Hemi Plymouth Barracuda del ’68 – Deep Purple

1968 Hemi. Hurst. Street. C’è bisogno di dire di più?

Vedi tutte le 8 fotoRandy BoligwriterSep 1, 2001

Nel 1967 le Big Three di Detroits (più AMC) continuarono la battaglia in corso di cavalli che oggi è oggetto di racconti. Le Dragstrips di tutto il paese ospitavano gare di gare settimanali, mettendo ciascuno dei produttori in grado di dimostrare la propria merce, sia apertamente (come Ford e Mopar) che segretamente (leggi: GM). All’inizio del 1968, con le nuove Camaros, Firebirds e Cobra Jet Mustangs, la Chrysler Corporation annunciò che le concessionarie locali di Plymouth e Dodge avrebbero preso ordini dal pubblico per le nuovissime Super Stock-auto con porte legali. L’unico requisito era la firma di una deroga in cui si dichiarava di sapere che si stava acquistando una macchina da corsa costruita in fabbrica, non approvata dalla D.O.T.T..

Questo è tutto; a differenza degli altri, Chrysler non ha limitato le sue prestazioni ad un gruppo di professionisti d’élite; queste cose sono finite nei lotti della concessionaria! Se le risorse fossero state disponibili, tutti noi avremmo colto al volo l’occasione per ottenerne una, ma la maggior parte del pubblico che comprava probabilmente pensava che l’idea di comprare un’auto che non si poteva guidare per strada fosse assurda. Immaginate Archie Bunker seduto sulla sua sedia che dice: “Chi al mondo comprerebbe un’auto che non può guidare fino al negozio? Tuttavia, con la crescita della popolarità delle drag racing, la fabbrica fece due brevi serie di auto a febbraio e maggio di quell’anno che portarono a 70 Barracuda e circa 80 Freccette per quelle che allora erano le drag racing SS/B. Uno stabilimento Hurst nella regione di Detroit fece le conversioni, utilizzando come punto di partenza macchine incomplete equipaggiate con 383 macchine.

Articolo molto interessante
Il Campione ASA Wordelman ottiene la prova della vita

Super Stock significa Hemi, ma mettere il venerabile elefante che calpesta i roditori in una di queste piccole conchiglie ha prodotto diversi problemi, quindi sono stati utilizzati molti trucchi. Considerate le linee flessibili sul cilindro maestro di queste auto. Con i sollevatori meccanici nella Hemi (e i profili a camme radicali garantiti per l’installazione da parte degli utenti finali), era necessario effettuare regolari regolazioni delle valvole. Tuttavia, l’ampio coperchio della valvola Hemi ha già quasi toccato il cilindro maestro. Le linee flessibili hanno permesso di rimuovere il cilindro maestro dal firewall e di posarlo sul parafango, in modo da poter rimuovere il coperchio delle valvole. Tuttavia, era necessario un ulteriore blocco di spostamento per compensare il cilindro maestro per il gioco. I parafanghi e il cofano erano in fibra di vetro, mentre i paraurti e le porte erano immersi nell’acido o stampati con materiale più leggero.

Queste auto sono state spedite da Hurst in primer e le estremità anteriori tonificate con Gel-coat nero o blu. Quando quest’auto a quattro velocità lasciò la struttura di Hurst, divenne proprietà di un corridore di nome Ray Christian, che guidò l’auto con le quattro velocità per tre settimane fino a quando un turno mancato non fece andare le trasmissioni interne verso l’esterno. In effetti, i violenti lanci hanno fatto sì che molti proprietari si convertissero alla squadra TorqueFlite, con notevoli eccezioni come Ronnie Sox e Arlen Vanke, che ovviamente hanno mantenuto entrambi una quattro marce. Dopo che Ray ha venduto l’auto, ha continuato a correre, finendo nella racchetta della staffa con un motore 440 Six Pack e trans automatico.

Articolo molto interessante
Dodge Neon SRT-4 - Mini Muscle From Ma Mopar

Avanti veloce fino al 1987. Paul Emiro era un ragazzo all’università quando il programma fu annunciato, e la sopravvivenza accademica piuttosto che l’adrenalina era una priorità. Così, una volta affermatosi, Paul ha messo un annuncio su Hemmings Motor News, cercando una di queste auto. Poco dopo, ha ottenuto una pista e ha acquistato una Hurst Hemi Plymouth Hurst da un medico di Wausau, Wisconsin, senza motore e trans. Dato che era già un tipo da Mopar, ha preso una Hemi short-block Hemi che si trovava proprio in giro, che si dava il caso fosse un 68 vintageover a Don Scinto Automotive a Stratford, Connecticut, per l’uso in macchina. Questo blocco è stato annoiato uno scarso 0,005 pollici per pulirlo e ha utilizzato la manovella e le aste di serie, costruendo la sua compressione con una coppia di pistoni massaggianti 12,5:1 a bassa pressione. Le teste di serie in ghisa (nessuna testa in alluminio su queste 68 vetture) permettono al motore di respirare attraverso le valvole originali, poste dalle molle della gru.

Questo colosso viene alimentato con gas da corsa attraverso l’aspirazione del magnesio di riserva che supporta due corretti carboidrati Holley. Le faccende del cambio sono gestite da un cambio da competizione Hurst con il meccanismo originale di blocco dell’inversione montato su una trasmissione A-833 a 18 scanalature, che a sua volta fa girare facilmente le gomme posteriori attraverso la Dana 60 posteriore con ingranaggi 4,88:1. Quando è arrivato il momento di coprire la combinazione di lamiere rinfrescate e vetroresina, Paul ha voluto distinguersi, così ha fatto progettare alla GOS Motorsport Graphics qualcosa di notevole, che è stato applicato da A Perfect Image e Soft Touch Studiosboth nei toni Floridain della vernice House of Kolor. Anche l’interno spartano è lo stesso che ha lasciato Hurst nel 1968, e per il materiale rotabile, Paul ha scelto la Bogart Racing Wheels of Santee, California, per poi avvolgerli nella gomma Hoosier. Infine, Paul sostituì il sottile vetro da corsa Corning con un vetro di sicurezza, in modo da poter guidare l’auto sui dossi.

Articolo molto interessante
Grand National Roadster Show Storia della mostra di auto da corsa - Hot Rods che vanno molto veloce

Bumps? Beh, a differenza della maggior parte dei suoi coetanei, questo autotrasportatore del 68 Hurst ha il marchio della strada e si guadagna un po’ di tempo in crociera. Dato il valore e la malvagità di questa bestia, bisogna ammettere che ci vuole un po’ di coraggio anche solo per tirarla fuori dal vialetto. Ho avuto il privilegio di andare a fare un breve giro con Paul e posso dire che lui guida davvero questa cosa come dovrebbe essere guidata; ho avuto la pelle d’oca e un sorriso, e abbiamo avuto le foto. Anche i poliziotti che si sono presentati, i deputati Bamford e Gordon dell’ufficio dello sceriffo della contea di Hillsborough, si sono divertiti molto (va bene, Paul li ha chiamati per il servizio fotografico).

Deep Purples grande successo è stato il fumo sull’acqua; nonostante questi grandi adesivi, macchina Pauls può fumare em QUALSIASI POSTO…..

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20019mopp-0109155-pl-1968-Plymouth-Barracuda-Front-Passengers-Side-View.jpg

Lascia un commento