca nell’oceano della Florida (compreso l’amico Bill Pemberton dei JE Pistons) quando la barca è affondata rapidamente. Alla fine sono stati tutti salvati dalla Guardia Costiera dopo più di 24 ore in acqua e l’evento ha avuto un grande impatto sulla sua vita.

Harvey ha continuato ad essere attivamente coinvolto nella progettazione di alberi a camme, la sua passione per tutta la vita, conducendo scuole per insegnare agli altri la tecnologia della progettazione e della produzione di alberi a camme. Potete saperne di più sull’uomo sul suo sito web harveycrane.com. Si lascia alle spalle una meritata eredità di progettazione e produzione di alberi a camme e un nome che sarà sempre sinonimo di componenti valvolari ad alte prestazioni.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento