HOT ROD Flashback: Maggio 06

Vedi tutte e 1 le fotoMarlan DaviswriterFeb 6, 2009

Lo staff di HOT ROD dà un’occhiata ai numeri preferiti della rivista negli ultimi 60 anni.

Tra le storie tecniche più importanti c’era quella di infilare una LS7/T56 in una Pontiac Solstice con l’aiuto del team di GM Performance. La prima rata della serie in tre parti comprendeva le principali modifiche meccaniche necessarie e un elenco completo delle parti GM necessarie per eseguire lo swap.

Rob Kinnan ha anche installato e poi testato il conveniente kit freno a disco Sport della Baer Brake su una Mustang del ’65, mentre Marlan Davis ha mostrato come far funzionare un motore GM serie LS su un carburatore utilizzando le scatole di controllo aftermarket standalone disponibili presso Edelbrock e MSD.

Pensavamo di aver individuato una nuova tendenza: Auto da strada simili a un’auto di scorta. Tra le caratteristiche della copertura c’era la riproduzione da parte di Holman Moody’s di una storica stock car Fairlane del ’64 che dicevamo “sarebbe stata una fantastica auto stradale” e la Charger del ’68 di George Poteet, anch’essa costruita per assomigliare a un’auto di serie. Tra le altre caratteristiche, la GTO da 550 CV del ’65 di Brian Rock (“Brian Rock tornò a casa dall’ospedale nel retro di [questa macchina], e i suoi due figli hanno recentemente fatto lo stesso nella stessa auto”), e una storia sulla resurrezione del Pandemonium V ‘Cuda A/FX del ’65 di Bob Sullivan, la prima Funny Car di Bob Sullivan.

La nostra prima settimana di trascinamento aveva avuto un tale successo che abbiamo deciso di iniziare presto, pubblicando le regole aggiornate e le informazioni per l’iscrizione anche nel numero di maggio.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites2009216778071.jpeg.jpg

Lascia un commento